ospedale-piedimonteE’ stata colta alcuni giorni fa da un terribile ictus celebrale la professoressa Antonietta Carlomagno, di Piedimonte Matese, che insegnava presso la scuola media Vitale di Piedimonte Matese. La donna, colta da malore era ricoverata da alcuni giorni nel nosocomio del (altro…)

nicola caputo“Presenterò una interrogazione consiliare per avere chiarimenti sulle motivazioni che hanno portato alla chiusura, sembra definitiva, del reparto di urologia dell’ospedale di Piedimonte Matese. Per l’Alto casertano, la chiusura del reparto rappresenta una condizione di estremo disagio”. Lo ha dichiarato Nicola Caputo Consigliere regionale del Pd e Presidente della Commissione Trasparenza. “L’assenza di assistenza urologica sul territorio costringe pazienti spesso anziani a lunghi tragitti per recarsi a Caserta, per ricevere cure adeguate o per i ricoveri. Credo che ci siano le condizioni per la riapertura dell’ unità (altro…)

Piedimonte Matese(Ce)-Caso chiusura farmacia per ferie decisa dal Direttore sanitario Accinni. L’ ASL CASERTA:  NESSUNA INTERRUZIONE DELLE ATTIVITA’ PER LA FARMACIA (altro…)

Vairano Patenora(Ce) – (di Nunzio De Pinto)  Pasquale Fronzino, avvocato ma soprattutto politico e militante di sinistra, è morto venerdì sera, attorno alle 23.00, a conclusione del comizio elettorale a sostegno della lista “Torre – Unità Popolare per il mio paese” di Vairano Patenora con candidato sindaco lino Martone. Ha scritto un’ amica giornalista, che condivideva con Fronzino la militanza di sinistra, “Se n’è andato facendo una delle cose che gli piaceva fare di più: politica”. Nulla di più vero. Fronzino sicuramente non si aspettava che fosse giunta la sua ora, ma se lo avesse saputo, è proprio così che avrebbe voluto morire: mentre parlava e cercava di convincere la gente che in politica bisogna Continua a leggere

Aggiornamenti in corso: Sarebbe stato operato a causa di una seria forma di occlusione intestinale. L’operazione chirurgicamente riuscita é terminata da poco. I medici, tengono ancora la prognosi riservata. Molti i messaggi di vicinanza  e di pronta guarigione rivolti al Senatore e alla sua famiglia, che stanno pervenendo in queste ore dal mondo politico provinciale e matesino, a partire dal Sindaco di Piedimonte Matese Vincenzzo Cappello, dal segretario del PD provinciale Abbate. Anche la nostra redazione matesina desidera unirsi al coro degli auguri che stanno pervenendo, e augura al Senatore Sarro un pieno recupero  delle proprie attività ed una pronta guarigione

Piedimonte Matese(Ce)- Il senatore Sarro ricoverato all’ Ospedale di Piedimonte Matese  e operato d’urgenza per un intervento allo stomaco. Ad operarlo direttamente il primario Olimpio Guerriero.  L’uomo politico é stato colto da un improvviso malore durante la notte scorsa, mentre si accingeva ad organizzare la lista del centro destra  per le prossime amministrative di Piedimonte Matese. Le sue condizioni, secondo alcune indiscrezioni, sarebbero serie. L’intervento sarebbe ancora in corso. Si attendono Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Pezzi di cemento caduti dalla facciata e cornicioni dell’ Ospedale di Piedimonte Matese. La notte tra sabato 10 domenica 11 marzo 2012, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire all’ Ospedale di Piedimonte Matese per mettere in sicurezza, l’aria esterna del pronto soccorso dell’ Ospedale di Piedimonte Matese. Causa cadute di calcinacci dai cornicioni dell’ Ospedale causa di un forte vento, fin quì niente di strano sono cose che possono capitare voi dite. Ma é proprio quì l’ anomalia: la Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Con una nota inviata ai sindaci dell’area matesina, il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro assicura che l’Ospedale resta una struttura di II livello. Servizi sanitari in crisi, ospedale di zona soffocato da continui disservizi e dalla carenza di personale. I sindaci dell’area protestano e chiedono al presidente della Regione – Stefano Caldoro – di conoscere il destino della struttura che serve oltre Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- L’ alifano verace “Raffaele De SISTO” interviene sul caso della chiusura per ferie del Reparto Urologia dell’ ospedale di Piedimonte Matese con queste parole: “La salute non va in ferie”. Ci sono personaggi in Italia che non smettono mai di stupire in negativo. Cari anziani e persone più deboli dell’ alto casertano matesino, mi raccomando,  non ammalatevi, se no disturbiamo i “signori dottori” che sono in ferie.. “. Queste sono le SCHIFEZZE che fanno vergognare di essere ITALIANI e fanno scappare Continua a leggere

Stop ad agosto, il direttore sanitario Accinni: «Una scelta obbligata». Medici e infermieri da un anno senza pause

Piedimonte Matese(Ce)- Il reparto di Urologia, dell’ospedale cittadino, sarà chiuso per ferie dal primo agosto. Riaprirà verso fine agosto. Lo ha stabilito il direttore sanitario, Alessandro Accinni (nella foto): «Una decisione obbligata, presa in accordo con tutto il personale, per poter poi lavorare tutto l’anno con serenità. Una scelta obbligata per poter assicurare poi dopo la normale operatività» . Entro il primo agosto tutti i pazienti attualmente ricoverati nel reparto saranno dimessi o trasferiti altrove. La scarsità di personale e l’impossibilità di effettuare nuove assunzioni, seppur a tempo determinato, impediscono di sostituire i medici del reparto che da un anno non gode di ferie. Una situazione che sembra essere la copia esatta di quanto accaduto lo scorso anno. Un intero anno in cui i vertici dell’Asl non sono riusciti a risolvere il problema della carenza di personale presso la struttura Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Il reparto di urologia, dell’ospedale cittadino, sarà chiuso per ferie dal primo agosto. Riaprirà verso fine agosto. Questo pare essere l’obiettivo della dirigenza dell’ ospedale per poter assicurare poi dopo la normale operatività. La scarsità di personale e l’impossibilità di effettuare nuove assunzioni, seppur a tempo determinato, impediscono di sostituire i medici del reparto che dal 2008 non godevano di ferie. Continua a leggere

Caso Ospedale repartol patologia neonatale. Raffaele De Sisto insiste ancora…. 

Alife(Ce)- Il reparto di patologia neonatale dove lo metto? Il reparto di patologia neonatale dove lo metto? Dove lo metto? Non si sa!. Cari Dirigenti ASL dell’ Ospedale di Piedimonte, Egregi signori Politici,  fate presto per carità. C’è qualcuno là fuori? Se ci siete battete un colpo.. Dai! Siete interessati solo durante l’elezioni e ora non vi fate Continua a leggere

Alife/Piedimonte Matese(Ce)- Cara redazione alto casertano wordpress, dopo diverso tempo che scrivo per  chiedere spiegazioni tramite il vostro giornale web a dirigenti e politici il motivo della chiusura del reparto di patologia neonatale all’ospedale di Piedimonte Matese, non ho ricevuto nessuna risposta, praticamente ho bussato a tutte le porte possibili, ma nessuna si é aperta ed é tutto come un muro di gomma, nessuno osa parlare, dare spiegazioni, come se i bimbi nati prematuri che sono i più deboli e indifesi, non fossero esseri umani! Io credevo che questo problema  sarebbe dovuto essere per dirigenti asl e politici, d’ interesse prioritario, visto che stiamo parlando di neonati, persone umane, ma con mio rammarico ho dovuto con amarezza constatare che così non é stato. Praticamente questo problema non interessa a nessuno. Ora non mi resta che fare questa domanda al Direttore Sanitario dell’ Ospedale di Piedimonte Matese dott. Alessandro Accinni (nella foto): “Dott. Accinni, le domando di spiegarci le cause che hanno determinato la chiusura di un reparto cosi importante quale quello neonatale, e  vi domando inoltre e c’è la possibilità di aprirlo di nuovo e quali strade Continua a leggere

 il Sign. Raffaele De Sisto (nella foto, mentre appone la propria firma per la Legge regionale sull’ energia solare in Campania) scende nuovamente in campo sul  Caso Reparto Patologia neonatale all’ Ospedale matesino: Le Istituzioni sono assenti e continuano a non rispondere. Come mai ci trattano da cittadini di serie “A” e “Cittadini di seria “B”? Di seguito riportiamo l’ultimo suo intervento.

Alife/Piedimonte Matese(Ce)- Cittadini di seria “A” e “Cittadini di serie “B”. Cara redazione di altocasertano wordpress, vi scrivo di nuovo per ragguagliarvi sullo sviluppo riguardante che fine avesse fatto il reparto di patologia neonatale, all’ospedale di Piedimonte Matese. Dopo che voi avete gentilmente pubblicato i tre articoli sula chiusura di un reparto cosi importante, io dopo la pubblicazione degli stessi, Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Per il caso del 35enne trovato morto disteso su una barella dell’ ospedale di Piedimonte Matese, a due passi dal Pronto soccorso, sarà l’autopsia — che sarà eseguita nei prossimi giorni presso l’istituto di medina legale di Caserta — a svelare le cause del decesso. Ma intorno alla scomparsa di Giuseppe Magliocca, una circostanza di cui non si è accorto nessuno per moltissime ore, ieri ci sono state polemiche e prese di posizione. È già scattata anche una indagine interna attraverso la quale direttore sanitario Continua a leggere

Alife(Ce)- E’ giallo sulla morte di un bambino, Salvatore Piccinini, di sei mesi, arrivato già privo di vita, nel pomeriggio di ieri, all’ospedale di Piedimonte Matese. Sarà l’esame autoptico a chiarire e svelare le cause di questa tragedia che ha colpito un nucleo familiare che, di fronte all’aggravarsi delle condizioni del neonato, ha allertato prontamente l’unità del 118, trasportando il piccolo da un alloggio, nei pressi del cimitero di Alife dove il nucleo familiare risiede in un alloggio in affitto verso l’ospedale AGP. Ma il piccolo, a quanto pare nato prematuro (già altre volte l’ambulanza era stata chiamata) è arrivato già senza vita, come hanno amaramente constatato i medici del pronto soccorso matesino e conferma il direttore sanitario: “Ogni manovra salva vita è stata vana”.  Oltre alla disperazione dei genitori e dei congiunti solo il pietoso ufficio dell’accompagnamento dei sacri Continua a leggere

Sul caso del Reparto patologia Neonatale chiuso all?Ospedale di Piedimonte Matese: Raffaele De Sisto ci ritorna ancora più agguerrito di prima e chiama in causa le autorità competenti a dare delle risposte!

Alife(Ce)- Eh già,cara redazione di “Alto Casertano-Matesino & dintorni” sono ancora quà aspettando e sperando che qualcuno, ci avrebbe spiegato che fine avesse fatto il reparto di patologia neonatale dell’ ospedale di Piedimonte Matese(vedi quì art.). Ma non é arrivata nessuna Continua a leggere

E’ sempre l’alifano sign. Raffaele De Sisto, cittadino molto attento e sensibile ai problemi che interessano il territorio. Il sign. De Sisto, che qualche mese fa ci scrisse per il caso furti in Via Pera in Alife, oggi riscrive nuovamente presso la redazione del nostro portale per segnalare un altro caso di disservizi. Questa volta riguarda l’ Ospedale Matesino, unico luogo di cura nella vasta zona del Matese 

Alife(Ce)-  “Salve Alto Casertano Matesino e dintorni, voi siete gli unici interessati ai problemi dei cittadini dell alto casertano, e io mi rivolgo a voi. Volevo parlarvi del nostro ospedale di Piedimonte Matese, una struttura che molti maledicono ma io benedico. Ma c’è un ma, l’ ospedale ha un buon reparto di pediatria, ma Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Disservizi presso l’ospedale Matesino, il direttore generale dell’Asl – il commissario Paolo Menduni – attua un blitz presso la strututra sanitaria matesina, capace – da qualche tempo – di erogare più disservizi che servizi. Menduni per diverse ore ha visitato l’ospedale e fatto il giro dei reparti. Speriamo che la visita del massimo dirigente dell’Asl non segua il destino di quelle fatte da tanti politici che uno Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Dopo la chiusura del presidio di Teano c’è un solo posto letto ogni mille abitanti contro la media regionale di 3.2 Sanità negata per 100 mila cittadini della provincia. Per i residenti dei 35 comuni compresi nell’area Matese-Alto Casertano ammalarsi al giorno d’oggi è diventato un lusso. Dopo la chiusura dell’ospedale di Teano resta attiva solo la struttura di Piedimonte Matese, Un ospedale che dovrebbe garantire servizi e assistenza ad una vasta zona al confine col Molise e che invece vive frequenti criticità dalle quali scaturiscono pesanti disservizi per l’utenza. Da alcuni giorni anche l’unità di Urologia ha sospeso i ricoveri per Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Nasce anche a Piedimonte Matese l’Associazione di volontariato Diamo una mano movimento di persone diverse per estrazione sociale, credo religioso, appartenenza politica, sesso, età, accomunati da un’idea semplicissima: dare una mano a qualcuno in difficoltà. Diamo Una Mano non è un’associazione nel senso stretto del termine, ci confida Umberto Doti, non c’è un presidente, un segretario… non ci sono suddivisioni… tutti – allo stesso livello. Non ci sono iscrizioni da pagare, non ci sono tasse, ognuno è libero di fare quello che vuole, come vuole, per quanto tempo vuole. Diamo una mano usa le potenzialità di internet (sito web, facebook, msn messenger, skype, forum vari, blog…) per completare semplici progetti di pubblica utilità. Ecco perchè ho voluto creare la sezione di Piedimonte Matese di cui sono Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce) – Il direttore sanitario Accinni ha mandato in ferie il personale medico. Il sindaco di Piedimonte Matese: ” Dobbiamo unirci tutti, indistintamente dal colore politico e far fronte a queste emergenze…” Il reparto di urologia, dell’ ospedale cittadino oggi chiude per ferie. Riaprirà il prossimo 22 agosto. La scarsità di personale e l’impossibilità di effettuare nuove assunzioni, seppur a tempo determinato, impedisce di sostituire i medici del reparto che dal 2008 non godono di ferie. Così – come conferma il dirigente della struttura sanitaria matesina – Alessandro Accinni – è stato deciso di permettere a tutto il personale di andare in ferie, nello stesso periodo. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- L’On. Vincenzo De Luca impegnato nel monitorare lo stato di salute delle strutture sanitarie campane per recepirne i bisogni e le priorità, ha voluto visitare l’Ospedale Civile AGP di Piedimonte Matese dove ad attenderlo ha trovato il Sindaco della città Vincenzo Cappello, candidato nella Lista del Partito Democratico per il Consiglio Regionale, il Vice Sindaco Costantino Leuci, il Presidente della Comunità Montana del Matese

Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Ho avuto ieri occasione di confrontarmi con tanti colleghi dell’ospedale di Piedimonte Matese. Per le comunità del Matese e dell’Alto Casertano l’ospedale è sempre stato un riferimento essenziale per tante motivazioni. Per l’essere la struttura a cui tutti noi abbiamo affidato e vogliamo continuare ad affidare le nostre aspettative di salute innanzitutto. Ma in esso hanno trovato lavoro e formazione tanti concittadini. E’ stato infine luogo di confronto e di elaborazione politica. Ho riscontrato parlando con dirigenti, primari, infermieri tanta professionalità e, al tempo stesso, tanta amarezza. Amarezza per la difficoltà nell’assicurare prestazioni tempestive ed efficaci dovendo confrontarsi giornalmente con carenze di organico e ritardi nella fornitura di materiale d’uso e dotazioni elettromedicali al passo dei tempi e dei progressi della medicina. Ho verificato con mano come sia stato il grande senso di responsabilità e di sacrificio dei colleghi, a partire dal direttore sanitario dott. Alessandro Accinni e dai dirigenti dei reparti e dei servizi, a tenere in piedi e funzionante il nostro ospedale. Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- (da red cronac matese) Tragedia familiare sconvolge il casertano. Un commerciante di frutta e verdura, Giovanni Camoputaro, di 50 anni, di san Potito Sannitico, ha ferito gravemente con colpi di fucile da caccia l’ex moglie, l’ex suocera e l’attuale convivente della moglie. È accaduto, secondo quanto riporta l’Ansa, nella sera di lunedì 11 gennaio davanti all’abitazione dell’ex suocera. Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pensionato: il Sign. Ricigliano Antonio, ex commerciante di Piedimonte Matese, deluso dei servizi, o meglio dei disservizi all’ Ospedale Civile di Piedimonte Matese e dulcis in fundo delle chiacchiere dei politici.

Piedimonte Matese(Ce)-Si Stava meglio quando si stava peggio ( da un vecchio detto popolare)”- Il 30/9/2009 mi sono recato presso l ” ambulatorio cardiologico, dell “Ospedale di Piedimonte Matese per un controllo periodico, essendo stato ricoverato per 8 giorni presso il reparto U. T.I. C. di detto Ospedale per problemi cardiaci. Sono anche stato riconosciuto esente per patologia per cui non ho pagato ticket. La sorpresa però l “ho avuta dopo, perche recatomi al C. U. P. per prenotare i due controlli richiesti dallo specialista cardiologo, mi veniva detto quanto segue: ” La Tomografia Assiale Computerizzata non si può effettuare da esterno , ma solo da ricoverato. L’ Ecodoppler dei tronchi sovraortici ha nell’  Ospedale di Piedimonte una lista di attesa di 6 mesi, quindi possibile visita fine Marzo”. Morale controlli a pagamento in struttura privata. Mi chiedo:  a che mi serve allora avere l’ esenzione se non posso usufruirne?  Ritengo tutto ciò assurdo e frutto della sempre più conclamata inefficienza del sistema. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da red. cronaca Matese) Blitz della Finanza matesina al comando del luogotenente Liliano Liberato: I medici indagati per accusa di peculato si difendono. Fra i professionisti, troviamo tanti  nomi di primissimo piano come Antimo Cappello, Lanfranco Acampora, Luigi Bergamin, Luigi Bifulco, Arnaldo Brienza, Carlo Capuano, Giuseppe Casino, Angelantonio Caso, Fabio Cecconi, Agostino Cirillo, Anna Cristillo, Dario D’Onofrio, Luigi Di Risi, Francesco Della Corte, Raffaele Di Robbio, Giovanni Di Tommaso, Fabrizio Ferraiolo, Fiovanbattista Forte, Giovanni Italiano, Roberto Landolfi, Alfonso Marra, Giuseppe Mastrobuono, Stefano Mennillo, Vincenzo Messina, Antonio Palermo, Guido Pane, Antonio Pontieri, Antonio Puorto, Michela Quarantiello, Giacomo Russo, Ignazio Scaravilli, Vincenzo Selva, Attilio Sgambato e Armando Volpe. Professionisti che, in gran parte, lavorano fra gli ospedali di Piedimonte Matese, Teano e Caserta, prestando, inoltre, attività professionale. Continua a leggere

discarica-ospedale-piedimonte-mPIEDIMONTE MATESE (Ce)- (di Nunzio De Pinto) Da quando è entrato in vigore il Decreto Legge n. 172 sui rifiuti campani approvato a novembre del 2008 dal Consiglio dei Ministri, sono almeno una decina al giorno i campani arrestati e giudicati, molti per direttissima, dalla Giustizia con pene a volte spropositate. Il decreto, fra l’altro, discarica-ospedale-piedimonte-m2prevede pene fino tre anni e sei mesi di reclusione per chi in Campania (e solo in Campania), e ovunque sia stato dichiarato uno stato di emergenza, abbandoni “rifiuti ingombranti domestici e non, di volume pari ad almeno 0.5 metri cubi e con almeno due delle dimensioni di altezza, lunghezza o larghezza superiori a cinquanta centimetri”. Continua a leggere

POLIAMBULATORIO NON ACCESSIBILE AI DIVERSAMENTE ABILI

Piedimonte Matese(Ce)- (di Roberto Diiorio)Abbattimento barriere architettoniche: Ricordate qualche mese fa,quando vi parlai del Poliambulatorio di Piedimonte Matese,non accessibile ad una utenza diversamente abile (leggi quì art)? Ebbene qualcosa si sta muovendo ! Ho ricevuto una telefonata dalla Signora Fragola,dipendente dell’Ufficio Integrazione Socio Sanitaria Distret. 30-31-32- ASL CE1 con a capo la Dott.ssa raffaella Ferrucci. Continua a leggere