Piedimonte Matese(Ce)- I protagonisti della storia dopo la segnalazione di Giuseppe Sangiovanni approderanno in Rai nel programma “I Fatti Vostri” condotto da Giancarlo Continua a leggere

Ruviano(Ce)- (dal dottor Ferdinando Petrazzuoli ) E’ vergognoso il tetto di spesa anche per la radioterapia dei malati di cancro. Nella scheda budget, notificata nei giorni scorsi ai medici di famiglia dell’ASL di Caserta, vi è anche un tetto di spesa per la radioterapia dei malati di cancro. Lo SNAMI, in una lettera a firma del Presidente Provinciale, Pasquale Orlando, e del Responsabile dei Medici di Famiglia, Filippo D’Addio, inviata al Commissario Gambacorta, che regge le sorti dell’ASL di Caserta (visto il rinvio alle calende greche della nomina dei Direttori Generali), dichiara che “è vergognoso aver dato un budget anche per la radioterapia”. Continua a leggere

Lunedì 31 maggio alle 21:00 il programma Voyager di Raiue condotto da Roberto Giacobbo parlerà delle famose orme

Identificate in un paesino casertano da tre ricercatori italiani

LE ORME DELL’HOMO HEIDELBERGENSIS, L’UOMO PIU’ ANTICO D’EUROPA

Lasciate da un ominide 350 mila anni fa, dal “Nonno di Neanderthal”Definite dai superstiziosi abitanti del luogo “Ciampate del diavolo”! L’eccezionale scoperta, pone fine all’inquietante leggenda satanica.

LA SCHEDA DI “ALFREDO”

Luogo del ritrovamento: Tora e Piccilli- Caserta “Homo Heidelbergensis”- Erectus Ominide vissuto 350 mila anni fa “Nome di battesimo”: Alfredo Altezza: 150 cm Lunghezza piede: 20 cm Misura piede: 35 Orme individuate: 56 Andatura: bipede

TORA E PICCILLI (Caserta) – (Art. a cura degli ninviati GIUSEPPE SANGIOVANNI e MARIA BARTOLO) A quindici anni dalla clamorosa scoperta dello Scipionyx Samniticus, chiamato Ciro, il cucciolo di dinosauro, scoperto casualmente nell’area fossilifera di Pietraroia, Continua a leggere

Piana di Monteverna(Ce)- (di Giuseppe Sangiovanni) Risate a go-go procurate nell’ultimo weekend dallo showman partenopeo Gianluca Manzieri. Location dell’esilarante spettacolo, il ristorante Mister Poldo di Piana di Monteverna, gestito da Antonio Ferraro, pianese doc- capace di attirare nel suo locale clienti provenienti da tutta la provincia. Il “mostro” Manzieri, conduttore radiofonico di punta a Radio Punto Zero(dopo brillanti esperienze a Radio Marte, Radio Kiss Kiss)- è diventato negli anni un vero showman(proveniente dalla scuola di Gigi Proietti), autore dei testi del divertente e scoppiettante spettacolo. Uno tsunami di simpatia che travolge gli spettatori. Satira pungente intervallata da canzoni. L’amore, il matrimonio, la vita coniugale, la grande passione e quella affievolita con gli anni nelle coppie, il “disagio socio ambientale” del popolo napoletano affezionato alla perenne disoccupazione ed incursioni nella politica di Berlusconi, Brunetta, Fassino, Bersani, il nucleo dello show. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Maria Bartolo)Aveva promesso di lanciarlo sulla televisione nazionale-e ci è riuscito. Domani, sabato 26 dicembre- alle 12.20 circa a Studio Aperto- in onda su Italia Uno la bella storia di una nonnina del posto. L’ennesima storia scovata e lanciata da Giuseppe Sangiovanni, giornalista freelance di Caiazzo. Questa volta – anche l’idea è di Sangiovanni. Quella di fare un calendario con protagonista una vulcanica nonnina di Piedimonte Matese, Anna Salomone, 92 anni suonati- che nonostante l’età- ama ancora andare a zonzo tra le nuvole con il deltaplano e girare in motorino. Continua a leggere

Gallo MateseIl servizio realizzato sabato dalla troupe della tv di Stato

Gallo Matese(Caserta)- (di Giuseppe Sangiovanni) Antonio Rampone, vulcanico patron di Radio Gallo- è riuscito(con la collaborazione di un giornalista freelance di Caiazzo) a portare le telecamere della Rai nel piccolo centro dell’alto casertano. Nel mirino- i noti disservizi proposti(da anni) da enti e istituzioni. Nel comune casertano manca quasi tutto: Niente guardia medica, niente 118. La beffa, un camper di telemedicina super attrezzato, dotato di sofisticate attrezzature mediche per i primi interventi da effettuare in caso di emergenza- parcheggiato nei pressi del comune. Non ha mai funzionato. Continua a leggere

“LA REDAZIONE del Portale provinciale dell’ alto casertano matesino, Sannio, Molise, province Campane, Italia, mondo & d : ” ALTO CASERTANO MATESINO & DINTORNI” AUGURA a tutti i lettori, amici, collaboratori e redattori del portale, di trascorrere serenamente un BUON FERRAGOSTO e un buon prosieguo di VACANZE “!!!

Buon Ferragosto! A chi ama dormire ma si sveglia sempre di buon umore, a chi saluta ancora con un bacio, a chi lavora molto e si diverte di più, a chi va in fretta in auto ma non suona ai semafori, a chi arriva in ritardo ma non cerca scuse, a chi spegne il televisore per fare due chiacchiere, a chi è felice il doppio quando fa a metà, a chi si alza presto per aiutare un amico, a chi ha l’entusiasmo di un bambino e pensieri da uomo, a chi vede nero solo quando è buio.Buon ferragosto a chi non aspetta agosto per essere migliore!” (Auguri dal giornalista freelance casertano Giuseppe Sangiovanni)

Leggi articolo correlato: Oggi ricorre la Solennità dell’Assunta in cielo. La storia

OMAGGIO all’ ASSUNTA– (Tratto dalla Divina Commedia, Canto 33° del Paradiso di Dante Alighieri) «Vergine Madre, figlia del tuo figlio, umile e alta più che creatura, termine fisso d’etterno consiglio, tu se’ colei che l’umana natura

5 nobilitasti sì, che ‘l suo fattore non disdegnò di farsi sua fattura. Nel ventre tuo si raccese l’amore, per lo cui caldo ne l’etterna pace così è germinato questo fiore.

10 Qui se’ a noi meridiana face di caritate, e giuso, intra ‘ mortali, se’ di speranza fontana vivace.  Donna, se’ tanto grande e tanto vali, che qual vuol grazia e a te non ricorre

15 sua disianza vuol volar sanz’ali. La tua benignità non pur soccorre a chi domanda, ma molte fiate liberamente al dimandar precorre. In te misericordia, in te pietate,

20 in te magnificenza, in te s’aduna quantunque in creatura è di bontate…”.(Leggi il resto quì)

   CAI organizza:  IV Edizione Traversata Parco del Matese

Piedimonte Matese(Ce) –(Da red. Matese) La sezione CAI di Piedimonte Matese, in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale del Parco Regionale del Matese – sede di Valle Agricola – Castello del Matese ha organizzato dal 10 al 16 agosto, la quarta edizione della Traversata del Parco Regionale del Matese. I partecipanti sono Partiti il 10 agosto con la prima tappa da Valle Santa a Piana delle Pesche, dove l’Accoglienza è stata offerta dalla Protezione Civile di San Potito Sannitico con Cena e pernotto presso il rifugio. Continua a leggere

Conversione De FranciscisCaserta– L’articolo sulla storia della conversione del Presidente della Provincia di Caserta Sandro De Franciscis che ha lasciato la politica per la prestigiosa nomina di presidente del “Bureau  Médical di Lourdes”,  ricevuta direttamente dal vescovo  della Diocesi di Tarbes e Lourdes, monsignor Jaques Perrier, é sbarcato sul settimanale nazionale Vero. Continua a leggere

il-castello-d-caiazzo-e-le-diroccate-opere-pie-diventate-infernaliLa dottoressa Giovanna Rolli lancia l’ennesimo appello per un edificio pericolante DA TRE ANNI OSTAGGI DI UN PONTEGGIO CHE SERVIREBBE A POCO IN CASO DI CROLLO!ponteggio2

Caiazzo(Ce)- (di Giuseppe Sangiovanni)”Quei ponteggi sono lì da tre anni ad opprimere completamente le nostre abitazioni in vicolo Di Dario. In questi tre anni ho scritto a tutti: Asl, primo cittadino, presidente delle Opere Pie. Non è successo nulla. Qualcuno non ha avuto neppure la buona educazione di rispondere al mio appello protocollato negli enti chiamati in causa. E’ l’ennesimo, amaro sfogo della dottoressa Giovanna Rolli, (nella foto) ormai stufa di vivere l’ incubo, rappresentato da quei ponteggi, montati tre anni fa- con lo scopo di evitare la caduta libera di qualche calcinaccio- dall’adiacente e ampio complesso monastico delle Opere Pie- che in caso di piccolo sisma crollerebbe sulle case vicine. Continua a leggere

ospedale-veroNel numero 14 del settimanale milanese  “VERO”  in edicola per sette giorni

Sant’Agata Dei Goti(Bn)- (di Giuseppe Sangiovanni) IL CASO DEL NUOVO OSPEDALE DI SANT’AGATA DE’ GOTI QUESTA SETTIMANA SULLE PAGINE DEL GIORNALE NAZIONALE “VERO”. INTERVISTATI IL PRESIDENTE DELL’ARCHEOCLUB MICHELE BISCARDI E L’ASSESSORE CARMINE VALENTINO Continua a leggere

copertina-giornale-agnese-cronaca-veraAlife(Ce)- (da Stefano red. cultura Alife) AGNESE  GINOCCHIO l’artista o meglio la cantautrice internazionale per la Pace di origine matesina dell’ antico borgo romano di Alife,  é sbarcata sul giornale nazionale di Milano “CRONACA VERA” nel numero  1908,  in edicola da questa settimana fino a domenica prossima 29 Marzo 2009.  Oltre 400.000 (mila) copie vendute in tutt’Italia. L’articolo é a firma del giornalista freelance casertano originario di Caiazzo Giuseppe SANGIOVANNI, che ringraziamo per avere ancora una volta dato voce al nostro territorio facendo conoscere  l’aspetto positivo della nostra terra, che, contrariamente a quello che i giornali di cronaca cartacei e i media diramano di continuo attraverso  il loro modo (scorretto) di disinformare, non é solo Gomorra e politica, ma anche e soprattutto  riscatto e rinascita per il nostro sud. Agnese Ginocchio, Donna caparba e controcorrente,   rappresenta proprio il ‘Simbolo’ della lotta ad ogni forma di sopraffazione, a ogni logica di potere e a ogni forma di ingiustizia, senza esclusioni di colpi. Continua a leggere

Un altro caso portato alla Luce dal giornalista freelance casertano Giuseppe Sangiovanni, soprannominato dal nostro portale lo” 007 dei casi curiosi, misteriosi ed Irrisolti

SUCCEDE SOLO IN CAMPANIA( e te pareva..)

PALAZZO DI GIUSTIZIA COSTRUITO DOPO VENTI ANNI
RIMANE CHIUSO
. L’ORDINAMENTO GIUDIZIARIO IN VENTI ANNI E’ CAMBIATO VARIE VOLTE,  IL PROGETTO E’ RIMASTO SEMPRE LO STESSO, MAI ADEGUATO AI NUOVI ISTITUTI E UFFICI. MANCA IL COLLAUDO (IMPOSSIBILE EFFETTUARLO) PER IL PALAZZO COSTATO CIRCA 15 MILIARDI DI VECCHIE LIRE Continua a leggere

Lunedì 14 aprile- nella trasmissione Cominciamo Bene, condotta da Fabrizio Frizzi ed Elsa Di Gati

Caserta– ( di Giuseppe Sangiovanni) Il sogno di un posto di lavoro sfumato miseramente per centinaia di giovani casertani. Dal sogno all’incubo. Per avere perso tutti i risparmi. Una vicenda amara. Una truffa smascherata, dopo una complessa ed articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di S. Maria Capua Vetere e svolta brillantemente dalla Guardia di Finanza di Caserta, che ha consentito nelle settimane scorse di individuare un’associazione per delinquere che, millantando credito nei confronti di politici “influenti”, ha promesso posti di lavoro a numerosi soggetti (circa 150 -200 giovani) che, in cambio di somme di denaro, dovevano essere assunti nell’istituendo Corpo di Polizia Provinciale di Caserta Continua a leggere

Alife(Ce)- SPECIALE BLITZ TROUPE MEDIASET– La settimana scorsa la tenenza della Guardia di Finanza di Piedimonte Matese, agli ordini del Luogotenente “Liberato Liliano“, aveva scoperto una mega discarica abusiva nell’azienda agricola appartenente al gruppo Cirio dimessa denominata Totari(Clicca quì per leggere articolo). Ieri -il blitz della troupe Mediaset capitanata dall’inviato Paolo Massari, (nella  foto 1  il primo da sx)- organizzato dal giornalista freelance casertano, Giuseppe Sangiovanni (nella foto 1 il primo da dx). La troupe del biscione- ieri sotto una pioggia battente- ha immortalato “l’azienda degli orrori“. Intervistata, Agnese Ginocchio, (nella foto 1 al centro) nota cantautrice (è costante il suo impegno per salvaguardare l’ambiente) , definita la Joan Baez italiana. L’azienda degli orrori- si estende su un’area di 60mila metri quadrati Continua a leggere

L’appello ci perviene dal giornalista casertano Giuseppe Sangiovanni. La notizia é quindi da ritenere veritiera. L’uomo in gravissime difficoltà economiche lancia un disperato appello. Il coordinamento redazionale del nostro portale invita tutti i lettori a fare il possibile per dare una mano( in coda all’articolo i contatti telefonici), a seconda della propria possibilità (a volte basta anche una parola, una frase, la vicinanza e la solidarietà amica) al poveretto che  si sente disperato a causa delle gravi condizioni economiche. Dobbiamo sempre dire”GRAZIE ” ai nostri POLITICI che a furia di tasse imposte su tutto, hanno ridotto l’Italia, la Campania e la nostra provincia in un ammasso di rifiuti e di degrado. Viviamo in un grave stato di calamità, sfruttamento e di violazione dei diritti fondamentali…Se questa é VITA..Giudicatelo voi!!! NOI non ci stiamo e ci vergogniamo di vivere in questo stato di potere e di mafia!!!

AIUTATEMI, ALTRIMENTI  FARO’ UNA BRUTTA FINEContinua a leggere

Caiazzo(Ce)- ( di Giuseppe Sangiovanni) E’ l’evento dell’anno- atteso con “impazienza” dalla gente caiatina. L’appuntamento cult dell’anno. Sabato, 8  marzo, alle 16,30, nella sala consiliare di Palazzo Mazziotti, il prof. Massimo Gerardo Carrese, presenterà l’Almanacco Caiazzo 2007: Fatti e Immagini raccontati dal professor Antonio Sgueglia, docente a riposo, giornalista de “Il Mattino”- autore dell’interessante volume- pubblicato con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, Associazione Storica del Caiatino, della Pro Loco Caiazzo e dell’Associazione Fotografica “Elvira Porto”. La presentazione- quest’anno affidata al prof. Carrese, fantasiologo, musicista,  libero docente di Immaginario Linguistico(noto in tutta la penisola e all’estero) che sicuramente incanterà  la platea presente all’evento. Continua a leggere

Questa sera alle 20:30 nella trasmissione il presidente dei cornuti ospite di Frizzi   

Ruviano sbarca non Martedi, come preannunciato, bensì a Mercoledi 27 sera su Raiuno. Sarà Paolo Nicolella( nella foto), alle 20:30 a rappresentare il piccolo comune dell’alto casertano. Ospite speciale del programma I Soliti Ignoti-condotto da Fabrizio Frizzi.Già dal titolo si intuisce su cosa sia incentrato lo show, il concorrente in gioco dovrà trasformarsi in un novello Sherlock Holmes e con l’ausilio di 3 soli indizi indovinare l’identità di dieci sconosciuti(tra questi Paolo Nicolella, nelle vesti di presidente dell’associazione cornuti di Ruviano). All’inizio della puntata il conduttore delineerà le 10 identità che poi il concorrente dovrà tentare di associare ad ogni sconosciuto. Continua a leggere

UNO STATO DI FAMIGLIA CON SORPRESA Nel nucleo familiare spuntati clamorosamente due polacchi
Caserta– ( di Giuseppe Sangiovanni) Una storia curiosa, al limite della credibilità- quella di Amedeo Barba, 32 primavere, felicemente coniugato, dipendente dell’azienda Petrillo, operante nel casertano da circa quattro anni. Il nostro protagonista deve stipulare un nuovo contratto assicurativo. Come tantissimi italiani, Amedeo-cerca di fruire dei vantaggi- disposti dalla legge Bersani sulle  assicurazioni- che in tutti i casi di stipulazione di un nuovo contratto, relativo a un ulteriore veicolo della medesima tipologia, acquistato dalla persona fisica gia’ titolare di polizza assicurativa o da un componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare, non possono assegnare al contratto una classe di merito piu’ sfavorevole rispetto a quella risultante dall’ultimo attestato di rischio conseguito sul veicolo gia’ assicurato. Due settimane fa, il fatto. Continua a leggere

IL GLADIATORE PONTECORVO TORNA E RINGRAZIA

Caiazzo(Ce)- (di Giuseppe Sangiovanni) Mariano Pontecorvo, il dissidente medico del 118-protagonista di una energica protesta, messa in atto nei giorni scorsi, è tornato al lavoro nel Distretto 32 di Caiazzo. Manifestazione di protesta iniziata il 31 ottobre scorso, per dire no al contestato trasferimento dal Distretto Sanitario di Caiazzo, a quello di Maddaloni. Incatenatosi- aveva cominciato contemporaneamente lo sciopero della fame -durato cinque giorni. Azione clamorosa, eclatante- che evidentemente ha colpito nel segno- costringendo i vertici dell’Asl Ce 1- a rivedere la decisione-che con una sorta di effetto domino a “salvato”- più di un medico del 118, rimasto nella propria sede Continua a leggere

Caiazzo(Ce)- Il terremoto mediatico che ha come location il comune di Caiazzo( nella foto panorama)-continua a scatenare interesse e polemiche tra i cittadini caiatini- divisi sull’opera di sensibilizzazione e spettacolarizzazione del paesino dell’Alto Casertano- che si conferma ogni giorno di più- al vertice della Top-ten- in quanto a passaggi su testate giornalistiche-radio- televisive nazionali. Fucina di storie belle, a lieto fine, di vivibilità, di burocrazia, curiose e incredibili, generate da gente comune, enti ed istituzioni, approdate alla corte di Oliviero Beha, Maurizio Costanzo Continua a leggere

Il tredici ottobre del ‘43 in un casolare del Monte Carmignano l’efferata strage: ventidue civili, uomini, donne e bambini trucidati dal boia nazista Wolfang Lehnigk Emden- stanato dopo mezzo secolo- con il reato caduto in prescrizione. Un giornalista americano inviò allo stato italiano documenti che avrebbero potuto inchiodare Emden- ma per ragioni di “opportunità politica” furono insabbiati. ( Reportage a cura del giornalista caiatino Giuseppe Sangiovanni) Continua a leggere