ANCORA ESCALATION DI FURTI IN TUTTA L’AREA DELL’ALTO CASERTANO E DEL VENAFRANO. I SINDACI COVOCANO CONSIGLI STRAORDINARI PER CHIEDERE L’INTERVENTO DEI DUE PREFETTI DI ISERNIA E CASERTA. E FUSCO MARCO CHIEDE L’INTERVENTO DELL’ESERCITO” PRONTI A RIMETTERE IL MANDATO NELLE MANI DEL PREFETTO….Fontegraca(Ce)- Oramai è una vera e propria emergenza. E’ in gioco la tenuta sociale in una vasta area che comprende tutto il comprensorio venafrano e i centri posti a confine con il casertano. Ancora furti nella notte in tante abitazioni, sempre con la stessa tecnica. La banda dello spray è tornata a colpire. Agisce sempre tra l’una e le quattro di notte. Continua a leggere

SAN NICOLA LA STRADA (Ce)- (di Nunzio De Pinto)- Nel corso della notte fra domenica e lunedì sono stati segnalati una trentina di interventi da parte dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Caserta e dei distaccamenti di Aversa e Mondragone sull’emergenza roghi. (Foto a sx cumuli di rifiuti dati in fiamme a S. Nicola la Strada. Autore: Andrea Pioltini fotoreporter) Particolarmente colpite il capoluogo, Aversa, Mondragone e la città di San Nicola la Strada dove con il passare dei giorni cresce a dismisura il disagio dei cittadini, per la presenza in strada e piazze di montagne di rifiuti non rimossi. A Caserta, dopo gli interventi straordinari della Sace, la ditta che in appalto il servizio e dei militari dell’Esercito, che avevano rimosso gran parte dell’immondizia, la situazione è tornata critica per l’impossibilità di conferire rifiuti nel capannone dell’ex Ucar Carbon, ormai saturo, ed anche per le difficoltà a trasferire l’immondizia fuori regione Continua a leggere