LA NOTTE DELLE JANAREGuardia Sanframondi(Bn)- Sabato 13 Luglio 2013 “Notte delle Janare” . Nell’ambito del cartellone estivo 2013, sabato 13 luglio, a Guardia Sanframondi, in Piazza Mercato, alle ore 21.00, appuntamento con “La notte delle Janare”. Ad allietare l’intera nottata saranno i brani dei gruppi del Sannio: “Evoè”, musica popolare e gli “Ethnosisma” canzoniere popolare. Musica, balli e tanta gastronomia. L’evento rientra nel calendario “Estate Guardiese 2013”, ed è patrocinato dal Comune di Guardia Sanframondi e dalla Camera di Commercio di Benevento. L’organizzazione è curata dalla Pro Loco, con la collaborazione del Ristorante la Meridiana, The Meeting Cafè e Blues Brothers Cafè. Dalla tradizione popolare (altro…)

Guardia Sanframondi(Bn)- (Di Giuseppe Sangiovanni) Domenica 22 agosto- Ore 13:10: All’ altezza del Municipio si forma un grande capannello di persone. Voci alterate. Si sentono “delirio” e imprecazioni di donne e uomini. Si è sentito male qualcuno? Non in quel momento. E’ arrivato Vittorio Sgarbi, il critico d’arte più amato e bersagliato d’Italia. Il ciuffo ribelle osannato e contestato dai presenti. Nell’ affollatissimo bar di fronte al comune gira sempre più insistentemente un rumor: L’inviato romano di una nota trasmissione televisiva nazionale, si sarebbe infiltrato tra i battenti, per “identificare” e raccontare il dietro le quinte, degli anonimi protagonisti incappucciati, ma, sarebbe stato riconosciuto e “allontanato” con veemenza dai “sanniti”. New non confermata. Ore 17:45, mancano pochi minuti alla fine del “Ramadan” sannita. Davanti al cronista al bar, un signore di mezza età fuma tranquillamente una sigaretta. Continua a leggere

Guardia Sanframondi, riti settennali allarme del parroco: non è uno show

Il paesino Guardia Sanframondi, riti settennali allarme del parroco: non è uno showdel Beneventano ha vissuto il primo giorno delle settimana dedicata ai riti di penitenza. ‘Niente applausi e fotografi’ chiede don Filippo Di Lonardo. E per la cerimonia di domenica dei Battenti che si percuotono a sangue previste 250mila persone

dal nostro inviato STELLA CERVASIO

Guardia Sanframondi(Bn)- Gesù Cristo lo incontri fuori da una salumeria in t-shirt bianca e bermuda. Ma Guardia Sanframondi ha vissuto il primo giorno di sette dedicato ai Riti settennali di penitenza 2010 con il solito sentimento misto di adrenalina che sale e di devozione molto privata. Una privacy per la verità che domenica si lascerà alle spalle: la previsione parla di 250 mila spettatori arrivati da ogni dove per vedere i “battenti” che si percuotono a sangue.  Don Peppino Diana, madre Teresa e la martire ebrea Edith Stein sono gli “aggiornamenti” alle storie esemplari tratte da Vecchio e Nuovo Testamento e dalla Bibbia che i quattro rioni di Guardia Sanframondi hanno scelto di “sceneggiare” nei quadri plastici dei Misteri. Continua a leggere

Un boss di Pignataro Maggiore ha restaurato un quadro della Madonna a sue spese.  Una stretta di mano per affiliarsi alle baby gang. Così i minorenni diventano boss

Pignataro Maggiore(Ce)-( di Roberto Saviano) Dai 12 ai 17 anni, basta una stretta di mano per affiliarsi alla camorra. I più grandi invece seguono rituali più complessi. Il rapporto fra la malavita organizzata e la religione, le superstizioni e i riti per far parte di una banda e il rapporto con la fede. «Battezzo il locale come lo battezzarono i nostri tre vecchi antenati. Se loro lo battezzarono con ferri e catene, io lo battezzo con ferri e catene. Alzo gli occhi al cielo e vedo una stella volare è battezzato il locale.  Cade una stella, scende una belata: con parole d’omertà è formata società». Queste le parole di Raffaele Cutolo, svelate da Giuseppe Marrazzo nel suo libro «Il camorrista», sono pronunciate per battezzare il luogo dove avverrà l’entrata nella Nuova Camorra Organizzata. Continua a leggere

Benevento– Nel pomeriggio di oggi il Presidente della Provincia Cimitile (nella foto a dx)  ha incontrato i rappresentanti del Codisam di Sant’Arcangelo Trimonte (nella foto le case di Sant’Arcangelo T. che stanno spofondando nel terreno..) con il geologo Vincenzo Briuolo ed il referente Nicola Colangelo e i referenti dei Comitati Civici di Castelpoto, Guardia Sanframondi, San Salvatore Telesino appartenenti al Coordinamento Provinciale e delle Contrade di Benevento Continua a leggere

NELL’AMBITO DEL PROGETTO “SCUOLE APERTE”, LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI TIZIANA VERDE “IL TESTAMENTO DI MARLON BRANDO”

Guardia Sanframondi(Bn)-Dopo “Il doping e l’Unione Europea” di Pietro Paolo Mennea, presentato lo scorso anno, ancora fari puntati su un libro per il progetto “Scuole Aperte”, promosso dall’Istituto Comprensivo Statale “Sebastiano Guidi” di Guardia Sanframondi (Bn), Si tratta de “Il testamento di Marlon Brando”, scritto da Tiziana Verde, vincitore del Premio letterario “Città di Sassuolo 2006” e stampato dalla casa editrice Incontri. L’appuntamento è fissato per domani alle ore 18 presso l’Auditorium della scuola guardiese e, oltre all’autrice, partecipano Continua a leggere

Guardia Sanframondi(Bn)- (Di Sandro Tacinelli)Con la vittoria per 4 a 3, riportata in trasferta contro il San Leucio del Sannio, gli alunni della scuola media statale “Sebastiano Guidi“(nella foto a sx, cliccare sopra per ingrandire immagine)  di Guardia Sanframondi (Bn) hanno vinto il Campionato provinciale di Calcio. I pari grado delle due squadre, dopo aver vinto i rispettivi gironi, si sono affrontati in una finale molto combattuta e fissata dalla reti di Andrea Di Paola (3) e di Andrea Di Lonardo (1), per la formazione allenata dai docenti Mario Tretola e Mara Varricchio.  “E’ stata una gara degna di una finale – hanno affermato i due allenatori -. Basta considerare il gioco, la sequenza ed il numero dei gol. Siamo particolarmente soddisfatti non solo per il risultato, ma anche per l’impegno ed il comportamento dimostrato dagli alunni che, merita di essere sottolineato, a causa dell’indisponibilità del campo sportivo di Guardia Sanframondi, hanno giocato tutte le partite in trasferta”. Continua a leggere

 Un prete CORAGGIO, “Don Maurizio Patriciello” della parrocchia di Caivano(Na), che conosce la realtà che ha spinto Lucia a darsi fuoco; un docente di Diritto Pubblico, Carlo Iannello anche membro delle Assise di palazzo Marigliano, che rivela l’ennesimo oltraggio al Diritto perpetrato dalla politica italiana in questi giorni: due azioni apparantemente distinte ma in realtà collegate come si evince dall’articolo di Serena Romano  frutto della collaborazione tra Il Coordinamento delle contrade di Benevento e  le Assise della città di Napoli, riportato in parte qui di seguito.

OLOCAUSTO RIFIUTI – sesta puntata

CAIVANO(NA)-Marzo 4, 2008 di laveritadellecontrade  ECCO CHI HA ACCESO IL FUOCO CHE HA BRUCIATO LUCIA Continua a leggere

  Diritti ambientali. Chi boicotta la Convenzione di Aarhus?San Salvatore Telesino(Bn)-Nonostante sia stata definita “il più importante esempio di democrazia ambientale” dall’ex Segretario dell’Onu Kofi Annan.la Convenzione di Aarhus non viene mai rispettata in Italia. La consultazione del pubblico è prevista dalla convenzione internazionale di Aahrus, tra l’altro ratificata dallo Stato italiano ,essa prevede la partecipazione del pubblico al processo decisionale in materia ambientale. In più occasioni è stata richiesta alla Pubblica Amministrazione e agli organi politici di governo l’osservanza e l’applicazione della Convenzione di Aarhus ma spesso la risposta è stata che tale Convenzione non sarebbe al momento operativa per difetto di “strumenti applicativi”. L’attuazione della Convenzione di Aarhus, ratificata in Italia con legge 108/2001, può essere verificata solo se è riconosciuta come insieme di norme che hanno valore attuativo. Altrimenti perché stiamo discutendo sulla attuazione della Convenzione di Aarhus se non è attuativa? Continua a leggere

Comitati civici  di S. Salvatore Telesino  e di Guardia Sanframondi  contro il termovalorizzatore/ inceneritore a San Salvatore Telesino

San Salvatore Telesino, 10.gennaio.2008Lunedi’ 14 Gennaio 2008 tutti i Comitati Civici che hanno aderito parteciperanno a Benevento ad una grande manifestazione pubblica organizzata dal Coordinamento Comitati Campani e Molisani a Benevento. Il concentramento è previsto per le ore 10.00 a Piazza S.Maria, BN, per poi proseguire verso la Rocca Dei Rettori . L’appuntamento davanti alla Rocca è previsto per le ore 11.30. Colle Alto non è un sito idoneo come discarica di ecoballe! Come per l’inceneritore di San Salvatore Telesino Continua a leggere

falanghina.jpgGuardia Sanframondi(Bn)-Dopo l’Oscar per il rapporto qualità/prezzo dell’Almanacco del Berebene 2008 di Gambero Rosso Editore – Slow Food, ancora in rilievo il Falanghina di Corte Normanna. Il vino prodotto dall’azienda di Guardia Sanframondi, infatti, è stato oggetto di una tesi di laurea presentata da Emanuela Falluto, all’Università della Tuscia di Velletri, Facoltà di Agraria (Corso di Tecnologie Alimentari), dal titolo “La Doppia Maturazione Ragionata sul vitigno Falanghina: considerazioni viticole ed enologiche (il caso Corte Normanna)”. Continua a leggere