S. Salvatore Telesino(Bn)- La solita emergenza rifiuti…”. Annunciata ormai da un mese, preannunciata anche dal Presidente Cimitile ( minacciava le barricate, ricordate ?) e dall’Assessore all’Ambiente, l’emergenza rifiuti in Campania è puntualmente scoppiata. Benevento non è Terzigno. Per strada non c’è nessuno; il clima non è abbastanza amabile per fare una passeggiata tra Sant’Arcangelo Trimonte e Paduli, e nemmeno a Ponte Valentino, per ri-guardare il suolo dove” ovviamente “ sarà costruita la Luminosa. Continua a leggere

S. Salvatore Telesino(Bn)- (da Cittadini in Movimento). Abbiamo letto con interesse i manifesti affissi nei nostri comuni che invitano i cittadini a donare il “5 per mille” ai comuni. La locandina distribuita a San Salvatore T. dice che i contribuenti, compilando la dichiarazione dei redditi, possono destinare il 5 per mille e che il Comune impegnerà la somma di questi contributi per sostenere la spesa sociale. E’ un gesto di solidarietà che al contribuente non costa nulla. “Perché il tuo Comune sei tu…” , Continua a leggere

S. Salvatore Telesino(Bn)- Abbiamo seguito, il 7 ed 8 gennaio scorso, i lavori dell’iniziativa della Provincia di Benevento “Sannio-Sity 2009: seminari di approfondimento e confronto per l’innovazione, la competitività e lo sviluppo economico del territorio” dedicati, fra l’altro, al ciclo dei rifiuti, all’acqua e all’energia. La mattina del 7 gennaio è stata dedicata al problema rifiuti, attualissimo in questi giorni. Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro la costruzione di un inceneritore a San Salvatore Telesino. Cittadini in Movimento INCENERITORE – DISCUSSIONE AL T.A.R.: AMICI FATTI, AMICI PERSI !15 dicembre 2009

San Salvatore Telesino(Bn)- Giovedì 17 dicembre, presso il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania – sede di Salerno – è fissata la discussione la discussione in Camera di Consiglio del ricorso presentato dalla Vocem e dalla Provincia di Bergamo, contro il diniego dell’autorizzazione per la costruzione di un inceneritore nel territorio di San Salvatore Telesino Continua a leggere

Telese(Bn)- Cittadini in Movimento – Laboratorio di cittadinanza attiva, Comitati civici di San Salvatore Telesino e Guardia S. contro l’inceneritore, Altrabenevento – Associazione per la città sostenibile contro il malaffare, Benevento EcoSolidale – Comunità delle associazioni ambientaliste e solidali sannite, Rete Arcobaleno – Associazioni per un’economia ecosolidale, Coordinamento delle associazioni/comitati contro la centrale elettrica di Ponte Valentino, Lerka Minerka – Naturalismo ed escursionismo, Città di Eufemia – Nodo di economia solidale. Invito a partecipare. Sabato 28 novembre 2009 ore 18.00, al dibattito pubblico Emergenze sul territorio ed aggressione ai beni comuni. Controllo dei cittadini sul governo degli Enti Locali, sull’uso delle risorse pubbliche e sulla gestione dei beni comuni Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro l’Inceneritore Cittadini in Movimento – Laboratorio di cittadinanza attiva scrivono ad assessore

S. Salvatore Telesino(Bn)- Spettabile Assessore, siamo costretti a replicare di nuovo ad un suo comunicato nella speranza che voglia fare chiarezza una volta per tutte sulla questione biomasse nella nostra provincia. Abbiamo riletto con attenzione la documentazione disponibile – carente e comunque poco chiara – e, malgrado i nostri sforzi, non siamo riusciti a trovare nulla di rassicurante. Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro l’Inceneritore Cittadini in Movimento – Laboratorio di cittadinanza attiva

S. Salvatore Telesino(Bn)- (da Maria Pia Cutillo) Spettabile assessore Bello, siamo colpiti dalla profusione di aggettivi “diversamente” offensivi che Lei ci rivolge (volgari, falsi, capziosi, strumentali.Ma per cosa poi?) ma non abbiamo capito se effettivamente Lei ha letto il nostro comunicato o semplicemente se lo è fatto raccontare .Soprattutto non abbiamo capito se Lei in effetti abbia scritto il comunicato stampa n. 1036 del 30 settembre 2009 che abbiamo letto noi sul sito della Provincia. Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro l’Inceneritore Cittadini in Movimento – Laboratorio di cittadinanza attiva

San Salvatore Telesino(Bn)- Gianvito Bello: Fonti rinnovabili o biomasse inesistenti (ma persistenti)? Sono passati solo due mesi dalla CDS decisoria sull’impianto di incenerimento previsto per San Salvatore Telesino, che ha bocciato il progetto Vocem, ma sono già ricomparse le biomasse in Provincia di Benevento. Roboanti proclami e innumerevoli comunicati stampa su una programmazione provinciale progressista e lungimirante e una diversa politica energetica vengono spazzati via in un sol colpo dall’Assessore Gianvito Bello. Continua a leggere

Comitati di Guardia Sanframondi e San Salvatore Telesino contro la privatizzazione dell’acqua Comitati Civici di Guardia Sanframondi e San Salvatore Telesino contro l’Inceneritore Cittadini in Movimento

La privatizzazione dell’acqua continua.

San Salvatore Telesino(Bn)– (da Maria Pia Cutillo) Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 9 settembre 2009, delle “modifiche” all’articolo 23 bis della Legge 133/2008, che accelerano la privatizzazione dei servizi pubblici locali. Una decisione presa senza informare i cittadini e coinvolgere i Comuni, e senza nessuna forte reazione da parte di partiti di opposizione, sindacati o stampa, tranne pochissime eccezioni. I pochi margini lasciati alle amministrazioni locali dalla legge del parlamento dell’Agosto 2008, come la possibilità di mantenere la gestione in house dei servizi fondamentali come l’acqua, vengono ulteriormente ridotti. Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro la costruzione di un Inceneritore a San Salvatore Telesino

PUBBLICATO IL DECRETO DI DINIEGO ALLA VOCEM: È FINITA ?

S. Salvatore Telesino(Bn)- Sul BURC n. 54 del 7 settembre 2009, è stato pubblicato il decreto di DINIEGO E RIGETTO dell’istanza ex artt. 27 e 28 D.Lgs. 22/97 presentata dalla ditta VOCEM Srl per l’autorizzazione alla realizzazione delle operazioni di smaltimento con recupero energetico … in località San Salvatore Telesino da insediarsi nella c.da San Mennitto. La lettura del decreto evidenzia che sono state trascritte tutte le motivazioni che hanno determinato la posizione prevalente negativa e contraria alla realizzazione dell’impianto. Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro la image001costruzione di un Inceneritore a San Salvatore Telesino

San Salvatore Telesino(Bn),25.luglio.2009 Un grande, emozionato, appassionato grazie a tutti per questa vittoria. Il progetto presentato dalla Vocem per costruire un inceneritore di rifiuti speciali a San Salvatore Telesino è stato rigettato in Conferenza di servizi con la semplice ma esplicita motivazione che non si tratta di un progetto di Biomasse ma di un impianto altamente inquinante di incenerimento di rifiuti speciali. Continua a leggere

Comitati Civici di S.Salvatore T e Guardia S.contro la costruzione di un INCENERITORE a San Salvatore Telesino

S. Salvatore Telesino(Bn)- (da Maria Pia Cutillo) Visto quanto già ampiamente segnalato negli ultimi due anni, preso atto che L’ ABM-Vocem insiste nella richiesta di autorizzazione per trattare/incenerire RIFIUTI (ciò comporta che l’impianto proposto dalla ABM Vocem non rientra nemmeno nella classificazione di impianto di prevalente interesse pubblico, e infatti pare lo vogliano poi rifilare ad altri soggetti), e ritenendo che la Conferenza dei Servizi, convocata per oggi, 23 luglio 2009, non può essere decisoria per mancanza, fra l’altro, tra gli Enti invitati del Settore Regolazione dei Mercati della Regione Campania

DIFFIDIAMO

tutti gli Enti coinvolti nella Conferenza affinché non rilascino l’autorizzazione richiesta dalla ABM-Vocem, Continua a leggere

Comitati Civici contro la costruzione dell’ INCENERITORE a San Salvatore Telesino È il momento dell’impegno civile e della manifestazione di protesta!

GIOVEDI 23 LUGLIO 2009 ORE 10.00 Stadio Santa Colomba Regione Campania, settore Ecologia BENEVENTO

CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SULL’AUTORIZZAZIONE DELL’ INCENERITORE A SAN SALVATORE TELESINO UN PULMANN DI 50 POSTI, MESSO A DISPOSIZIONE DAL COMUNE, STAZIONERA’ DAVANTI ALLE SCUOLE ELEMENTARI DI SAN SALVATORE TELESINO DALLE ORE 8.30 PER CONDURCI A BENEVENTO: PARTECIPATE TUTTI!!!!!!!!! Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro la costruzione di un Inceneritore a San Salvatore Telesino: ” Disertato il convegno Vocem!”

San Salvatore Telesino, 18.07.2009 (Bn)-Il flop del convegno organizzato dalla VoCem e’ stato attribuito ai comitati dai tecnici della societa’. In realta’, non è vero che ad impedire ai rappresentanti dell’ABM Vocem di parlare a Telese nel centro congressi delle Terme siamo stati noi. Gli ispettori di polizia presenti possono testimoniare che la manifestazione era pacifica, silenziosa, e che non c’è stato nessun tentativo di proibire il convegno. Come ha giustamente fatto notare Ardizzone in alcune interviste eravamo in pochi e c’erano tanti bambini. Ma c’eravamo solo noi. Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro la costruzione di un Termovalorizzatore/ Inceneritore a San Salvatore Telesino

Inceneritore: ATTO FINALE

San Salvatore Telesino(Bn)- (da Maria Pia Cutillo) I comitati civici invitano tutti i cittadini a partecipare all’assemblea pubblica che si terrà sabato 4 luglio in Piazza Nazionale a San Salvatore Telesino alle ore 20.00. Abbiamo invitato il Sindaco, gli assessori ed i consiglieri tutti a intervenire a questa assemblea. Continua a leggere

san salvatoreCOMITATI CIVICI DI SAN SALVATORE TELESINO E GUARDIA SANFRAMONDI CONTRO LA COSTRUZIONE DI UN INCENERITORE A SAN SALVATORE TELESINO

San Salvatore Telesino(Bn)- Inceneritore, news da Bergamo: Bettoni gongola soddisfatto: grazie Berlusconi! Ancora un articolo dall’Eco di Bergamo sulla questione Vocem per l’inceneritore previsto sulla nostra terra. In esso leggiamo della ( comprensibile ) soddisfazione del presidente della provincia di Bergamo che, dopo gli aiuti politici di DS e Margherita, ora riceve un sorprendente e inaspettato sostegno da Letta e Bertolaso. I due dichiarano di volere fortemente l’impianto. Bettoni ci interessa poco. Continua a leggere

San Salvatore Telesino(BN)- 04.maggio.2009 Elezioni monocolore ? Malgrado le numerose richieste del nostro movimento, per una partecipazione popolare alla composizione delle liste e, soprattutto, dei programmi, per le prossime elezioni comunali a San Salvatore, non c’è ancora stata alcuna possibilità di discutere pubblicamente di nulla con i futuri possibili candidati, né, ancora, conosciamo la composizione delle liste. Continua a leggere

Comitati Civici di Guardia Sanframondi e San Salvatore Telesino  contro la costruzione di un Termovalorizzatore/Inceneritore a San Salvatore TelesinoSan Salvatore Telesino, 18.01.2009

NOTIZIE DA BERGAMO
Ogni anno, generalmente entro il 31 dicembre, gli Enti Pubblici devono approvare la programmazione per l’anno successivo, nonché il relativo bilancio di previsione. Il Presidente della provincia di Bergamo, Valerio Bettoni, ha illustrato i dati economici, la progettualità e i programmi provinciali per il 2009 in una relazione che è stata pubblicata sul sito della provincia il 15 gennaio: a pagina 6 di tale documento sono riportate interessanti dichiarazioni di Bettoni sulle partecipazioni societarie dell’Ente e sull’energia Continua a leggere

Comitati Civici di Guardia Sanframondi e San Salvatore Telesino contro la costruzione di un Termovalorizzatore/Inceneritore a San Salvatore Telesino, Forum Provinciale Rifiuti a BN: Aceto straccia la convenzione di Aarhus  10 Novembre 2008

San Salvatore Telesino(Bn)- La sera del 4 novembre a Benevento è stata organizzata l’assemblea del Forum Provinciale Rifiuti. Il Forum è stato inizialmente voluto dall’assessore Ganapini che ha chiamato a Napoli, come Coordinatore, Guido Viale. Lo scopo del Forum è di promuovere la partecipazione della “società civile” ( chi sarà mai?), delle istanze di base, come associazioni, comitati e ordini professionali,e delle rappresentanze istituzionali al processo di riappropriazione della gestione dei rifiuti da parte degli organismi a cui esso compete, ma il Forum è e intende essere un organismo indipendente. Il Forum è una struttura di carattere consultivo. Allorquando gli organismi che partecipano al Forum non raggiungono, come prevedibile, posizioni comuni, allora il Forum funziona come sede di chiarificazione e di confronto delle reciproche posizioni che potranno venir presentate all’opinione pubblica depurate da equivoci ed incomprensioni. Continua a leggere

San Salvatore Telesino(Bn)- Il Consiglio Provinciale di domani, 21 Febbraio, dovrebbe sancire una serie di idee proposte e volute dal Presidente Nardone prima di lasciare il suo posto di Presidente della Provincia. Il Piano definito “Il Sannio si differenzia” è un documento di orientamento strategico, cioè contiene solo le linee guida da applicare volta per volta a diverse localizzazioni per le differenti situazioni di gestione ambientale del ciclo dei rifiuti. Dal 2004, anno di compilazione di detto Piano, si prometteva di portare avanti un processo di Partecipazione già avviato(?) con procedure suggerite da strumenti di riferimento come Agenda 21 locale. Si parlava di raggiungere la Concertazione nella definizione delle decisioni, la Comunicazione ed educazione sulle corrette prassi ambientali e il Superamento dei fenomeni di opposizione sociale alle scelte impiantistiche e localizzative. Secondo elemento importante sarebbe stato il puntare su un processo basato sulla Conoscenza e la Trasparenza da applicare tanto agli aspetti normativi quanto agli aspetti tecnologico-gestionali. Continua a leggere

Quanti sono i Dissociatori molecolari previsti per la Provincia di Benevento?San Salvatore Telesino(Bn)-Mentre nella valle Vitulanese i Sindaci offrono a De Gennaro un territorio, che non è certo di loro proprietà, per costruire inesistenti ed improbabili impianti di Dissociazione molecolare da 100.000 tonnellate, ancor più improbabili per un tipo di impiantististica ancora da sperimentare, l’unico comune che dovrebbe discutere di tale realizzazione è il comune di Faicchio. Infatti da Febbraio 2007, anno in cui è stato scritto il Documento Strategico della Provincia di Benevento la programmazione provinciale presentava un’idea di possibile impianto di Dissociazione molecolare solo a Faicchio Impianto che vedrebbe come patner l’Energo, costerebbe 15 milioni di Euro, sarebbe finanziato per la metà da POR Campania 2007-2013, da Project Financing e da privati. L’impianto avrebbe una ricaduta occupazionale di 15 persone e ” Continua a leggere

Dal  COORDINAMENTO PROVINCIALE DEI COMITATI PER LA SALUTE E L’AMBIENTE. Lettera al presidente della provincia di Benevento Carmine Nardone

San Salvatore Telesino(Bn)- Il problema rifiuti è esploso a Napoli ma sta ribollendo in tutta la Campania e anche la provincia di Benevento sta dimostrando con manifestazioni e partecipazione popolare che esso deve essere risolto con la compartecipazione dei cittadini alle decisioni politiche che le istituzioni intendono prendere per risolverlo. L’emergenza sarà sempre più grave ed incontrollabile se ciò non accadrà, definendo nuove aree di crisi nelle aree periferiche e aumentando sempre più la sfiducia nella politica e nelle istituzioni. Dai giornali e dal Comunicato stampa della Provincia abbiamo saputo che lunedì si discuterà del piano provinciale rifiuti in Consiglio Provinciale. Continua a leggere

  Diritti ambientali. Chi boicotta la Convenzione di Aarhus?San Salvatore Telesino(Bn)-Nonostante sia stata definita “il più importante esempio di democrazia ambientale” dall’ex Segretario dell’Onu Kofi Annan.la Convenzione di Aarhus non viene mai rispettata in Italia. La consultazione del pubblico è prevista dalla convenzione internazionale di Aahrus, tra l’altro ratificata dallo Stato italiano ,essa prevede la partecipazione del pubblico al processo decisionale in materia ambientale. In più occasioni è stata richiesta alla Pubblica Amministrazione e agli organi politici di governo l’osservanza e l’applicazione della Convenzione di Aarhus ma spesso la risposta è stata che tale Convenzione non sarebbe al momento operativa per difetto di “strumenti applicativi”. L’attuazione della Convenzione di Aarhus, ratificata in Italia con legge 108/2001, può essere verificata solo se è riconosciuta come insieme di norme che hanno valore attuativo. Altrimenti perché stiamo discutendo sulla attuazione della Convenzione di Aarhus se non è attuativa? Continua a leggere

Comitati civici  di S. Salvatore Telesino  e di Guardia Sanframondi  contro il termovalorizzatore/ inceneritore a San Salvatore Telesino

San Salvatore Telesino, 10.gennaio.2008Lunedi’ 14 Gennaio 2008 tutti i Comitati Civici che hanno aderito parteciperanno a Benevento ad una grande manifestazione pubblica organizzata dal Coordinamento Comitati Campani e Molisani a Benevento. Il concentramento è previsto per le ore 10.00 a Piazza S.Maria, BN, per poi proseguire verso la Rocca Dei Rettori . L’appuntamento davanti alla Rocca è previsto per le ore 11.30. Colle Alto non è un sito idoneo come discarica di ecoballe! Come per l’inceneritore di San Salvatore Telesino Continua a leggere

Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi contro la costruzione di un Termovalorizzatore/Inceneritore a San Salvatore Telesino 02.Gennaio 2008

Come possono continuare a mentire ancora adesso che la Campania sta praticamente esplodendo politicamente per la emergenza rifiuti? Come può Bassolino ancora permettersi di parlare in modo cosi’ banale degli Inceneritori? Perché nessuno si è veramente opposto al nuovo commissariamento in Campania? Un giornale come il Corriere poi non ci meraviglia più di tanto. Piuttosto che commentare noi preferiamo farvi leggere quello che il Comitato del Veneto risponde al giornalista Stella del Corriere Continua a leggere

Comunicato dal Comitato Civico contro la costruzione di un inceneritore a San Salvatore Telesino

San Salvatore Telesino(Benevento) 05.11.2007 – Quello che è successo a Casalduni qualche giorno fa è gravissimo e dimostra in modo inequivocabile che tutti i nostri timori sono fondati. Un sindaco, massima autorità sanitaria e amministrativa di un Comune non ha, di fatto, nessun potere quando si parla di RIFIUTI perché un Commissario straordinario può, di fatto, ricordargli che ” non compete al sindaco emanare ordini nei confronti del commissario delegato”. Il Sindaco Mazzarelli da anni subisce con i suoi concittadini una tragica situazione di emergenza ambientale e sanitaria. Egli con una ordinanza voleva soltanto rendere più tollerabile e meno impattante il traffico dei camion trasportatori di rifiuti ma non ha potuto esercitare alcun potere. I RIFIUTI hanno assunto una priorità assoluta Continua a leggere

Comitato civico di San Salvatore Telesinocontro l’inceneritore. “Per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti!”

Governare un territorio significa soddisfare gli interessi comuni di coloro che vi abitano, far funzionare i servizi sociali (scuole, ospedali, strade, etc), permettere l’accesso alle informazioni, far funzionare i trasporti, le attività produttive, vuol dire salvaguardare l’ambiente e gli abitanti dall’ inquinamento e dalle calamità naturali, e proteggere la popolazione dalla criminalità. Governare significa emanare leggi che siano valide per tutti e farle rispettare. Tra gli enti locali, il Comune è l’ente più vicino alla popolazione, è amministrato da un Consiglio Comunale e da una giunta che dovrebbero occuparsi di seguire da vicino tutti quegli interessi, bisogni e doveri di ogni cittadino Continua a leggere