Foto Mons[1]. Michele De RosaCerreto Sannita(Bn)- Concluso il ciclo delle assemblee per l’elezione delle nuove cariche nelle associazioni parrocchiali, si sta avvicinando a piccoli passi domenica 26 gennaio 2014, giorno in cui nella Diocesi di Cerreto- Telese- Sant’Agata de’ Goti si svolgerà l’assemblea per l’elezione del Consiglio Diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2014-2017. L’Assemblea Elettiva Diocesana sarà un’occasione per tutta l’Azione Cattolica diocesana di vivere un tempo speciale, in cui fare il punto sul proprio cammino, guardare avanti, individuare le strade da (altro…)

Cerreto Sannita(Bn)- Nel più completo silenzio il nostro territorio sta vivendo il dramma sociale dei lavoratori O.T.I. e O.T.D. della Comuntà Montana del Titerno e Alto Tammaro. Da mesi senza stipendio, quelli a tempo determinato licenziati il 30/09 e quelli a tempo indeterminato in cassa integrazione dal 31/12/2011. Centinaia di famiglie che, in un momento di dura crisi, non hanno né un presente né un futuro. Interessa a qualcuno questa situazione? Oggi sembra di no, ieri questi lavoratori e queste famiglie sono state oggetto di tante attenzioni elettorali e delle solite parole al vento dei candidati alle competizioni comunali, provinciali, regionali. Continua a leggere

Cerreto Sannita(Bn)- In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia la “Compagnia del Genio” (bottega teatrale amatoriale interculturale di Cerreto Sannita e San Lorenzello), nata due anni fa con l’obiettivo principale di valorizzare il patrimonio teatrale napoletano e dell’entroterra campano, con particolare attenzione al recupero dei testi degli autori locali, presenta una serata di teatro-documento sul brigantaggio. Gli attori, diretti dalla regista Cinzia Conte, metteranno in scena questa forma sperimentale di teatro dal titolo “ATTI DI STATO E STATO DI BRIGANTAGGIO” sabato 1 ottobre alle ore 19 a Cerreto Sannita, presso il Palazzo del Genio in piazza San Martino (il luogo, cioè, che la Compagnia teatrale ha omaggiato prendendone il nome in quanto era, anticamente, il Teatro del Genio), leggendo brani Continua a leggere

Il parroco di Casali di Faicchio, era fortemente impegnato per il recupero dei tossicodipendenti e la tenace lotta contro l’usura. Che il suo sia stato un’ omicidio di stampo camorristico? In seguito a nuovi elementi  emersi sulla vicenda circondata da molti particolari oscuri, gli inquirenti hanno riaperto il caso.

Faicchio(Bn)- Ad un anno dalla riapertura delle indagini, il settimanale on-line Sannio Week  nel suo ultimo numero prima della pausa estiva, ricostruisce la vicenda dell’omicidio di don Sergio Sergi, avvenuto 14 anni fa. Nell’articolo sono riportate tutte le dinamiche che hanno portato gli inquirenti a riaprire l’inchiesta.

DI seguito riportiamo lo “Speciale dedicato all’omicidio di don Sergio SERGI a cura di Giovanni Pio MARENNA, www.sannioweek)

IL CASO. Un anno dopo la riapertura della indagini ancora nessuna novità sulla morte di don Sergio Sergi di 14 anni fa: il parroco di Casali di Faicchio fu ammazzato dalla camorra o da qualcun altro? E per quale ragione? Sannio Week, sulle tracce di una verità ancora lontana, ricostruisce con ordine quanto è accaduto. Continua a leggere

4 SI’ PER LA SOPRAVVIVENZA DELL’ITALIA

Cerreto Sannita(Bn)- Il prossimo 12 e 13 giugno saremo chiamati a votare per i referendum sulla gestione dell’acqua, sul ritorno al nucleare e sul legittimo impedimento. Votando per il SI’ si dichiara di voler abrogare e cambiare inique leggi approvate dal Parlamento, impedendo così una volta per tutte la privatizzazione dell’acqua, l’installazione di centrali nucleari sul territorio italiano e un incostituzionale privilegio che regalerebbe un’ingiusta impunità dai processi al presidente del Consiglio ed ai ministri, in contraddizione con il principio di uguaglianza davanti alla legge sancito dall’art. 3 della Costituzione. Si tratta di 4 SI’ importantissimi e vitali per il futuro del nostro Paese, per la sopravvivenza dell’Italia. Per discutere delle iniziative da intraprendere nei prossimi giorni per promuovere i quesiti referendari e per sostenere le motivazioni che ci portano a dire con piena convinzione i 4 SI’,

INVITIAMO

tutti i cittadini interessati, tesserati e non all’associazione politico-culturale “Da sempre per Cerreto”, a partecipare martedì 24 maggio alle ore 20:00 all’incontro che si svolgerà presso la nostra sezione (corso Umberto I).

Il 12 e 13 giugno 2011 votiamo 4 SI’:
Per togliere l’acqua dal mercato: l’acqua pubblica è un diritto di tutti, non un interesse di pochi. Continua a leggere

Cerreto Sannita(Bn)- Apprendo con piacere grande sensibilità della Commissaria Prefettizia Dott.ssa Annalisa Sorrentino sulle tematiche ambientali e di salvaguardia del territorio. E mi fa immenso piacere riportare la seguente frase apparsa sul “Sannio Quotidiano” del 5 marzo 2011 che così recita :“La rimozione dei rifiuti laddove erano stati segnalati, è stata decisa e portata a compimento in tempi ravvicinati, segno di una sensibilità della gestione commissariale verso le tematiche ambientali che non fa certo rimpiangere l’attendismo di certi sindaci che mal si concilia con l’amenità dei luoghi, specie se questi sono al centro di programmi turistici o, in genere, di fruibilità assistita.” Condivido sia l’azione che lo spirito, in quanto è da anni che denuncio, nell’indifferenza generale da parte dell’amministrazione comunale, il degrado che

Continua a leggere

Cerreto Sannita(Bn)- Si sente di tutto sull’Unità d’Italia, sulla sua presunta criminosità, sulle tante ombre che ci sono ancora sugli anni del Risorgimento, opinioni discordanti quanto incompatibili tra loro. Ciò che è certo è che il revisionismo storico è sempre alle porte e che la storia la scrivono i vincitori: due facce della stessa medaglia, opposte ma parallele e protrattesi fino ai giorni nostri e destinate a prolungarsi incessantemente negli anni a venire. Comunque la si pensi, l’Italia rappresenta da 150 anni una realtà esistente. Che la si veda come una conquista piemontese del Mezzogiorno o come uno splendido processo d’unificazione Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 236 follower