foto-gruppo-aiuti-umanitari-castel-del-monteaqCastel del Monte (AQ) – (di Quinzio De Sisto) Martedi mattina, presso le strutture allestite per l’emergenza terremoto, è stato accolto il tir pieno di generi di prima necessità inviato da un gruppo di volontari di Alife e Piedimonte, da destinare a tutte quelle persone che in questo momento necessitano di aiuto. Aiuto, non solo materiale ma soprattutto morale. Gente piena di coraggio abbiamo incontrato in quel di Castel del Monte, persone a dir poco fantastiche, ospitali, educate, di carattere. Un primo cittadino mai incontrato in vita mia, altruista, premuroso nei riguardi dei suoi concittadini, attento alle esigenze degli anziani dei giovani, e di tutti quelle persone che in questo momento necessitano di aiuto, Continua a leggere

L’Aquila- (di Manuel Romano) Racconto la mia storia, una storia come migliaia di persone e di ragazzi, per fortuna più a lieto fine rispetto ai miei amici e conoscenti.  Erano le 3 e 32 del 6 aprile 2009 quando tutto incominciò… Nel mezzo della notte la città l’ Aquila, un posto medioevale formato da 77.000 persone cominciò a cessare la propria esistenza. Una scossa di terremoto di magnitudo 5.8 con epicentro Paganica rese inutilizzabile la maggior parte delle case, paesi come Onna, Fossa, Tempera, Paganica e la stessa L’ Aquila rasi al suolo, solo poche case hanno retto alla forte scossa ma non ne sono uscite illese. La notte del 6 aprile io ero a letto come la maggior parte dei cittadini. Alle 3 e 32 mi sono svegliato vedevo la casa che tremava, scricchiolava, sono sceso subito dal letto Continua a leggere Continua a leggere