Arresto negato (Photoviews)

Arresto negato (Photoviews)

Voto sul deputato Pdl indagato per presunti rapporti con la camorra: 309 contrari, 298 favorevoli. Lega divisa.

MILANO – La Camera dioe no all’arresto di Nicola Cosentino, il deputato e coordinatore campano del Pdl indagato dalla magistratura di Napoli per collusione con la camorra. Il voto si è svolto a scrutinio segreto: 309 deputati si sono espressi contro l’autorizzazione all’arresto, 298 a favore. Continua a leggere

COSENTINO: D’ANNA, DA GIP MOTIVAZIONI INQUIETANTI

(ANSA) – NAPOLI, 6 GEN – Vincenzo D’Anna, parlamentare iscritto al gruppo di Popolo e Territorio, componente della giunta per le Autorizzazioni a procedere della Camera dei Deputati, in una nota si schiera a difesa del coordinatore campano del Pdl, Nicola Cosentino, dopo che ieri il gip ha respinto la richiesta di revoca della misura cautelare e contesta le motivazione addotte dal giudice per le indagini preliminari ritenendole ”generiche, inquietanti ed emblematiche”. Non e’ possibile spiega, infatti, D’Anna: ”ritenere socialmente pericolosa una persona solo perche’ ha alle spalle una famiglia facoltosa o fa politica ai vertici del proprio partito o e’ un Continua a leggere

Il Senatore della Repubblica Avv. Carlo Sarro sarà il Garante per la Legalità per il Popolo della Libertà di Quarto, comune del napoletano dove stamani due candidati alle amministrative del Pdl sono finiti al centro di un’inchiesta giudiziaria per presunti legami con il clan Polverino. Componente della Commissione parlamentare Antimafia, Sarro è stato nominato direttamente dal coordinatore del Pdl in Provincia di Napoli On. Luigi Cesaro, e dal suo vice vicario Sen. Enzo Nespoli, con il compito di supervisionare lo svolgimento della campagna elettorale, assicurando che il Pdl sia al riparo da ogni contaminazione con la malavita. La designazione del Senatore Sarro a garante per la Legalità per il Pdl di Quarto si è resa necessaria, come hanno spiegato Cesaro e Nespoli, “per assicurare una risposta immediata del partito ad ogni rischio di infiltrazione”, tanto che il Continua a leggere

NAPOLI - Ieri le sue dimissioni da sottosegretario all’Ecomonia. Oggi, nel pieno centro di Napoli, manifesti a sostegno di Nicola Cosentino. Chiaro lo slogan: ‘Forza Cosentino. Siamo tanti. Siamo con te!’. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Il T.A.R. Campania di Napoli con provvedimento di ieri 29/12/2009, ha concesso la misura cautelare di sospensione dell’atto con il quale l’amministrazione Cappello aveva disposto la chiusura e la rimozione del chiosco tabaccheria di Via Caso di proprietà di un familiare di un nostro consigliere comunale per il giorno 31 dicembre. Tale provvedimento giurisdizionale è solo l’ultimo in ordine di tempo, di altri provvedimenti con i quali la Giustizia Amministrativa ha censurato gli atti che l’amministrazione Cappello ha emanato nei confronti dell’attività commerciale in questione, con una azione che ha il chiaro sapore di una vera e propria persecuzione politica. Ma il nostro gruppo, lungi dal lasciarsi intimidire, continuerà sereno nella propria azione di vigilanza e denuncia degli atti di cattiva amministrazione della giunta Cappello, impegnandosi, anzi, per il nuovo anno ad intensificare la propria azione. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da Piedimonte Democratica) Il gruppo consiliare del PdL mescola come sempre menzogne, illazioni e dimenticanze per creare fumo e continuare ad ingannare i cittadini. O almeno questa è l’ illusione dei suoi componenti (ad eccezione forse del Consigliere Iannarelli che non ha firmato il ricorso). Nella sua nota sull’ordinanza del TAR del 19/11/09, ad esempio, il PdL dimentica di dire che il Commissario è stato nominato anzitutto perché il Sindaco Sarro dal 2000 al 2006 non ha provveduto ad adottare il Piano commerciale, nonostante avesse nominato un architetto per la redazione di tale piano; redazione che è avvenuta ed è stata anche pagata. Naturalmente con i soldi dei cittadini. Nella stessa nota si omette di ricordare che il Sindaco in persona ha accompagnato rappresentanti dei commercianti dal Commissario regionale per far esporre le richieste della categoria e per sostenerle autorevolmente; COntinua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da Antonella ) Prendiamo atto che anche il PdL locale e regionale si è accorto dell’esistenza dell’Ospedale di Piedimonte Matese e delle sue problematiche. In effetti negli ultimi quattro anni di consiliatura regionale non si ricorda un particolare interessamento degli onorevoli Polverino e Rivellini. Oggi che evidentemente è cominciata la loro campagna elettorale, si mostrano preoccupati delle problematiche del nosocomio matesino, insieme ad esponenti locali anch’essi in fase di riscaldamento preelettorale. Nulla di male, vuol dire che potranno dare una mano a chi come il Sindaco di Piedimonte, Vincenzo Cappello, Continua a leggere

Alife(Ce)- (da Xander) In questi giorni,  la sciagura che ha colpito l’ Abruzzo ci ha colpiti nel cuore, io sono  vicino a tutte le famiglie che hanno perso qualche persona cara, faccio  un augurio a quelle persone che sono ancora tra noi di guarire… Nei prossimi giorni cercherò di andare in Abruzzo, proprio per dare il  mio contributo… poi cercherò di scrivere anche un piccolo racconto  sull’esperienza che vivrò da vicino…  Detto ciò la vita nelle  altre zone continua. Infatti ad Alife ci sono novità politiche, le  riunioni segrete come prassi che sia continuano da ambi i partiti… con queste arrivano anche i litigi e le divisioni, infatti nel Pd nella serata di sabato è arrivata la divisione tra i membri sulla candidatura a sindaco di Alfonso Santagata, dove è stato deciso di rinviare la manifestazione del 5 aprile per ufficializzare il candidato sindaco che sarebbe dovuto essere appunto Santagata. Pronto già da tempo a scendere in campo c’è proprio Gianni Zeppetelli, leader della corrente contro Santangata, insime all’ UDC e ai  giovani di Nicky Vendola. Però a Zeppetelli non si escludono altri  nominativi come ad esempio il leader dell’ Udc Eugenio Petruzziello… Dopo questa divisione, la famiglia Cappello, pare sia ritornata sui  passi di un tempo, ovvero rientrando nel partito di centro, capeggiato da De Mita. Infatti  Angelo Ferrazzano rappresentante di De Mita, sta lavorando per la Terza lista, che dovrebbe in questa maniera contenere un membro dei Cappello e alcuni suoi seguaci tra cui Mennicillo e Del Giudice, e  nuovi facce tra cui i nomi di Stefano Italiano, Angelo Giammatteo, e  Antonio Amato che sarebbe il candidato a sindaco per questa terza lista(cosa che non ancora certa, poichè molto legato al pdl, ma che è  scontento dell’organizzazione locale). A questi si è avvicinato anche  Enzo Di Franco, che ormai è lontano dal Pd… quindi questa Terza lista  rappresenterebbe la novità dove c’è un miscuglio di destra sinistra e  centro, che vede facce nuove unite a nuovi volti… Continua a leggere

antonio-sicignanocasa11CASTELLAMMARE DI STABIA(Na)- (da red. cronac)Intimidazioni, minacce ed ingiurie al presidente del circolo stabiese e vicepresidente dei Circoli della Libertà della Campania, Antonio Sicignano (nella foto a sx) . Nella notte alcuni ignoti hanno imbrattato il portone di casa dell’esponente regionale dei Circoli della Brambilla, con frasi ingiuriose, minacce e simboli ritraenti la falce ed il martello. Dell’accaduto è stata subito avvisata la Polizia di Stato, ed intanto si scopre che la vicenda non è ascasa2solutamente un fatto isolato. «Vogliono impedirmi di fare politica. Da tempo – spiega Sicignano – subisco lettere offensive e minacce affinché non continui nella mia attività politica. Di tutte, ho depositato pedissequa deuncia – querela alla Procura della Repubblica. Per un po’, quando avevo ridotto la mia presenza sui giornali si erano fermati, ma negli ultimi mesi sono ritornate le minacce, con messaggi diffamatori ed offensivi, per cui depositerò denuncia. Ma fino ad ora non era ancora capitato che venissero fino sottocasa. Ciò è un fatto grave ed è opportuno che venga stigmatizzato pubblicamente». Continua a leggere

Coordinamento Circoli Territoriali Area del “Basso Volturno” Cancello Arnone – Castelvolturno- Grazzanise – Santa Maria la FossaMeno male che c’è Obama !!!Tempi duri per il Partito Democratico e per il Centro Sinistra in generale.

Grazzanise(Ce)- (da Coordinamento AN Raimondo Antonio)Martedi scorso, la trasmissione di raitre “Ballarò” ha diffuso l’esito di un sondaggio della “IPSOS Public Affairs”; il primo quesito posto , mirava a conoscere l’intenzione di voto degli intervistati, i risultati sono stati molto deludenti per il Centro Sinistra.  Il Popolo della Libertà si attesta al 38.2 % (+ 0.8 %), la Lega Nord al 11.2 % (+ 2.9 %), Partito Democratico 25.0 % (- 8.0 %), , l’ Italia dei Valori al 9.5 % (+ 5.1 %), tirando le somme la coalizione del Centro Destra ( PDL + LN) si attesta al 49.4 % (+ 2.6 %), mentre il Centro Sinistra ( PD e IDV) al 34.5 % (- 3.05 %). Quindi ad oggi il vantaggio del Centro Destra si è allungato ulteriormente, raggiungendo un distacco di circa 15 punti. Un disastro! Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da Vincenzo Sisto PRC) Sulla recente questione degli avvisi di garanzia riguardanti l’apertura di un’attività commerciale a Piedimonte Matese, il Prc vuole esprimere massima fiducia nel lavoro della magistratura ed evitare, come affannosamente cercano di fare gli esponenti del Pdl, di sostituirsi ad essa nell’emettere sentenze. Come hanno dimostrato i cittadini in occasione delle elezioni, è inutile e deleterio che il Pdl continui questa campagna di propagandistica disinformazione e becera provocazione. E’ evidente che il Pdl, non avendo sani argomenti su cui confrontarsi preferisce sparare a zero contro chi è stato interessato da un avviso di garanzia (istituto attraverso il quale una persona viene informata di essere sottoposta a delle indagini preliminari per delle ipotesi di reato a suo carico), tentando disperatamente di spargere veleno nella gestione dell’amministrazione comunale. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- L’Italia dei Valori di Piedimonte Matese, in merito all’ennesima provocazione politica del PDL sul tema del centro commerciale di via Canneto, specifica di non aver mai inteso prendere in giro gli elettori né eludere alcun argomento. Sollecitato in quanto partito legalitario sulla vicenda giudiziaria del centro commerciale ha risposto nel merito alle sollecitazioni del PDL. PDL medesimo che ora cambia il tiro ma non l’oggetto del proprio intervento (il centro commerciale di via Canneto), che sembra proprio costituire argomento prioritario del loro impegno politico. IDV non è usa sfuggire le responsabilità ma è abituata ad affrontare le questioni nella loro sostanza, senza illusoria demagogia e senza preconcetti o conflittualità personali. Né il partito di Italia dei Valori, né il consigliere comunale dott. Emilio Iannotta hanno mai partecipato a confronti amministrativi con i partiti di maggioranza aventi per oggetto il centro commerciale. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-( di Pietro Rossi) Il sindaco di Piedimonte Matese Avv. Vincenzo Cappello (nella foto) sentito sulla vicenda dell’appalto dei Rifiuti, che sarà anche argomento all’ordine del giorno nel prossimo Consiglio Comunale, a voluto fare alcune precisazioni che riportiamo di seguito: ” In merito alle notizie apparse qualche giorno fa sulla stampa, mi corre l’obbligo di fare alcune precisazioni sul servizio di raccolta differenziata avviato il mese scorso. Alle ingiuste accuse formulate dall’opposizione e dal Coordinatore cittadino del PDL, rispondo che non c’è stato alcun sdoppiamento dell’appalto, per quanto riguarda il solo servizio di spazzatura è stato continuato a svolgere, senza aggravio di spesa, dalla Ditta Di Palma per altro già incaricata fin dal 2005 dal Sindaco pro tempore Carlo Sarro, e ciò fino a che il consorzio CE/1 non riuscirà ad assicurare anche tale servizio comunque non oltre il 31/12/2008 Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 189 follower