Isernia- (di Michele Visco )Pit Mainarde: l’agenzia “Sfide” da voce ai cittadini sul proprio portale web. Si potranno presentare proposte e suggerimenti per la programmazione 2007-2013. Un nuovo spazio è stato messo a disposizione dei cittadini per dar voce sui Programmi Integrati Territoriali (Pit) che riguardano la Valle del Volturno ed i comuni rientranti nel comprensorio mainardico. Sul sito internet dell’agenzia di sviluppo locale della Provincia di Isernia “Sfide”  nella sezione Pit (area partecipazione) ognuno potrà infatti esprimere le proprie idee e dare suggerimenti sulla programmazione 2007-2013. Continua a leggere

Isernia- (di Michele Visco) Dopo l’incontro che si è svolto nei giorni scorsi presso la sede dell’Amministrazione Provinciale di Isernia inerente il Pit Mainarde alla presenza dei sindaci dei comuni interessati dal progetto, si è sostanzialmente conclusa la prima fase del programma stilato dalla struttura tecnica di Sfide, l’agenzia di sviluppo locale della Provincia di Isernia,ente capofila del partenariato, che tra le altre cose avrà il compito di candidare formalmente il Pit, assumendo le vesti di soggetto responsabile al momento della sottoscrizione dell’accordo di programma con la Regione Molise. Durante l’ultimo incontro di orientamento i responsabili dei comuni presenti ed i primi cittadini hanno avviato le pratiche per la compilazione della check listi degli interventi pubblici. In questa occasione i responsabili di Sfide hanno consegnati ai presenti dei documenti da compilare anche su supporto informatico. I tavoli istituzionali, invece, sono serviti ad effettuare una prima ricognizione delle peculiarità territoriali, con relativi punti di forza e di debolezza. <Tale strumento, che rientra nella seconda fase del procedimento attuativo dei Pit – ha spiegato il direttore generale di Sfide Florindo Di Lucente – intende supportare il processo decisionale delle priorità strategiche di intervento. Continua a leggere

Isernia- (di Michele Visco) Pit Mainarde positiva la riunione organizzativa. Si è svolta all’interno della sala gialla della Provincia ed ha visto protagonisti i comuni della Valle del Volturno. Il progetto integrale coordinato dall’agenzia Sfide. Ci sono in ballo ben 540milioni di euro da dilazionare nel corso degli anni per la rinascita di tutta la Valle del Volturno e per l’avvio di nuove iniziative integrate che possano rilanciare anche l’aspetto turistico-occupazionale dell’intera area mainardica. E’ questo il succo dei Pit Mainarde 2007-2013 dei quali si è discusso nel pomeriggio di martedì presso la sede dell’ Amministrazione Provinciale di Isernia. Per l’occasione erano presenti la maggior parte dei sindaci dei comuni interessati che sono: Acquaviva d’Isernia, Castel San Vincenzo, Cerro al Volturno, Colli a Volturno, Fornelli, Filignano, Forlì del Sannio, Fornelli, Montaquila, Montenero Val Cocchiara, Rionero Sannitico, Rocchetta a Volturno, Pizzone e Scapoli. Un appuntamento apprezzato e coordinato nei minimi particolari dai membri dell’agenzia provinciale sfide fondata e guidata dall’assessore provinciale Florindo Di Lucente. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 190 follower