FotoNotizia: Presidente USA Barack Obama. Stupendo il discorso di insediamento. Degno erede del Nobel per la Pace Martin Luther King

America: USA– Discorso di insediamento del Presidente Obama erede del Nobel per la Pace Martin Luther King.

“…Ancora ci chiediamo se il sogno dei padri fondatori è ancora attuale [..] La risposta é data da vecchi e giovani, ricchi e poveri, democratici, repubblicani, spagnoli, asiatici, indiani d´america, disabili e non disabili, americani che hanno mandato un messaggio al mondo “noi non siamo mai stati una collezione di individui o di stati rossi e blu, noi siamo e sempre saremo gli STATI UNITI D´AMERICA….”

(di Presidente Barack Obama) “Oggi mi trovo di fronte a voi, umile per il compito che ci aspetta, grato per la fiducia che mi avete accordato, cosciente dei sacrifici compiuti dai nostri avi. Ringrazio il presidente Bush per il servizio reso alla nostra nazione, e per la generosità e la cooperazione che ha mostrato durante questa transizione. Quarantaquattro americani hanno pronunciato il giuramento presidenziale. Queste parole sono risuonate in tempi di alte maree di prosperità e di calme acque di pace. Ma spesso il giuramento è stato pronunciato nel mezzo di nubi tempestose e di uragani violenti. In quei momenti, l’America è andata avanti non solo grazie alla bravura o alla capacità visionaria di coloro che ricoprivano gli incarichi più alti, ma grazie al fatto che Noi, il Popolo, siamo rimasti fedeli agli ideali dei nostri antenati e alle nostre carte fondamentali. Continua a leggere

SAPERI IN CORSO: LA CULTURA LIBERA E PUBBLICA INVADE LA CITTA’.

Napoli- (Da Movimento Studentesco) Conferenze diffuse sul tema dei beni comuni, dell’intercultura, della scuola e dello spazio pubblico: condizioni materiali di una vera democrazia. Occupate anche Veterinaria (Federico II) e Palazzo Corigliano (orientale) Domani assemblea generale degli studenti, anche in diretta streaming su www.stopgelmini.org L’iniziativa ‘Saperi in corso’ si è svolta ieri mattina dalle 10.00 in poi in via Mezzocannone, storico epicentro della cultura universitaria napoletana, ma anche su Corso Umberto e Spaccanapoli. Professori, ricercatori e studenti dell’Orientale, e delle facoltà di Architettura e Lettere e Filosofia della Federico II hanno partecipato a lezioni in strada, letture, conversazioni, bloccando il traffico cittadino con banchi e lavagne messi a disposizione dalle scuole occupate della zona.  Perché la protesta per strada ? ‘Per protestare studiando, coinvolgere la società intera, scambiarci informazioni, uscire fuori, non solo fisicamente, dal recinto universitario e riappropriarci della città in cui viviamo.’ Ma anche per unire i due comportamenti più diffusi di questo movimento: ‘bloccare le strade, proporre saperi in strada!’  Hanno partecipato per la Facoltà di Architettura:  Prof.ssa Falotico, Prof.ssa Palestino, Prof. Rino, Prof. Trezza (ricercatori)  Prof.ssa Buondonno, Prof. Capasso, Prof. Ciarcia, Prof.ssa Lieto, Prof. Losasso, Prof.ssa Mazzoleni, Prof.ssa Pezza (docenti).  Per la Facoltà di Lettere e Filosofia:  Prof. Lissa, Prof.ssa Picone, Prof. Borrelli, Prof. Ivaldo, Prof. Lamagna, Prof.Amato. Continua a leggere

Incontro-confronto-testimonianze con: Alex Zanotelli, Giorgio Poletti, Agnese Ginocchio, don Tonino Palmese

(foto a sx, autore Andrea Pioltini)* Il 2° circolo didattico “G. Leopardi” di Sant’Antimo(Napoli), il giorno 21 Dicembre 2007 con inizio ore 17,30 presso l’aula magna del plesso scolastico in via Svizzera n°13, con il patrocinio del Comune di Sant’Antimo(Napoli) promuovono importante incontro-confronto e testimonianze sul Tema:  “Intercultura, Pace, legalità“. Scopo della manifestazione voluta fortemente dalla docente Angela Di Maio, donna attiva e membro delle associazioni per la Pace e del volontariato presenti nel territorio, è quello di lanciare un forte messaggio di Speranza, di movimento dal basso e di offrire un’ alternativa agli scontri di civiltà, contro ogni logica di illegalità, di intolleranza, di omertà e di paura. Continua a leggere