Caserta_4-ore_vitaCASERTA- La manifestazione contro l’aborto, “9 ore per la vita”, organizzata, sabato scorso 5 luglio, dal movimento No194, presso la clinica “Sant’ Anna” in via Roma 124 a Caserta, è stata un successo. Dalle 9 di mattina alle 17.30 di pomeriggio, sono stati distribuiti tremila volantini sotto il (altro…)

preside-paolo-mesolella (1) Caserta- La manifestazione contro l’aborto, organizzata, domenica 23 febbraio, dal movimento No194 presso la Chiesa di San Benedetto Abate di don Antonio Di Nardo a Caserta, è stata un successo. Sono stati distribuiti mille volantini e sono state raccolte numerose adesioni al movimento referendario. Dopo l’incontro del 2 febbraio scorso al Tempio del Buon Pastore, quindi, tanti altri casertani hanno avuto modo di conoscere l’associazione NO194 che testimonia con la preghiera e la propria presenza negli ospedali e nelle piazze, il proprio dissenso contro l’aborto. Perché (altro…)

Preside Paolo MesolellaCASERTA – (di Paolo Mesolella) – La manifestazione contro l’aborto, “9 ore per la vita”, organizzata, sabato 4 gennaio scorso, dal movimento No194, presso la clinica “Sant’ Anna” in via Roma 124 a Caserta, è stata un successo. Sono stati distribuiti duemila volantini e sono state raccolte numerose firme di adesione al movimento referendario. Almeno 40 persone, nonostante la pioggia, dalle 9.00 di mattina, hanno testimoniato con la preghiera il loro dissenso contro (altro…)

don antonio iazzettaCASERTA– È stata un successo la manifestazione contro l’aborto “12 ore per la vita”, organizzata dal movimento No194, in collaborazione con il Movimento per la vita e l’ufficio pastorale della salute, presso la clinica “Sant’ Anna” in via Roma 124 a Caserta. Una clinica tristemente nota per i tanti aborti praticati ogni mese. L’evento, i parricolare, si è svolto contemporaneamente in tutta Italia ed in particolare presso gli ospedali di Milano, Torino, Padova, Roma, Catania, e Caserta e si è avvalso tra l’altro del sostegno morale del Vescovo, mons. Pietro Farina e del Direttore dell’Ufficio Pastorale della Salute dott. Don Antonio Iazzetta. C’erano soprattutto donne, tante donne a pregare per la vita. Almeno novanta di loro (alternandosi) hanno testimoniato con la preghiera, e la propria presenza il loro dissenso contro l’aborto: nonne, mamme, nipotine. Paola, una signora proveniente da Caivano, è venuta a Caserta con la figlia Laura e con la nipotina Angela nel (altro…)