Caserta e prov. – Sono decine i cumuli di immondizia data oggi alle fiamme nel rifiuti-bruciati.jpgcasertano dai cittadini esasperati per il prolungarsi del mancato prelievo dei rifiuti ammassati a tonnellate lungo le strade e le piazze. I vigili del fuoco sono stati impegnati a circoscrivere e domare gli incendi in vari punti del capoluogo e in diversi comuni, a Santa Maria Capua Vetere, ad Aversa e nei territori limitrofi. I roghi hanno minacciato anche alcuni edifici.  Continua aleggere

Pignataro Maggiore(Ce)-Uno Stato che in 14 anni di gestione commissariale dei rifiuti, sette commissari straordinari e migliaia di milioni euro sperperati, non è riuscito a risolvere il problema della mondezza in Campania, fa la voce grossa con i cittadini. (Autore Foto: Pietro Ricciardi, cliccare sopra per ingrandire) Interruzione di pubblico servizio è il reato che sarebbe stato contestato a duecento cittadini, che sabato 24 novembre hanno rivendicato il loro diritto costituzionale alla salute. Lo Stato che da decenni è colpevole di interruzione di pubblico servizio, perché non riesce a garantire il regolare servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, accusa i cittadini che difendono la loro terra Continua a leggere

Su Caso Lo Uttaro, Rifiuti ed emergenza Rifiuti, pubblichiamo l’ intervento del dott. Giuseppe Messina ( nella foto, autore Andrea Pioltini), del Comitato scientifico Legambiente e del Com.E.R.

Caserta– Andiamo rapidamente verso una nuova emergenza dell’emergenza rifiuti in provincia di Caserta. I primi segnali, immondizia ovunque, sono evidenti a tutti. E’ possibile però, questa volta, individuare nomi e cognomi dei responsabili? La risposta è senza dubbio positiva. Ricordiamo i fatti. Ottobre 2006 Bertolaso, commissario di governo per l’emergenza rifiuti chiede alla Provincia un sito per realizzare una discarica di almeno 450.000 mc all’esclusivo servizio del territorio provinciale. Ipotesi di durata, un anno. Il Prefetto di Caserta, sig.ra Stasi istituisce, d’intesa con il Presidente dell’Amministrazione Provinciale, un apposito gruppo di lavoro (arch. De Biasio, geom. Pirone, arch. Pignalosa e dr.ssa Totano) coordinato dal Vice Prefetto Vicario dott. Francesco Provolo Continua a leggere