Si pubblica di seguito la posizione (già espressa in Consiglio Comunale), del dott. Emilio Iannotta dell’IDV, in merito ai tagli apportati alla Ferrovia Alifana e a seguire ilt esto integrale dell’ interrogazione all’ assessore regionale ai trasporti Vetrella da parte del Consigliere Regionale dott. Eduardo Giordano, capogruppo di Italia dei Valori.

Alife e Piedimonte Matese(Ce)- In occasione dell’ultimo Consiglio Comunale di Piedimonte Matese, tenutosi in data 20.10.2011, il punto 5 dell’o.d.g. prevedeva l’esame e la discussione delle problematiche connesse ai servizi della Metro Campania Nord Est (ex Ferrovia Alifana). Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Il partito di Italia dei Valori di Piedimonte Matese, il dott. Gianluca Sorrentino, candidato alla provincia e il dott. Emilio Iannotta, candidato alla regione, orgogliosi e grati per il brillante risultato conseguito (625 voti alla provincia pari al 9,52%; 706 voti alla regione pari all’11%) ringraziano i cittadini piedimontesi che hanno premiato l’impegno e la passione civile dei candidati che, con una campagna elettorale sobria, rispettosa, coerente e coesa, hanno saputo meritare consensi e attestazioni di stima. Il partito di Italia dei Valori sempre più si conferma come una realtà consolidata ed una famiglia pronta ad accogliere quanti intendono dare il proprio contributo per migliorare la qualità di vita della nostra amata cittadina. A tal fine si ricorda che è in atto il tesseramento per l’anno 2010 e che la partecipazione alle attività del partito è garantita anche Continua a leggere

Teano(Ce)- L’assemblea degli amministratori, dei dirigenti e degli iscritti di Italia dei Valori del collegio provinciale Teano-Vairano Patenora, dopo un confronto partecipato e coinvolgente, hanno inteso recepire favorevolmente e all’unanimità dei presenti la proposta dell’associazione di base di Teano, presentata all’assemblea dal delegato nazionale dott. Antonello Boragine, di candidare alle elezioni provinciali il dott.Maurizio Simone (nella foto). Il dott. Maurizio Simone, medico geriatra, presidente dell’ente morale “ Confidenza Castallo Fratelli Onlus”, componente del direttivo dellaassociazione civica “Città Sottili”di Teano e presidente dell’associazionedi base di IDV di Teano “Nuovi Orizzonti”, che vanta circa quaranta iscritti, per la maggior parte giovani alla prima esperienza politica, ha accettato l’investitura come doverosa responsabilità verso il territorio e quei giovani che ne stanno condividendo, da protagonisti, battaglie locali e nazionali. Presente all’assemblea anche il candidato alle elezio niregionali dott. Emilio Iannotta, responsabile provinciale deglieletti, la cui candidatura, proposta dal coordinamento IDV Alto Casertano, è stata recepita favorevolmente dal presidente Antonio Di Pietro che ha voluto in tal modo riconoscere all’Alto Casertano una candidatura espressione di un territorio Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-  Prendo atto, con preoccupazione e profonda contrarietà, del decreto approvato dal Consiglio dei Ministri sui criteri per la localizzazione delle centrali nucleari. Soprattutto lascia interdetti la determinazione di affidare alle imprese interessate la scelta dei siti ove realizzarle. E, non a caso, con un comportamento opportunistico e poco trasparente, la dislocazione delle centrali nucleari sarà resa pubblica solo dopo le elezioni regionali. E’ evidente, come i precedenti insegnano, che le regioni che saranno governate dal centrodestra dovranno accettare, senza troppi distinguo, di ospitare gli impianti nucleari e i siti di stoccaggio delle scorie radioattive. E, considerato il potere di condizionamento della Lega Nord, è facile prevedere che dovranno essere le regioni meridionali a sopportare il peso maggiore di questa sciagurata scelta governativa. I consiglieri regionali campani di IDV hanno fatto approvare un emendamento alla finanziaria regionale in cui si afferma che il territorio della nostra Regione è precluso all’installazione di impianti di produzione di energia elettrica nucleare, di fabbricazione e di stoccaggio del combustibile nucleare nonché di depositi di materiali radioattivi. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-  Il Coordinamento Politico di Italia dei Valori dell’Alto Casertano saluta con soddisfazione la celebrazione del I° congresso nazionale di Italia dei Valori, che ha visto la partecipazione di oltre 3700 delegati provenienti da tutta Italia e la presenza delle delegazioni dei parti di centrosinistra (a cominciare da Bersani e Vendola) e delle sigle sindacali e associative di rilievo nazionale. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- La legge elettorale regionale ha avuto l’approvazione della Corte Costituzionale che ha confermato la doppia preferenza uomo-donna . Essa costituisce una novità assoluta in Italia. Quando la legge fu approvata nel marzo scorso ebbe ilcontributo fattivo anche dell’IDV. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- In un post pubblicato qualche tempo fa sul blog di Italia dei Valori dell’Alto Casertano (leggi quì) stimolavo le Amministrazioni dell’Alto Casertano ad aderire alla Stazione Unica Appaltante della provincia di Caserta. Perché la loro adesione avrebbe costituito e costituirebbe un sicuro vantaggio per i cittadini, per gli onesti imprenditori, per la democrazia, per la trasparenza. In qualità di consigliere comunale di Piedimonte Matese, a nome di Italia dei Valori, ho sollecitato il nostro Sindaco e la nostra maggioranza a voler operare tale scelta in occasione dell’ approvazione (non votata dal sottoscritto) nel Consiglio Comunale del 25 settembre dello schema di transazione tra l’Amministrazione Comunale e la ditta “Malinconico Giovanni S.p.A. Purtroppo fino ad oggi sono rimasto inascoltato. Sul tema, comunque, presenterò un ordine del giorno per far si che il tema venga discusso in un prossimo Consiglio Comunale affinchè le posizioni di ognuno siano nette e certificate da un voto. Continua a leggere

Teano(Ce)- (da Emilio Iannotta) In data 10/10/2009 si è costituita a Teano l’Associazione di base (circolo) di Italia dei Valori “Nuovi Orizzonti”. Di essa sono soci fondatori cittadini per buona parte alla prima esperienza politica e che hanno già partecipato, anche con pubbliche iniziative, alla raccolta di firme per il referendum abrogativo del Lodo Alfano e alla campagna elettorale nelle recenti elezioni europee. L’ Associazione “Nuovi Orizzonti” si impegna a concorrere al raggiungimento delle finalità indicate dallo Statuto Nazionale e dallo Statuto Regionale di Italia dei Valori, attraverso l’attuazione del programma, la promozione e l’organizzazione di iniziative politiche e di propaganda, la raccolta di adesioni con relative quote associative. L’attività sezionale ha lo scopo di favorire l’ incontro degli associati del luogo e di promuovere iniziative locali, nell’ambito delle indicazioni degli Organi Dirigenti e dei principi generali del Partito. Continua a leggere

pietramelara movimentoPietramelara(Ce)- In data 01/09/2009 si è costituita a Pietramelara, cittadina di circa 5000 abitanti dell’Alto Casertano, l’Associazione di base (circolo) di Italia dei Valori “PIETRAMELARA IN MOVIMENTO”. Di essa sono soci fondatori cittadini alla prima esperienza politica che hanno già partecipato, anche con pubbliche iniziative, alla raccolta di firme per il referendum abrogativo del Lodo Alfano (raccolte circa 170 firme) e alla campagna elettorale nelle recenti elezioni europee. Continua a leggere

Vasto(Ch)-  (da Emilio Iannotta IDV) L’Italia dei Valori si appresta a celebrare la propria festa nazionale a Vasto dal 18 al 20 settembre. Oltre al piacere di condividere con vecchi e nuovi amici l’esaltante risultato elettorale delle ultime elezioni europee, sarà un appuntamento importante per discutere e definire il programma che IDV vuole proporre agli Italiani per una alternativa di governo seria e credibile al modello berlusconiano. Continua a leggere

Luigi De Magistris in Europa

Piedimonte Matese(Ce) – Italia dei Valori ha deciso di portare in Europa, al posto di dirigenti e funzionari di partito, il meglio della società civile italiana. Donne e uomini che per le proprie vicende umane e professionali sono divenuti simboli della lotta alla corruzione, della resistenza alla criminalità organizzata, della denuncia del clima di intimidazione nel campo dell’informazione.La parte sana di questo Paese è quella che vogliamo che ci rappresenti nel Parlamento Europeo. Affinchè possiamo recuperare quella credibilità e quella autorevolezza che putroppo abbiamo dissipato negli anni. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da IDV P.M.) Italia dei Valori di Piedimonte Matese (nella foto) saluta con soddisfazione la decisa e netta presa di posizione del Presidente della Camera On. Fini, che ha inteso pubblicamente prendere le distanze dalla norma voluta nel pacchetto sicurezza dalla lega Nord, già approvato in Senato, che impone ai medici di denunciare i pazienti non regolari. Nella medesima direzione vanno gli accorati appelli di tutte le sigle sindacali dei medici. IDV fa osservare che se diventa legge la norma di cui sopra i camici bianchi dipendenti da enti pubblici o da enti convenzionati con il Ssn avranno l’obbligo, e non la possibilità, di denunciare i clandestini che si rivolgono per le cure a una struttura sanitaria pubblica, in quanto pubblici ufficiali incaricati di pubblico servizio, essendo la clandestinità diventato reato perseguibile di ufficio. Continua a leggere

Italia dei Valori di Piedimonte Matese, prendendo atto della nomina del dott. Augusto Massi ad assessore comunale e formulando allo stesso i migliori auspici, considera insufficiente e poco coraggiosa la risposta del partito democratico, considerato che esso stesso aveva posto il problema di una maggiore coesione e di una più ampia e condivisa responsabilizzazione nelle scelte amministrative.  Italia dei Valori, in verità, più volte ha auspicato che il partito democratico prendesse coscienza del sostanziale mutamento del quadro politico-amministrativo cittadino, che vede oggi ampiamente superata l’esperienza civica elettorale di Piedimonte Democratica, Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (del dott. Emilio Iannotta) Dispiace, alla luce delle affermazioni del Ministro dell’Interno Roberto Maroni, che ha sottolineato nel corso dell’Assemblea dell’Unicef come esistano evidenze di traffici di organi di bambini extracomunitari sul territorio italiano, dover ricordare l’allarme lanciato tempo addietro dal sottoscritto e dalla Federazione Italiana dei Medici Pediatri sui cosiddetti “bambini invisibili”. Certo non fa piacere verificare che si era stati facili profeti nel prevedere e denunciare un fenomeno certamente favorito dal clima di intolleranza e dall’introduzione del reato di immigrazione clandestina. Dovrebbe costituire motivo di profonda riflessione, innanzitutto per il Ministro Maroni e per le associazioni umanitarie, il saldo  negativo, dal Ministro stesso evidenziato, dei minori extracomunitari approdati a Lampedusa di cui si sono perse le tracce: su 1430 minori sbarcati nel 2008, 400 sono spariti.  E’ di tutta evidenza che la clandestinità dei minori favorisce pratiche sanitarie e sociali devianti e fuori da ogni controllo. Continua a leggere

Caserta- È con profondo rammarico che il Coordinamento Provinciale dell’ Italia dei Valori apprende, e soltanto dagli organi di stampa, della costituzione, con iniziativa autocratica del PD, di organi amministrativi provinciali, di nomina politica (ultima vedi CdA del consorzio ASI) senza un confronto con tutte le forze della coalizione. Ci sembra ormai un atteggiamento prepotente e suicida quello del Partito Democratico di Terra di Lavoro: mancanza di collegamento con gli altri partiti del Centro – Sinistra, mancata convocazione di un tavolo politico (continuamente richiesto dall’IdV ) per affrontare una programmazione amministrativa che scandisca ed affronti, per priorità, Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Italia dei Valori di Piedimonte Matese saluta con soddisfazione l’avvenuto deposito presso la Suprema Corte di Cassazione da parte del Presidente On. Antonio Di Pietro di un milione di firme a supporto della richiesta di referendum abrogativo del Lodo Alfano. Piedimonte Matese e i comuni matesini e dell’Alto Casertano, dove la raccolta di firme è stata coordinata dal dott. Emilio Iannotta (nella foto), ancora una volta hanno dato un sostanziale contributo alla riuscita dell’iniziativa referendaria. Basti pensare che a Piedimonte le firme raccolte sono state 1.191 e nel comprensorio dell’Alto Casertano 3.330, con punte di eccellenza, in termini percentuali rispetto agli elettori, anche a Raviscanina e a Sant’Angelo D’Alife. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Italia dei Valori di Piedimonte Matese, nell’assemblea tenutasi sabato 22 novembre, ha affrontato la spinosa e delicata questione delle bollette relative al servizio idrico integrato. Trattasi di un argomento particolarmente a cuore a tante famiglie che si sono viste recapitare bollette elevate e difficilmente onorabili in un momento di diffusa difficoltà economica e che sta divenendo strumento per attacchi politici in gran parte ingiustificati nei confronti dell’amministrazione comunale. Per far fronte alla diffusa disinformazione e al diffuso malcontento, per informare in maniera trasparente e per responsabilizzare i cittadini piedimontesi, per individuare responsabilità ed eventuali omissioni, l’Italia dei Valori chiede al Presidente del Consiglio Comunale di convocare un Consiglio Comunale aperto monotematico, Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- La destra di Storace, prendendo spunto da un manifesto del PD in cui si denuncia una presunta attività di pianista del senatore locale avv. Carlo Sarro, ha affisso in questi giorni a Piedimonte Matese un manifesto che trae spunto da alcune fotografie pubblicate nel luglio scorso da “Il Giornale” (la cui proprietà è a tutti nota). In esso viene stigmatizzato il comportamento di Italia dei Valori (e quello del PD) e deriso il nostro parlamentare Domenico Scilipoti (unico tra i nostri parlamentari ad essere sorpreso, a loro dire, nel deprecabile fenomeno) per aver votato per un altro parlamentare nonostante avesse fatto dichiarazioni in aula contro il fenomeno dei pianisti. Poichè in Italia dei Valori siamo abituati a chiedere conto ai nostri Parlamentari del loro operato Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Il partito dell’Italia dei Valori di Piedimonte Matese saluta con soddisfazione l’ingresso del presidente del consiglio comunale Renato Ricca (nella foto) nella giunta provinciale di Caserta, sicuro che saprà dare un contributo sostanziale alla risoluzione delle tante problematiche che ritardano lo sviluppo della provincia di Caserta e, in particolare, della zona matesina. L’IDV stessa si accinge ad entrare nell’amministrazione provinciale, dopo aver avuto garanzie che le priorità programmatiche segnalate dalla segreteria provinciale del partito troveranno attenzione e risposte concrete da parte del Presidente De Franciscis, della giunta e del consiglio provinciale. Ci si riferisce in particolare ai trasporti- con particolare attenzione alle zone interne-, alla tutela dell’ambiente e del territorio, al potenziamento delle infrastrutture per la creazione di nuovi posti di lavoro. IDV di Piedimonte Matese confida, Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- L’Italia dei Valori di Piedimonte Matese manifesta la propria soddisfazione e ringrazia gli elettori per il brillante risultato conseguito alle elezioni politiche. Alla Camera dei Deputati l’IDV raccoglie 542 voti (pari al 7,55%) e diviene il terzo partito (dopo PDL e PD) sulla scena politica locale. Inoltre tra i cittadini della comunità Montana del Matese e dell’Alto Casertano il partito caro al presidente Di Pietro consegue un ragguardevole risultato, superiore alla media nazionale e provinciale, contribuendo in maniera significativa alla rielezione alla Camera dell’On. Americo Porfidia Continua a leggere

Caserta – ‘E’ pur vero che vi era la necessità di ridurre complessivamente il numero delle Sovrintendenze, nell’ambito di una rivisitazione su scala nazionale. Ma restiamo perplessi di fronte all’accorpamento previsto dal relativo decreto Rutelli che, di fatto, ha penalizzato non soltanto il territorio casertano ma anche quello beneventano’.L’onorevole Americo Porfidia, candidato alla Camera nella circoscrizione Campania 2, non nasconde la propria amarezza anche in considerazione del fatto che, con un colpo di spugna, è stato vanificato il lavoro di quanti, fino ad oggi, si sono adoperati affinché il turismo ‘mordi e fuggi’ si traducesse in un qualcosa di più concreto, capace di aver ricadute in termini di indotto economico-produttivo.’Per intenderci – aggiunge il parlamentare di Italia dei Valori – il declassamento della Sovrintendenza di Caserta ci lascia perplessi, considerando anche le enormi potenzialità che il nostro territorio custodisce Continua a leggere