Brano correlato di video in memoria del sisma abruzzese del 6 Aprile 2009 dal titolo:  “L’Aquila ferita tornerà a volare” (pagina del video, cliccare quì sopra)

L’Aquila è tornata a ricordare le 309 vittime del terremoto che alle 3:32 di tre anni fa distrusse il capoluogo e altri 56 paesi abruzzesi. Circa 10mila persone hanno preso parte a una fiaccolata e a un raccoglimento in Piazza Duomo. Tra i presenti anche il ministro Barca, che oggi incontrerà i sindaci del territorio a Rocca di Mezzo.

Alla manifestazione, sotto la pioggia, hanno preso parte migliaia di persone in un silenzio irreale. Un silenzio rotto soltanto da 309 rintocchi della campana della chiesa delle Anime Sante, accompagnati dalla Continua a leggere

Caserta- Rompiamo il silenzio! Sabato 18 alle ore 19 a piazza Margherita in Caserta la FLC CGIL unitamente al Coordinamento Lavoratori Precari della Scuola organizza una passeggiata-fiaccolata per sensibilizzare la cittadinanza sullo stato di crisi in cui versa la scuola pubblica. L’invto è a partecipare vestiti di colore nero in segno di lutto per i licenziamenti già operati e per lo sgretolamento progressivo DEL SISTEMA PUBBLICO DI ISTRUZIONE. Le lotte che in questi giorni tanti precari della scuola e dei settori della conoscenza stanno portando avanti, anche subendo atteggiamenti offensivi da parte del governo e spesso nel silenzio dei media, evidenziano un insostenibile disagio sociale che non può essere ignorato. Continua a leggere

Venafro(IS)- “Un discorso di altro profilo e valore morale quello del presidente Barroso che centra in pieno il tema di una deriva xenofoba dei paesi europei”. Commenta così l’europarlamentare Aldo Patriciello l’intervento del presidente della Commissione Josè Manuel Barroso tenuto durante la seduta plenaria del Parlamento Europeo di ieri, 7 settembre, a Strasburgo. “Il presidente Barroso – ha detto ancora l’On. Patriciello – si è giustamente rivolto ai governi affinché non siano risvegliati i fantasmi del passato. Continua a leggere

L’ Aquila-(di Luisa Stifani) Numerose le iniziative all’Aquila per non dimenticare i giorni del dolore e le 308 vittime del sisma che un anno fa sconvolse l’Abruzzo. “Lo sforzo di ricostruzione dell’Aquila sia da esempio per affrontare le sfide che il Paese e’ chiamato ad affrontare ” e’ con questo messaggio che Napolitano ha ricordato l’aquila un anno dopo. Continua a leggere

Pratella(Ce) Domenica 30 Marzo nella chiesa parrocchiale di S. Nicola di Bari in Pratella(Ce), parrocchia appartenente alla diocesi di Alife-Caiazzo, é stata celebrata la Messa in memoria del secondo anniversario della scomparsa del compianto don Giuseppe(Geppino) Ferrazzano(nella foto 1 a sx), parroco di questa comunità fino al 2004 e nativo del vicino comune di Alife. Ordinato sacerdote nel 1966, fino al 1968 don Geppino fu Rettore del Seminario Diocesano, poi parroco fino al 2004. La funzione religiosa concelebrata dal padre cappuccino Michele Flora Fumagalli (amico di don Geppino, nella foto 2 insieme al parroco e poi foto 3, cliccare sopra per ingrandire. Autore foto: Andrea Pioltini fotoreporter) e dall’attuale parroco don Gregorio Alberto Urrego si é svolta nel massimo raccoglimento. Toccante l’omelia del padre cappuccino Flora Fumagalli Continua a leggere

Firenze- Il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, che riunisce alcune centinaia di associazioni e organizzazioni attorno alla comune campagna per l’acqua pubblica, si è dato appuntamento oggi nella sala dell’Arci di Firenze per una serie d’iniziative che culmineranno in una fiaccolata notturna in riva all’Arno, assieme ai lavoratori di Publiacqua. Il titolo non lascia adito a dubbi: giornata contro la privatizzazione del servizio idrico in Toscana. L’obiettivo polemico del Forum è la legge regionale sui servizi pubblici locali che la giunta sta per presentare, una legge che estende la privatizzazione del servizio idrico a tutta la regione attraverso il modello delle Spa miste pubblico-privato. Dalla tavola rotonda con i partiti della Sinistra l’Arcobaleno (Prc, Verdi, SD e PdCI) potrebbe risultare chiaro se il quartetto intenderà replicare anche in regione l’alleanza con il Forum dei movimenti per l’acqua che a Firenze ha bloccato l’operazione Domenici-Veltroni per l’accorpamento degli Ato2, 3 e 6 attorno alla romana Acea e alla francese Suez, recentemente condannate dall’Autorità nazionale Antitrust. Corrado Oddi Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 190 follower