FESTA DELLA CULTURA CONTADINA e FESTIVAL DEL FOLKLORE CASERTANO
15^ edizione dal 22 al 24 luglio 2011

Il Programma

VENERDI’ 22 LUGLIO

O r e 21.00 Apertura della Manifestazione
O r e 21.00 Apertura del II° Festival del Folklore Casertano con l’esibizione: Continua a leggere

RUVIANO(CE) – Regione, Provincia, Amministrazione Comunale, Fitp, Unpli, numerose associazioni locali: la 15esima edizione della Festa della Cultura Contadina di Ruviano ha conquistato anche i giornalisti. La tre giorni, che da venerdì 22 a domenica 24 luglio animerà a suon di tradizioni, rievocazioni di antichi mestieri e degustazioni di prodotti tipici l’esclusivo centro storico, è stata presentata alla stampa presso la sede della Pro Loco Raiano di Ruviano. “Alla prima edizione mi ero posto l’obiettivo di valorizzare le aree interne – ha spiegato il presidente della Pro Loco e organizzatore della Festa della Cultura Contadina Pasquale Di Meo – ma poi l’intento è cambiato. Ho voluto con una manifestazione che attrae ogni anno numerosi visitatori fare sistema e creare sinergie, fondere punti di vista e parlare di cultura contadina a tutto tondo”. Valorizzare le bellezze paesaggistiche, assaporare i sapori e delizie “di una volta”, Continua a leggere

ALVIGNANO(Ce)- (di Federica Landolfi)  I concittadini aspettavano da tempo una location ‘vicina’ e facilmente raggiungibile per assistere ad un’esibizione del baritono Francesco Landolfi(nella foto). L’occasione sta per arrivare per appassionati di lirica e non: il giovane artista sarà protagonista venerdì 27 agosto alle ore 21 a Roccasecca (in provincia di Frosinone) in occasione del “Gran Galà della Lirica – XVI Festival Internazionale Severino Gazzelloni” con direttore artistico, il maestro Fabio Colajanni. Tanti gli alvignanesi che hanno già garantito la presenza per l’evento, un concerto inserito in un cartellone di alto livello culturale e musicale che animerà e ‘accompagnerà’ anche quest’anno il grazioso centro del Cassinate in questo ultimo scorcio d’estate. Continua a leggere

RUVIANO(Ce) -(di Federica Landolfi) “Nonostante la crisi del settore, i contadini vogliono fare squadra e continuare a credere nel lavoro che li impegna con sacrificio da anni. La ‘Festa della Cultura Contadina’ è una vetrina per mostrare e dimostrare che gli antichi mestieri esistono anche oggi, in una società fatta di telelavoro e di social network”. Questo il punto di vista di una rappresentanza di agricoltori di Ruviano che ha incontrato il primo cittadino Roberto Cusano e il presidente della Pro Loco “Raiano” Pasquale Di Meo, gli organizzatori della quattordicesima edizione della kermesse che dal 16 al 18 luglio porterà nel caratteristico centro storico ruvianese il valore della cultura contadina e del folklore attraverso la promozione del territorio e di prodotti. Continua a leggere

RUVIANO(Ce) -(di Federica Landolfi) Sarà una festa in piena regola per celebrare il mondo contadino, i suoi riti, le sue tradizioni, i suoi usi e costumi che da anni scandiscono le giornate della campagna della Media Valle del Volturno. Da venerdì 16 a domenica 18 luglio tra le chicche della quattordicesima edizione della “Festa della Cultura Contadina” di Ruviano ci sarà infatti, in pieno centro storico, la riproposizione del rito della trebbiatura, una pratica che occupava la prima parte dell’estate con la giornata che iniziava alle prime luci dell’alba e finiva quando era già spuntata la luna, con la colazione, il pranzo e la cena, il più delle volte sui sacchi di grano. Continua a leggere

ALVIGNANO(Ce) -(di Federica Landolfi) A partire dal 6 maggio il baritono Francesco Landolfi sarà impegnato a Klagenfurt (Austria) in uno dei capolavori del bussetano Giuseppe Verdi. Parliamo ovviamente della celeberrima “Aida” dove ricoprirà il ruolo di “Amonasro”. Per il giovane artista di Alvignano, l’esperienza nel famosissimo “Stadttheater”, sarà l’ennesimo banco di prova, considerato soprattutto che si tratta dell’unico cantante dello Stivale in un cast interamente internazionale scelto dal sovrintendente del teatro d’Oltralpe. Un “tour di force” che lo vedrà impegnato sul palcoscenico della città della fontana del Dragone famosa anche per i conosciutissimi “Mercatini di Natale” in ben tredici recite. A dirigere l’orchestra della Carinzia sarà il tedesco Peter Marschik, la regia è affidata al regista Torsten Fischer, mentre il Maestro del Coro sarà Gunter Wallner. Continua a leggere

PratellaPratella(Ce)- (di Federica Landolfi) Il neo eletto sindaco di Pratella Romualdo Cacciola ha le idee chiare. A distanza di poco tempo dalle consultazioni elettorali degli scorsi 6 e 7 giugno e di pochi giorni dal giuramento di lealtà alla costituzione, sa già chi lo affiancherà nella vita amministrativa dei prossimi cinque anni. Continua a leggere

cultura contadina ruvianoRUVIANO (Ce)– (di Federica Landolfi)  Sarà presentata con una conferenza stampa la tredicesima edizione della “Festa della Cultura Contadina”, la tre giorni dedicata alla tradizione e alla enogastronomia che si svolgerà a Ruviano dal 24 al 26 luglio 2009. La kermesse, organizzata dalla Pro Loco Raiano sotto l’egida del presidente Pasquale Di Meo, sarà illustrata agli operatori [PRODOTTI+TIPICI+DEL+MATESE+1.jpg]dell’informazione nei locali della Pro Loco, situati sulla ex strada statale 87. Una location non casuale, secondo gli organizzatori, bensì scelta con una motivazione ben precisa. “E’ proprio da qui che vogliamo partire – sostiene Di Meo – La nostra sede è anche Centro Servizi Turistico e crediamo che occorra individuare nel territorio le risorse necessarie per la promozione di nuove forme di sviluppo economico e sociale. Continua a leggere

Alvignano(Ce)- Buon fraseggio, buona musicalità, timbro scuro e denso: sono queste le caratteristiche vincenti del baritono di Alvignano Francesco Landolfi (nella foto), che lo scorso 27 aprile nell’ex Aurum di Pescara si è aggiudicato il primo posto del Concorso internazionale di canto “Sviluppo Lirica Italia Città di Pescara” organizzato dall’Accademia d’Arte Lirica P.Q.I. (Professionisti Qualificati Insieme) presieduta da Emilia De Cesari. Nella splendida cornice abruzzese il giovane talento dell’Alto Casertano si è imposto per la sua intensa interpretazione dell’aria di Rodrigo “Per me giunto…io morrò” dal “Don Carlo” di Giuseppe Verdi, emergendo tra oltre 50 giovani cantanti provenienti da vari paesi del mondo. A decretarlo una prestigiosa giuria composta, oltre che dalla presidente Emilia De Cesaris, da eminenti esponenti del mondo della musica: i Maestri Bruno Rigacci, Aldo Sisillo, Vito Lo Re, Nicola Iannelli, Isabella Crisante, Nicolas Giusti, Domenico Virgili e Silverio Di Monaco Continua a leggere