images-stories-scienza-Salute-coke-is-a-killer-300x238Molti di noi amano il gusto frizzante di una delle bibita in assoluto preferite, ma un farmacista sta prendendo di mira la Coca-Cola, raccontando cosa subisce il corpo fino a un’ora dopo che si è consumata. Il dottor Niraj Naik ha delineato alcuni problemi per la salute sul suo blog “Teoria della Verità” ed i risultati, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” , sono allarmanti.  (altro…)

ebola allertaEbola, infermiera contagiata in Texas. Secondo le prime notizie ha contratto il virus dopo aver curato il liberiano morto mercoledì scorso a Dallas
L’infermiera venne in contatto con Thomas Duncan, il liberiano morto (altro…)

Cittadinanza digitale: a Piedimonte Matese si punta a estendere la copertura del wifiIl Wi-Fi è pericoloso? Alcune associazioni per la difesa della salute europee consigliano di tenerlo acceso solo quando è necessario e spegnerlo di notte. Alcuni paesi stanno iniziando a rimuovere il servizio dalle città
In Francia, Svezia e Inghilterra si comincia a disattivare il Wi-Fi gratuito da siti pubblici. La ragione starebbe nel fatto che fa male, specialmente ai bambini. L’Organizzazione per la Difesa della Salute, la Vita Sana Foundation e la Fondazione per la salute geo-ambientale in Spagna hanno lanciato una campagna per rimuovere il wi-fi nelle scuole e nei luoghi pubblici, in quanto garantiscono che porta enormi rischi per la salute, soprattutto per i bambini. “Il wi-fi emette una radiazione elettromagnetica di (altro…)

Cerchi-nel-mare-AdriaticoÈ un mistero. Non cresce nulla al centro di questi cerchi. Solo sabbia. La scoperta di questi misteriosi cerchi sul fondo del mare Adriatico, vicino la costa croata, rimane un enigma. Il biologo marino Mosor Prvan ha sottolenato ” sono dei cerchi perfettamente disegnati sui fondali del mare. Per esempio: al largo dell’isola di Dugi Otok, ci sono 28 cerchi di diametro identico (50 metri) distanti dalla costa tutti alla stessa altezza e (altro…)

Alife(Ce)- Per riflettere: "Il NATALE é povertà. Cosa faranno i poveri a Natale? Con chi e dove saranno?" (Di Raffaele De SISTO)Cresce la differenza tra ricchi e poveri, la civiltà verso il collasso. Uno studio della Nasa: “Le elite consumano troppe risorse, e l’unica via di salvezza è una più equa distribuzione” (altro…)

Acqua potabile e miele contaminati. Le perline di plastica inserite in prodotti cosmetici ed igienici possono essere pericolosi. Pericolo sottovalutato per l’ambiente. Le nano-particelle contaminerebbero il cibo e il corpo

Molti prodotti cosmetici o igienici come gel doccia e creme solari contengono minuscole perline di (altro…)

Cura “Di Bella”. Il giudice del lavoro del Tribunale di Brindisi autorizza il trattamento a seguito di un ricorso d’urgenza. Ancora una volta è il diritto alla salute e sulla libertà di cura a prevalere

Con un’ordinanza datata ieri 15 ottobre il tribunale di Brindisi in funzione del Giudice del Lavoro ha autorizzato la somministrazione gratuita a carico dell’ASL di Brindisi del multi trattamento conosciuto (altro…)

no_nucleareAllerta ambiente: l’UE pronta a finanziare nuove centrali nucleari in Europa. Lo “Sportello dei Diritti” chiede al Governo italiano di fare sentire la sua voce contro questa sciagurata scelta

Una notizia shock a livello europeo che potrebbe mettere a dura prova il risultato del referendum italiano contro il nucleare e la politica tedesca per le rinnovabili. A denunciare pubblicamente in Italia lo scempio ambientale che si sta paventando in Europa è lo “Sportello dei Diritti”, nella persona del presidente e fondatore Giovanni D’Agata, dopo aver appreso da fonti estere dell’esistenza, e in particolare a (altro…)

Trovato veleno per topi su insalata italiana. I grossisti Ozdemir di frutta e verdura dell’ipermercato di Francoforte hanno richiamato l’insalata della ditta “Ortofrutticola la Trasparenza” di Angri (Sa) (altro…)

Uno studio americano lancia l’allarme. Rischio per la salute di milioni di consumatori. Le patate surgelate precotte servite nei ristoranti e catene di fast-food potrebbero provocare il cancro

Uno dei cibi più mangiati nel mondo, le patatine fritte surgelate, messo sotto accusa da uno studio apparso su un’importante rivista scientifica statunitense Journal of Agricultural and Food Chemistry. (altro…)

Nuovo colpo (giurisprudenziale) ai poteri di Equitalia dopo la nota sentenza del Gdp di Genova. Secondo la Commissione provinciale Tributaria di Campobasso non è sanabile la notifica per posta delle cartelle esattoriali

Un altro duro colpo ai poteri apparentemente illimitati di Equitalia in termini di esazione. Dopo la nota sentenza n. 4486/12 del giudice di pace di Genova interviene anche la Commissione provinciale Tributaria di Campobasso con la (altro…)

Usando campioni di tessuto da pazienti di cancro al seno e con esperimenti su topi di laboratorio, scienziati australiani hanno osservato che un gene chiamato IRF7 è disattivato nelle pazienti il cui cancro si diffonde in altre parti del corpo. Il gene IRF7 controlla la produzione dell’interferone, un tipo importante di proteina immunitaria che combatte i virus e i batteri, oltre alle cellule tumorali. Lo studio che Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti” evidenzia ha identificato la maniera in cui le cellule del cancro al seno disattivano il segnale che ordina (altro…)

Una pianta velenosa del Gargano diffusa nella nostra macchia mediterranea, capace di uccidere i cammelli, cura il cancro alla prostata. Il principio attivo può essere utilizzato per dimezzare le dimensioni del carcinoma prostatico in solo un mese. Lo rileva uno studio americano pubblicato su Science Translational Medicine.

Buone notizie per gli ammalati di tumore alla prostrata. Una pianta può dimezzare le dimensioni del carcinoma prostatico addirittura in un solo un mese. Lo rileva uno studio condotto dal Johns Hopkins Kimmel Cancer Center e pubblicata su Science Translational Medicine condotto insieme ai colleghi dell’Università del Wisconsin e del Texas-San Antonio. La pianta è’ la Thapsia (altro…)

Equitalia nuovamente nel ciclone dopo l’importante e recente sentenza della terza sezione della Cassazione la n. 9445 dell’11.06.2012 che ha visto la condanna dell’agente della riscossione per “Danno da pignoramento illegittimo” che per (altro…)

La disperazione dilaga in Italia: dopo i  suicidi, reni in vendita per pagare i debiti. E’ una 55enne toscana, madre di due figli l’autrice dell’inserzione choc che confessa di avere 65.000 euro di debiti con l’agenzia di recupero crediti Equitalia.

Il dramma della disperazione non si riversa solo nell’infinita serie di suicidi che negli ultimi mesi sta riempiendo le cronache dei giornali italiani. C’è addirittura chi arriva a mettere in vendita il proprio rene per non annegare tra i debiti. E una 55enne toscana, separata e madre di due figli di cui uno piccolo l’autrice dell’inserzione che confessa di avere 65.000 euro di debiti con l’agenzia di recupero crediti Equitalia. Continua a leggere

L’FDA (l’ente americano di controllo sui farmaci ha intimato la sostituzione del protettivo con altri dal ’99 ma in Italia viene ancora utilizzato anche perché l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) dice che non c’è alcun rischio per la salute. Il Thimerosal è un composto contenente etil mercurio usato per prevenire la crescita batterica e fungina in alcuni vaccini inattivati in fiale multidose. È anche utilizzato per la produzione di vaccini specifici, tra i quali alcuni vaccini contro la pertosse (tosse convulsa), come parte del processo di fabbricazione che rende il prodotto sicuro ed efficace. Il Thimerosal è Continua a leggere

Italia- Allarme traffico di bambini africani rapiti in Europa. Nella sola Gran Bretagna sarebbero 400 negli ultimi quattro anni così come circa 9.000 bambini sono scomparsi in Uganda secondo un rapporto del dipartimento di Stato degli U.S.A. Un rituale magico, il juju forse la causa Secondo la BBC, una terrificante vicenda riguarderebbe centinaia di bambini d’origine africana strappati dalle loro terre d’origine letteralmente venduti in Europa per essere sottoposti a rituali magici ed esoterici. Nel solo Regno Unito, riferiscono le fonti della televisione di stato britannica, negli ultimi quattro anni, almeno 400 bambini africani sarebbero Continua a leggere

In un momento in cui i policy makers cercano di uscire dalla peggiore crisi economica degli ultimi sessant’anni aumenta il rischio di disordini sociali legati allo status quo. I ricercatori dell’Economist Intelligence Unit, hanno prodotto uno studio che indica come Continua a leggere

Dalla Germania il microchip che monitora la crescita tumorale. Ed in futuro anche il dispositivo che rilascia i farmaci direttamente sulla massa tumorale

Ricercatori tedeschi hanno sviluppato un sensore microchip che può essere impiantato nelle vicinanze dei tumori per monitorarne costantemente la loro crescita. Il dispositivo misura i livelli di ossigeno nel tessuto per rilevare se un tumore è in espansione. I risultati poi Continua a leggere

Equitalia: stop alla riscossione dei tributi dei comuni e delle società da essi partecipate

Una buona notizia per i contribuenti, una cattiva per i comuni e le società da essi partecipate. Così Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” che commenta il provvedimento normativo introdotto con il “Decreto Sviluppo”.

Infatti, con la legge di conversione n. 12 luglio 2011, n. 106, ovvero il decreto legge 13 maggio 2011, n. 70, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 160 del 12.07.2011 è stato inserito l’art. 7, comma 2, lett. gg-ter.

Tale norma dispone che, a partire dal 1° gennaio 2012, Equitalia “cessa di effettuare le attività di accertamento, liquidazione e riscossione, spontanea e coattiva, delle entrate, tributarie e patrimoniali, dei comuni e delle società da essi partecipate”, non lasciando spazio ad alcuna interpretazione. Continua a leggere

Se la notizia apparsa su Science Express dov’esse essere confermata sarebbe un passo straordinario per la medicina e per tutta l’umanità, quella del “superanticorpo” in grado di sconfiggere tutti i virus di tipo influenzale. Vi è da dire, che da tempo nel mondo della virologia alcune equipe di scienziati sono impegnate nello studio di una sorta di “vaccino universale” che sino a ieri sembrava ancora lontano. La ricerca effettuata dagli studiosi del Medical Research Council National Institute for Medical Research a Mill Hill e da quelli dell’ Istituto Continua a leggere

Stop alla cartella esattoriale di Equitalia per la bolletta dell’acqua: la fattura di chi gestisce il servizio non è titolo esecutivo

La trasparenza non è sempre di casa nei rapporti tra Equitalia ed i cittadini, tant’è che la Cassazione è intervenuta con l’ordinanza pubblicata oggi 4 luglio 2011 dalla terza sezione civile precisando i comportamenti che devono tenere le società di riscossione.
Per quanto riguarda la necessità di chiarezza, secondo i giudici di piazza Cavour, il rapporto fornitore-utente è di tipo privatistico e le tariffe che il gestore del servizio idrico Continua a leggere

Ambiente, condannati gli inquinatori al risarcimento danni in favore delle associazioni Wwf Italia e Legambiente. Gli enti e le associazioni di interessi lesi da reato ambientale hanno diritto al risarcimento danni. Legittima la costituzione di parte civile delle associazioni ecologiste: danni da liquidare in sede civile

Secondo la giurisprudenza ormai largamente prevalente, gli enti e le associazioni di interessi lesi da reato ambientale possono costituirsi parte civile nell’ipotesi in cui gli interessi dell’ente trovino Continua a leggere

Italia- La Finanziaria statale del 2008 – dichiara Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” – ha abolito il pagamento del canone Rai per gli over 75 anni con un reddito non superiore a 516,46 euro per tredici mensilità: una platea di persone più ampia di quello che si potrebbe immaginare ma poca pubblicità è stata data dai media e dagli uffici competenti alla circolare che stabilisce i requisiti per l’esenzione. Di fatto, hanno diritto alla esenzione del pagamento del Canone Rai tutti coloro i quali, avendo compiuto 75 anni di età prima della scadenza del pagamento del canone stesso,vivano da soli o con il coniuge, e abbiamo un reddito complessivo non superiore a € 6713,98. Il documento a cui fare riferimento per ottenere l’esenzione è il CUD dell’ anno precedente.

Continua a leggere

La migliore cura contro l’AIDS è la prevenzione. E di questo la comunità scientifica internazionale è certa. Ma oggi, uno studio italiano apre un’importante strada per la cura della terribile malattia e che Giovanni D’Agata Componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” riporta per elogiare i ricercatori italiani che tra mille difficoltà riescono a riportare straordinari risultati di valore scientifico internazionale. La nuova cura, pubblicata dalla rivista scientifica AIDS ed approntata da un equipe di cui il ricercatore italiano, Andrea Savarino, dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), è il principale autore, in particolare parte dall’utilizzo dell’ auranofin, un composto contenente oro, utilizzato per il trattamento dell’ artrite reumatoide. Secondo la ricerca il farmaco in questione, riesce a Continua a leggere

Italia-(di Giovanni D’Agata) MULTA ART. 180/8° DEL CDS: inesistenza di obblighi formali ai fini della comunicazione del conducente, mancanza di ricordo, rischio di una sorta di costrizione, in capo al proprietario di una autovettura, affinchè dichiari anche falsamente dei dati al fine di evitare la sanzione pecuniaria. Le multe elevate agli automobilisti per il combinato disposto degli artt. 126 bis comma 2 e 180 comma 8 C.d.S., cui trae origine la contravvenzione compresa tra un minimo di € 343,35 e un massimo di € 1.376,55 “per aver omesso di comunicare i dati del conducente al momento della commessa violazione”, non prescrive particolarità formali per espletare l’incombenza legale. Ne consegue che anche la semplice comunicazione all’Ufficio di Polizia di ” non ricordare ” integra un comportamento ligio alla norma. Continua a leggere

Foto 1 e 2: AutoVelox località Castel Morrone manomesso da ignoti. Autore foto: Andrea Pioltini

Autovelox: obbligo di contestazione immediata nei centri urbani.
Il componente del Dipartimento Tematico “Tutela del Consumatore” di “Italia dei Valori”, Giovanni D’AGATA, segnala in merito una circolare del 13/12/08 Prefettura di Padova.

Italia- La Prefettura di Padova con una propria circolare emanata il 13.12.2008, a tutti i comandi di Polizia Locale, Stradale e Carabinieri, ha ribadito che il D.L. 121/02, convertito con legge 168/02 obbliga gli organi di polizia stradale alla contestazione immediata delle infrazioni rilevate a mezzo autovelox nei centri urbani e che quindi spetta al Prefetto individuare quei tratti di strada pericolosi in cui si può fare a meno di procedere alla contestazione immediata, che giammai possono essere rappresentati dalle strade urbane di quartiere e locali. L’emanazione di questa circolare è avvenuta al seguito di richieste di chiarimenti e di numerosi ricorsi avverso verbali di violazione ai limiti di velocità rilevate a mezzo autovelox in cui si contesta la legittimità dell’accertamento.  Continua a leggere