Caserta- (di Nunzio De Pinto) “L’inverno non ha alcuna intenzione di mollare la presa. Dopo una breve tregua dall’ondata di gelo, pioggia e neve dei giorni scorsi, ci risiamo”. Ad affermarlo è Ciro De Maio (nella foto) , coordinatore della protezione civile sannicolese. Sta, infatti, per arrivare la quarta ondata di freddo siberiano dall’inizio dell’inverno, dopo quella tra l’11 e il 21 dicembre, quella nella prima decade di gennaio che aveva messo in ginocchio quasi tutta l’Europa e quella tra il 24 gennaio e il 2 febbraio. Secondo quanto prevede De Maio dal Centro Meteorologico sito nella villa comunale S. Maria delle Grazie, “anche l’imminente ondata di freddo verrà propiziata dalla persistente anomalia presente nella circolazione atmosferica all’ interno del circolo polare. Continua a leggere