S. Arpino(Ce)- Il Sindaco di Sant’Arpino Eugenio Di Santo esprime la sua solidarietà al Primo Cittadino di Cesa Vincenzo De Angelis in seguito all’atto ignobile di cui è stato recentemente vittima. “Un gesto vigliacco – ha commentato Di Santo – aggravato ancora di più dal fatto che le minacce siano state fatte oltraggiando la memoria di suo padre, vittima innocente della camorra. Un gesto che colpisce non solo il sindaco e la sua famiglia, ma la comunità intera. Un atto ignobile che non può che essere condannato con tutte le nostre forze per far sì che, chi si serve di strumenti come questi per dialogare, venga zittito per sempre e assicurato alla giustizia. La politica non ha certo bisogno di atti vergognosi come questo ma di amministratori come De Angelis, Continua a leggere

 Caserta – Esprimo solidarietà e vicinanza a seguito delle intimidazioni ricevute a nome personale e dell’IdV regionale al sindaco Vincenzo De Angelis. Non lasciamo da solo Vincenzo, restiamo al suo fianco per dargli forza e sostegno in una quotidianità d’impegno per la sua terra e per amministrare nella legalità, senza subire pressioni o intimidazioni. “Fare politica dalle nostre parti è sempre più difficile”. La criminalità e la camorra per continuare a mantenere un potere che non vuole assolutamente perdere, prima provano ad isolare e a delegittimare quegli amministratori onesti e competenti come Vincenzo, e poi quando non ci riescono li uccidono… come hanno fatto con il povero Angelo Vassallo. Per questo le istituzioni, le forze politiche, sociali e civili devono stare unite per affermare pienamente la presenza dello Stato Continua a leggere