SAN NICOLA LA STRADA(Ce) – (Di Nunzio De Pinto)  E’ allerta maltempo per l’arrivo della tempesta di Halloween: pioggia e temporali imperverseranno su gran parte dell’Italia e la Protezione civile ha emesso un avviso di avverse condizioni (altro…)

S. Angelo d’Alife(Ce)- Un intero paese in ginocchio. Dagli anni ’50 a Sant’Angelo d’Alife non nevicava in maniera così fitta. E le conseguenze sono state drammatiche. Dalle prime ore della mattinata, un black-out ha acuito i disagi per la popolazione. La cabina Enel in Continua a leggere

Neve in calo fino in pianura a fine giornata anche su Campania interna e comuni matesini. Venerdì neve fin in pianura sulle regioni del Centro e Campania interna. (Foto situazione nella pianura alifana relativa alla prima Continua a leggere

Genova in ginocchio. Sarebbero almeno sette le persone che hanno perso la vita nell’alluvione. Delle sette vittime al momento ne sono state identificate sei. Si tratta di Shpresa Djala, albanese di 28 anni, e delle figlie Gianissa Diann di un anno e Gioia, 8 anni. Le altre due donne identificate sono Angela Chiaramonte, 40 anni, e S.C., 20 anni. Ancora da identificare una sesta donna, dell’apparente età di 50 anni. Continua a leggere

Dopo la pioggia continua che ha interessato le nostre zone a partire dall’ ultimo week-end, durante la scorsa notte un calo di temperature ha favorito la caduta della prima neve sul Massiccio Appenninico del Matese ( nella foto la cime di Monte Miletto innevato) . La comunità della Valle Continua a leggere

BELLONA(CE)- (di Paola Roma) – A seguito del recentissimo alluvione che ha colpito Triflisco, frazione del Comune, l’Amministrazione Comunale esprime la sua vicinanza e solidarietà ai commercianti e ai ristoratori locali. “Quest’anno il profondo disagio è stato causato dall’ inaspettata piena e dallo straripamento del Volturno derivato dal maltempo degli scorsi giorni che ha colto di sorpresa la località di Triflisco” ha affermato la delegata alla frazione l’assessore Rosamaria Ramella, che ha proseguito: “Intendiamo portare all’attenzione delle varie altre Istituzioni il grave disagio che vive ogni stagione invernale il territorio trifliscano, affinché si possa pianificare un piano di interventi per prevenire disastri geologici che sono, come evidente dagli avvenimenti degli ultimi giorni a livello nazionale, all’ordine del giorno”. Continua a leggere

Vairano Scalo(Ce)- L’ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Campania durante l’intera mattinata ha causato rallentamenti e disagi alla circolazione ferroviaria su alcune linee regionali.  Il sottopassaggio della stazione di Vairano Scalo è stato inondato dall’acqua piovana ha interessato la zona. Il servizio viaggiatori si è svolto sul primo binario. Una Tromba d’aria  invece nel primo pomeriggio ha interessato la zona compresa tra Ruviano e Alvignano all’ altezza del miglio 25, provocando lo sradicamento di alcuni alberi. Continua a leggere

Pietramelara(Ce)- (di Andrea De Luca) La Protezione Civile di Pietramelara è stata impegnata in questi giorni di maltempo nella messa in sicurezza dei fabbricati in cui viene custodito il bestiame. In località pantani, zona agricola, sono numerosi gli allevamenti, e i temporali hanno messo in difficoltà le aziende. Il responsabile Carmelo Colapietro solleva di nuovo la questione della pulizia dei fossati che dovrebbero contenere e far defluire l’acqua piovana. Per quanto riguarda il resto, a breve verranno apportate modifiche al piano antincendio, che verrà rimodulato per rispondere al meglio alle esigenze del luogo. Continua a leggere

Crolla un’arcata, precipitano 4 macchine. La ristrutturazione conclusa pochi mesi fa
L’onda distrugge la Motonautica a Cremona. Allerta in Emilia Romagna. La Coldiretti stima in 100 milioni di euro i danni all’agricoltura

CREMONA – Crolla il ponte sul Po che collega Piacenza a Lodi, sulla sponda lombarda. Un’arcata ha ceduto alla furia della piena del fiume e l’asflato si è piegato verso l’acqua trascinando quattro auto. La strada si è piegata in una sorta di “v”. Le macchine sono scivolate verso il fiume incastrandosi l’una nell’altra. Continua a leggere

Alife(Ce)- (di Mimmo Russo)Prolungato l’avviso di avverse condizioni meteo di ieri. Maltempo in pianura e Neve sul Matese. Persistono, così come preannunciato dall’avviso meteo diramato ieri dal Dipartimento della Protezione Civile, le condizioni di marcato maltempo che stanno interessando gran parte del Paese, con piogge abbondanti, neve anche a basse quote al Nord e un generale rinforzo dei venti al Sud e sulle isole maggiori. Restano quindi validi gli inviti alla prudenza e al rispetto delle norme di sicurezza alla guida diffusi in questi giorni. Alla luce delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso, infatti, un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche, valido dalla notte di oggi, che integra ed estende quello diffuso già ieri, e che prevede precipitazioni abbondanti su gran parte delle regioni italiane, anche a carattere nevoso sulle regioni settentrionali. Continua a leggere

Alife(Ce)-  (da red cronaca Alife) L’ acqua potabile nei comuni matesini é ancora una meta irraggiungibile. Nell’ intera giornata odierna di martedi 9 Dicembre, il comune del centro storico alifano é stato colpito senza preavviso (come già accaduto qualche settimana fa dopo il forte temporale che causò anche il black- out dell’energia elettrica) da crisi idrica.  A distanza di sette mesi ( il fenomeno è stato frequente anche durante l’estate scorsa) la sorgente del Maretto è andata ancora in tilt da torpidità eccessiva a causa delle piogge battenti ed abbondanti che hanno afflitto le giornate scorse non solo del comune alifano, ma di tutto il comprensorio matesino, fino a Caiazzo, e che addirittura in alcuni tratti hanno provocato dei veri e propri allagamenti impedendo agli autisti di circolare in particolare sulla  strada provinciale di collegamento tra Caiazzo in direzione di Alvignano, la stessa strada provinciale che conduce fino Alife e Piedimonte Matese. Continua a leggere

 Vico Equense(Na)- La Stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli comunica che il 22 maggio non sarà possibile liberare le tartarughe marine Caretta Caretta a causa del mal tempo. Le condizioni
meteo sfavorevoli e soprattutto il mare molto mosso metterebbero a rischio la vita degli animali, da un anno lontani dal loro habitat d’origine. L’evento si terrà, dunque, mercoledì 28 maggio.

(Segue articolo precedente evento)

Liberazione di cinque tartarughe Caretta Caretta. Grazie ai minicomputer posizionati sul carapace verranno registrati i loro comportamenti. Ritorneranno nel loro habitat naturale ed i minicomputer posizionati sul loro carapace ne registreranno i movimenti. Si tratta di cinque tartarughe marine Continua a leggere

NEVE SUL massiccio del MATESE. Campania e Molise- Neve sull’ Appennino del Matese sopra i mille metri.

Termometro in picchiata, temperature e freddo record attraversano i comuni dell’alto casertano -matesino, della provincia di Terra di lavoro e del Sannio con pioggia, nubifragi, vento, neve e burrasche.

La prima vera nevicata della stagione. Neve sulle cime del Matese Continua a leggere