PRATA SANNITA(Ce) – Si lancia dal ponte, muore un 72enne. L’ipotesi del suicidio sembra quella più probabile. E’ il terzo caso in un mese. Il cadavere è stato rinvenuto poco prima dell’alba sotto un (altro…)

Prata Sannita(Ce)– I Gruppi Archeologici della Campania associati ai Gruppi Archeologici d’Italia che di recente hanno rinnovato il loro Comitato Direttivo affidando l’incarico di Direttore all’Ing. Luigi Sorrentino del Gruppo Archeologico “Terre di Palma” di Palma Continua a leggere

Prata Sannita(Ce)- I carabinieri di Piedimonte Matese insieme ai Nas di Caserta hanno scoperto a Prata Sannita due falsi dentisti, non in possesso della prevista abilitazione professionale. Cosi’ L.N., 45enne, e G.R., 30enne, sono stati Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-(di Pietro Rossi) Il nuovo Progetto di “Innovazione Recapito Postale” dell’Ente Poste Italiane sta destando negli amministratori e nei cittadini dell’alto casertano forti preoccupazioni e perplessità per via della soppressione di ben 41 recapiti postali nella provincia di Caserta. Il Progetto prevede la soppressione nella zona dell’alto casertano di: Ailano, Alvignano, Baia Latina, Castel Campagnano, Castello Matese, Ciorlano, Fontegreca, Gallo Matese, Prata Sannita, Raviscanina, S.Gregorio Matese, San Potito Sannitico e Valle Agricola con conseguenti disservizi e disagi per le popolazioni dell’entroterra del Matese. Per capire e comprendere il progetto di riordino occorre confrontare il ” vecchio ” ed il ” nuovo ” modello organizzativo. La fonte del vecchio modello organizzativo è rappresentata dal Codice e dal Regolamento Postale ( che erano leggi dello stato ) che delegavano le prestazioni “universali “, compresa la distribuzione della corrispondenza e pacchi non recapitati, agli uffici postali dei comuni e quartieri dei capoluoghi (quelli in cui l’utente si reca per le raccomandate, i pacchi, i conti correnti ecc.). La fonte del nuovo modello organizzativo, invece, è rappresenta ta dalle Condizioni di Servizio ( regole stabilite nel 2001 dalla società con il controllo del Ministro onorevole Salvatore Cardinale ) le quali dispongono che il servizio universale, compresa la distribuzione della corrispondenza non recapitata, sarà garantito dagli ” uffici di distribuzione “. In questo modo è stato stravolto il ” concetto di servizio universale ” sconvolgendone l’ ” attuazione Continua a leggere

PRATA SANNITA (Caserta). “Miracolo” a Prata Sannita, comune dell’ alto casertano- matesino. C’è chi dice che quelle lacrime che scivolano lungo il volto della statua di Sant’Antonio di Padova (Nella foto, cliccare sopra per ingrandire) siano il segno di qualche messaggio divino. Da qualche giorno il paesino si è raccolto attorno alla statua posizionata dietro una grata di ferro dentro la nicchia lungo la strada che porta al massiccio del Matese. Lì quella statua era stata fatta costruire da una giovane che da piccola, proprio in quel punto, aveva avuto l’apparizione del santo. Sarebbe stato Antonio Riccio, uomo di mezza età, abitante di Prata Sannita, ad accorgersi del liquido sulla guancia sinistra del santo Continua a leggere

Ciorlano(Alto Casertano-Matesino)-Ancora una operazione dei Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, diretta dal Capitano Salvatore Vitiello(nella foto), per contrastare il fenomeno degli abusi edilizi e degli scempi di zone paesaggistiche come quella del Parco Regionale del Matese. Ad agire i militari della Stazione di Prata Sannita, al comando del Maresciallo Giuseppe Sileo, i quali hanno scoperto nella periferia di Ciorlano Continua a leggere