Alife(Ce)- (da Xander) Mi fa piacere di leggere altri commenti fatti da cittadini alifani. L’altro ieri è stata una giornata veramente bella, molti hanno messa sul piano politico,  ma sbagliano. Io sono stato molto tempo in giro, ho avuto modo di vedere le faccie felici di tanti cittadini, giovani, meno giovani e anziani. che hanno visto per la prima volta con i propri occhi ciò che tanto si è raccontanto in leggende alifane, gli altri commenti hanno parlato di miracolo politico, forse si forse no… fatto sta che la città è cresciuta con questi 2 grandi monumenti. Alife è un paese invidiato da tutti, possediamo un patrimonio storico che potrebbe far stare noi cittadini bene anche economicamente. è possibile mai che noi alifani scappiamo da alife, quando tanta gente vorrebbe venire a stare qui… oggi ho auto modo di vedere e parlare con persone che non erano alifane, che venivano da isernia caserta, ecc. e hanno visitato la nostra città e sono rimasti a bocca aperta. Sapete però cosa hanno criticato il fatto che non ci sia nemmeno un bar, che vendesse qualcosa da mangiare…. il fatto è pure che alle 14 non c’era uno aperto… Alife è cresciuta indubbiamente, sono state fatte grandi opere in questi 10 anni che molti hanno scordato… per motivi politici guardano solo quelle che si fanno ora (strade, Anfiteatro Criptoportico e a breve il Cimitero, per chi si è scordato di dirlo)… io studio e ho imparato che le cose non si fanno con la bacchetta magica sopratutto nella cosa pubblica. I cittadini credono che amministrare un comune si come amministrare una casa… io porto il semplice esempio a casa vostra quando voi volete inbiancare casa, cosa fate? Chiamate l’ imbiachino vedete quale vi fa più comodo… viene imbianca e lo pagate. La medesima cosa non si può fare con il comune… Continua a leggere

Elezioni Counali Alife 09. Gentili lettori, votate i sondaggi sui candidati papabili e su cosa va e cosa non va per Alife. Inviateci vostre proposte, programmi e quant’altro per la rinscita di Alife, ancora attanagliata da tanti problemi, in ultimo quello della crisi idrica. A tale proposito è nuovamente sceso in campo il nostro lettore, si tratta del Sign. Paolo Cornelio che ci ha inviato un interessante intervento in merito all’ annosa situazione in cui il nostro comune é interessato in questi giorni, ovvero quello riguardante l’inquinamento della sorgente Maretto  in seguito alle pioggie insisistenti dei giorni scorsi. Il problema acqua non riguarda solo Alife ma tutti i comuni della vallle alifana. Speriamo si possano prendere seri provvedimenti in merito sulla faccenda, in quanto la gente é proprio stanca delle continue e ripetute interruzioni dell’ erogazione idrica. Eppure siamo al 3000. Vi ricordiamo che tutti gli articoli riguardanti Elezioni comunali Alife & d si possono leggere nella rubrica delle Categorie ( barra laterale dx home page portale, guardare in ordine alfabetico) dedicata allo “Speciale Alife Elezioni comunali 09“.

Alife(Ce)- (di Paolo Cornelio) Cari lettori, la redazione mi chiede di inviare un problema che la prossima amministrazione può affrontare. Secondo me il problema più grave e l’acqua, e ne abbiamo la prova in questi giorni. E mai possibile che ogni volta che piove il Maretto si inquina! molti paesi restano senza acqua e nessuno se ne frega. Gli alifani pagano l’acqua al consorzio idrico indipendentemente che sia buona o inquinata, e l’ente non prende mai provvedimento, ma è sempre il comune ad intervenire non solo per queste cose, ma anche per fare condotte e pagare elettricità per l’impianti “pozzo San Michele, Fontanelle, Valle Petraia “ecc.  Continua a leggere

Alife(Ce)-  (da Xander) Il 9 marzo alle ore 20.30 presso la sede del Circolo della libertà di Alife (nei pressi di porta Roma, nella foto) , coordinato dal giovane Francesco Conte, si terrà un incontro tra tutti i giovani alifani  che hanno ideali di destra. Scopo dell’ incontro é quello di organizzare un compatto gruppo di  giovani capace di esprimere idee e pareri… e di non essere  considerati solo un figura usa e getta per le elezioni… “perchè noi  giovani – così riferisce il coordinatore Conte- ” siamo il motore per un futuro migliore. Continua a leggere

Su articolo pubblicato in data 7 Febbraio 09  che porta il titolo:Arriva la pubblica illuminazione in Via Fabbrica e su tratto strada provinciale 331 territorio alifano” Perviene il commento( di seguito pubblichiamo) di un nostro lettore cittadino alifano che si firma con il nome di “ULISE di ITACA“.

Alife(Ce)- (di Ulisse di Itaca) Incredibilmente puntuale, preciso e perfino sarcastico questo articolo(leggi quì). In fondo la storia si ripete e non è un caso che le cose che stanno accadendo non avranno risonanza alcuna ad Alife (nella foto a dx il Mausoleo Romano dell’antica città di Alife) . Perchè? Perchè nessuno protesta, nessuno insorge, tutti rimaniamo immobili in attesa che ci prendano continuamente in giro per una manciata di voti!Illuminazione…opere e servizi pubblici…migliorare sensibilmente gli standards qualitativi di vivibilità…sembra il piano urbanistico di una metropoli…e poi passiamo ore, giorni, mesi dai meccanici perchè ” il fondo stradale non è dei migliori! “. Strano che queste opere, di carità, avvengano sempre e sistematicamente qualche mese prima delle elezioni e sempre con dei vincoli…” abbiamo investito 71.120 euro ora dobbiamo aspettare la gara d’appalto” che con molta probabilità sarà a carico della nuova amministrazione comunale. Ricatto? Mah, chissà, per quello dobbiamo aspettare che si avvicinino le elezioni; quando a pochi giorni ci presenteranno un mega piano di ristrutturazione del manto stradale da milioni di euro. Soldi, che tra l’altro, sono sempre stati utilizzati per le strade, ma siamo sinceri…quanto hanno fruttato? Continua a leggere