L’AQUILA – “Devono smetterla di dire che il terremoto non si può prevedere. Si sapeva che ci sarebbe stata una nuova forte scossa lì. Bisogna dire alla gente di fare attenzione, questo non significa creare allarmismo. Dire che non c’è pericolo è un atto criminale!”.

Si dice “infuriato, anzi incazzato a morte” l’ex tecnico dell’Istituto di Fisica dello Spazio Continua a leggere

Tam tam sul web, terremoto a Napoli il 12 marzo? Giuliani: «Una bufala». Da Yahoo a Facebook la «previsione» attribuita al ricercatore che aveva «predetto» il sisma in Abruzzo

NAPOLI – La voce aveva preso a circolare sempre più insistente nei giorni scorsi: ci sarà un terremoto in Campania il 12 marzo. Fonte non meglio identificata, una sola certezza animava le discussioni del popolo della rete che da Facebook a Yahoo aveva finito per mettere in agitazione molti cittadini: l’ha detto Giuliani. E dalla voce dello stesso Giampaolo Giuliani arriva la smentita che farà dormire sonni più tranquilli ai napoletani: «È una bufala, c’è qualcuno che dal terremoto del 6 aprile cerca proditoriamente di gettare discredito sul mio lavoro». È andato in pensione lo scorso novembre il ricercatore dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso che nei giorni precedenti il terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009 aveva notato un incremento dell’attività sismica in Abruzzo mettendo in guardia la popolazione sulla possibilità del verificarsi di un evento catastrofico. ( Per vedere il Video dell’Intervista a Giuliani cliccare quì sopra)

«PRECURSORI SISMICI» TROPPO LONTANI – Continua nel capoluogo abruzzese le ricerche che gli hanno procurato la notorietà, Giuliani, affidandosi ai «precursori sismici» di sua invenzione. Continua a leggere