Grande successo per la Cena a lume di candela nella Cipresseta di Fontegreca

Per il sesto anno consecutivo la sezione CAI di Piedimonte Matese ha organizzato con grande successo la cena a lume di candela nello spendido scenario del Bosco degli Zappini

Fontegreca(Ce)- E’ iniziata con lo spettacolo “Io” come Alice, a cura della Compagnia Teatrale “Officina Teatro”, la splendida serata del 23 luglio 2011, organizzata dalla sezione CAI Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-(di Pietro Rossi) Il nuovo Progetto di “Innovazione Recapito Postale” dell’Ente Poste Italiane sta destando negli amministratori e nei cittadini dell’alto casertano forti preoccupazioni e perplessità per via della soppressione di ben 41 recapiti postali nella provincia di Caserta. Il Progetto prevede la soppressione nella zona dell’alto casertano di: Ailano, Alvignano, Baia Latina, Castel Campagnano, Castello Matese, Ciorlano, Fontegreca, Gallo Matese, Prata Sannita, Raviscanina, S.Gregorio Matese, San Potito Sannitico e Valle Agricola con conseguenti disservizi e disagi per le popolazioni dell’entroterra del Matese. Per capire e comprendere il progetto di riordino occorre confrontare il ” vecchio ” ed il ” nuovo ” modello organizzativo. La fonte del vecchio modello organizzativo è rappresentata dal Codice e dal Regolamento Postale ( che erano leggi dello stato ) che delegavano le prestazioni “universali “, compresa la distribuzione della corrispondenza e pacchi non recapitati, agli uffici postali dei comuni e quartieri dei capoluoghi (quelli in cui l’utente si reca per le raccomandate, i pacchi, i conti correnti ecc.). La fonte del nuovo modello organizzativo, invece, è rappresenta ta dalle Condizioni di Servizio ( regole stabilite nel 2001 dalla società con il controllo del Ministro onorevole Salvatore Cardinale ) le quali dispongono che il servizio universale, compresa la distribuzione della corrispondenza non recapitata, sarà garantito dagli ” uffici di distribuzione “. In questo modo è stato stravolto il ” concetto di servizio universale ” sconvolgendone l’ ” attuazione Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-È partita, nel contesto della legge 328/00, Piano di Zona triennale 2007-09, la procedura ad evidenza pubblica finalizzata alla costituzione di un elenco/albo di operatori socio-assistenziali ed educatori professionali. Questo il bando: Il Responsabile del Settore Servizi Sociali, Culturali e Demografici del Comune di Piedimonte Matese, quale Comune Capofila dell’Ambito Territoriale C6; visto il Piano di Zona Triennale 2007-09, approvato dalla Regione Campania, ed il relativo Accordo di Programma sottoscritto dai Comuni dell’Ambito; considerato che il Coordinamento Istituzionale ha deciso nella seduta del 24 luglio 2008 di prevedere la costituzione di un apposito elenco/albo di operatori socio-assistenziali e di un apposito elenco/albo di educatori professionali, finalizzato ad individuare gli operatori necessari all’attuazione dei servizi di assistenza scolastica e di tutoraggio educativo programmati nel Piano di Zona Sociale Continua a leggere

Camigliano(Ce)- Il MotoClub CAMPANIA IN MOTO di Camigliano (CE) organizza il Primo “MOTOTOUR DELLA CAMPANIA” attraverso il parco regionale del Matese Il 21 e 22 Giugno 2008. Si tratta di una manifestazione a numero chiuso che prevede un massimo di 60 iscritti. Il giro è di circa 300 km. Programma: Sabato 21 ritrovo a Camigliano CE dalle 8.30 si partirà per le 10.00 in direzione Caiazzo, Telese, Cerreto Sannita, Cusano Mutri dove verrà fatta la prima sosta con visita guidata al borgo e pranzo con prodotti tipici locali (funghi porcini, maiale ecc.). Si prosegue per Pietraroia dove faremo visita al Parco Paleantologico e al Museo Continua a leggere

TRA GLI AUTORI MARCO FUSCO

Piedimonte Matese(Ce)- Giovedì 8 novembre, alle ore 16, presso la prestigiosa sede dell’Accademia dei Georgofili, si terrà un incontro su :” Il Cipresso: una specie antica a servizio del futuro“. Durante i lavori di questa importante tavola rotonda, presieduta dal presidente dell’Accademia dei Georgofili, prof. Franco Scaramuzzi, sarà presentato il libro :” I Cipressi Monumentali: patrimonio del Mediterraneo , autori vari, edizioni Imelsa, Valencia(Spagna). Tra gli autori anche il prof. Marco Fusco, che ha curato la parte relativa all’Italia, insieme al gruppo di lavoro del CNR capitanato dal dottor. Paolo Raddi. All’incontro parteciperà anche il dottor. Nicola Di Fusco, direttore dell’Ufficio della biodiversità di Caserta, in rappresentanza della Regione Campania e dell’Amministrazione provinciale di Caserta Continua a leggere

La Cooperativa Colline del Matese, costituita nel 2000 da 20 soci fondatori, riunisce piccoli produttori che da generazioni si dedicano alla tradizionale coltivazione dell’olivo e alla produzione di olio extra­vergine di alta qualità. Sin dalla nascita, la Cooperativa Colline del Matese si dedica alla promozione dei propri prodotti, partecipando a fiere e manifestazioni agroalimentari. Tali attività hanno conseguito nel tempo un notevole successo: Continua a leggere