immigrazione-4Aversa(CE)- Un giovane nigeriano, Celestine Iweanya di 20 anni, ospite dal luglio dello scorso anno nel Centro Polivalente della Caritas “Madre Teresa di (altro…)

Aversa(Ce)- Partito ufficialmente la I Edizione del “Concorso Letterario Internazionale Festa dei Popoli Aversa” a cura di “Festa dei Popoli”, iniziativa nata all’ interno delle attività della Curia Diocesana di Aversa che intende promuovere e diffondere la convinzione che la conoscenza dei fratelli immigrati e il dialogo interreligioso favoriscono il superamento di tutte le barriere sociali e specialmente la “paura dello straniero” (altro…)

KhalidChaoukipdRiparte da Jerry Masslo la riscossa dell’Italia

“Ho accolto con grande piacere misto a sorpresa – scrive Khalid Chaouki – Responsabile “Nuovi Italiani” PD – la proposta di candidarmi nelle liste del Partito Democratico per la Camera dei Deputati proprio in Campania, e in Campania 2 per giunta! Una terra che conosco e dove ho vissuto per diversi (altro…)

Castel Volturno(Ce)– (di Nunzio De Pinto)  Si è svolto sabato scorso un importante evento ambientalista promosso dal Sel di Castel Volturno guidato da Ciro Scocca, con il patrocinio di Legambiente, del Comune, della CGIL e di altre organizzazioni, che ha avuto lo scopo di sensibilizzare sulle (altro…)

….(sigh!)…

Sconcerto sul web e su Facebook per la morte di “Noureddine Adnane” il marocchino vittima degli effetti del “pacchetto sicurezza” che si era dato fuoco per l’ennesima multa. La notizia della morte del marocchino che si era dato fuoco per protestare alle continue visite dei vigili, ha fatto il giro del web destando forti reazioni di clamore, sconcerto e di indignazione. Stamane si é svolta a Palermo una manifestazione di protesta tra lacrime e rabbia (vedi quì le foto) . Di seguito riportiamo la storia del giovane da tutti amato e stimato per il suo carattere .

Noureddine aveva 27 anni ed è nato in Marocco. Viveva in Italia dal 2002 e si guadagnava da vivere facendo l’ambulante. Lo conoscevano tutti nel quartiere, e tutti gli volevano bene, al punto che i palermitani lo chiamano “ Questo è il prodotto dell’ esasperazione che nasce dalla repressione dilagante nei confronti degli immigrati, dei Continua a leggere

San Cipriano d’Aversa(Ce)- Mercoledì 01 dicembre alle ore 10:00 a San Cipriano d’Aversa presso il Liceo Scientifico di San Cipriano d’Aversa verrà il libro “A distanza d’offesa” di Antonio Esposito e Luigia Melillo, docenti dell’ Università Continua a leggere

S. E. IL VESCOVO, è lieto di invitare la S.V. alla proiezione del film PANE AMARO : quando i migranti eravamo noi!

Ospite della serata il regista del film Gianfranco Norelli.

La serata, realizzata in collabarazione con l’amministrazione della Città di Piedimonte Matese e inserita nel calendario della rassegna cinematografica “CINEMATESE”, si svolgerà DOMANI MARTEDI’ 7 SETTEMBRE 2010 a Largo San Domenico a partire dalle ore 21 e 15. Continua a leggere

Primarie PD del 25 Ottobre 2009:  Video Messaggio del giornalista e parlamentare  Jean Léonard TOUADI a favore di Dario Franceschini. Per visualizzarlo cliccare su questa scritta

Video Messaggio di Dario Franceschini agli Italiani all’ Estero. Cliccare su questa scritta (altro…)

Caserta- (da Luigi Esposito) Il casertano Luigi Iannone ha in questi giorni pubblicato il suo ultimo libro con la casa editrice Le Lettere. Un’intervista dal titolo «Storia, Europa e modernità» ad uno dei massimi storici contemporanei, il tedesco Ernst Nolte, allievo di Martin Heidegger e di Eugen Fink. Un dialogo sui temi più importanti della modernità: dalla globalizzazione all’identità nazionale, dalla laicità alla fede, dalla Tecnica al fondamentalismo ed all’immigrazione.  Un “colpo” importante messo a segno dall”intellettuale casertano che già in passato aveva vinto il Premio nazionale della cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Note biografiche:

Luigi Iannone, é scrittore e saggista, è autore di diversi lavori fra i quali: Il 1799 in Terra di Lavoro. Storia, storiografia e controrivoluzione (1998) e Un conservatore atipico. Giuseppe Prezzolini, intellettuale politicamente scorretto (2003). Continua a leggere

(di Alex Zanotelli) “E’agghiacciante quello che sta avvenendo sotto i nostri occhi in questo nostro paese. I campi ROM di Ponticelli (Na) in fiamme , il nuovo pacchetto di sicurezza del ministro Maroni, il montante razzismo e la pervasiva xenofobia , la caccia al diverso, la fobia della sicurezza, la nascita delle ronde notturne offrono una agghiacciante fotografia dell’Italia 2008. “ Mi vergogno di essere italiano e cristiano“, fu la mia reazione rientrato in Italia da Korogocho, all’approvazione della legge Bossi-Fini. (2002).Questi sei anni hanno visto un notevole peggioramento del razzismo e xenofobia nella società italiana , cavalcata dalla Lega (la vera vincitrice delle elezioni 2008 ) e incarnata oggi nel governo Berlusconi. (Posso dire questo perché sono stato altrettanto duro con il governo Prodi e con i sindaci di sinistra da Cofferati a Dominici….) Oggi doppiamente mi vergogno di essere italiano e cristiano. Mi vergogno di appartenere ad una società sempre piu’ razzista verso l’altro, il diverso, la gente di colore e soprattutto il musulmano che è diventato oggi il nemico per eccellenza. Mi vergogno di appartenere ad un paese il cui governo ha varato un pacchetto- sicurezza dove essere clandestino è uguale a criminale Continua a leggere

CASERTA – “L’obiettivo finale della nostra azione è quello di creare una Consulta cittadina per l’immigrazione, organismo che di fatto già esiste grazie a questi incontri che ripeteremo a cadenza mensile e che dovrà, dunque, soltanto essere formalizzato“. Lo ha dichiarato l’assessore alle Pari Opportunità Arturo Gigliofiorito, al termine della riunione con i rappresentanti delle associazioni che si è occupano delle problematiche relative agli immigrati (tra cui Nero e Non Solo, Caritas, Acli, Cgil, Centro Sociale ex-Canapificio) Continua a leggere