Piedimonte Matese(Ce)- I Sindaci del Matese riuniti in conclave presso l’ente montano, chiamati dal Presidente dell’esecutivo Fabrizio Pepe per aggiornare la questione della Comunità Montana alla luce delle ultime disposizioni. Anche il Prefetto casertano Ezio Monaco scrive al Ministro degli Interni per avere lumi sul da farsi in merito agli impegni degli enti montani, vista la latitanza della Regione Campania. Ma né Regione né Ministero rispondono: neppure loro sanno come comportarsi. Intanto è stato già fissato un incontro, per l’inizio della settimana prossima a Napoli, tra i vertici delle Comunità Montane e Giuseppe Allocca, Dirigente Settore Enti Locali della Regione Campania, unitamente all’assessore Pasquale Sommese. Continua a leggere

CASERTA – A seguito delle proteste dei cittadini sul disservizio cronico dell’ Ente Poste nella distribuzione della corrispondenza nella città di Caserta, in particolare in alcune zone del centro, come evidenziato dallo Sportello della Cittadino della Cisas, è subito intervenuta sull’argomento la Prefettura di Caserta. Il Prefetto di Caserta, Ezio Monaco, con la sua Continua a leggere

CASERTA –(di Nunzio De Pinto)  In occasione delle celebrazioni della “Giornata della Memoria”, in commemorazione delle vittime dell’olocausto, nel corso di una cerimonia in forma solenne, presso il salone di rappresentanza della Prefettura di Caserta, vengono consegnate dal Prefetto Continua a leggere

GRAZZANISE(CE)- (di Raffaele Raimondo) – Giovedi 25 novembre, alle ore 10, presso la Prefettura di Caserta, sarà conferita a Costantino Cristiano (nella foto, classe 1924), residente a Brezza (frazione di Grazzanise), la “medaglia d’onore”, un riconoscimento previsto per tutti i cittadini italiani – militari e civili – deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto, durante la seconda guerra mondiale. Il nostro saggio 86enne fu catturato a Bolzano il 16 settembre 1943; condotto, durante tre giorni di estenuante viaggio in treno, a Crems nella città di Lesin (Austria), venne schedato, fotografato, vaccinato ed adibito a mansioni di scarico dei vagoni (armi e merce varia) per conto dei tedeschi. Successivamente, si vide costretto a duro lavoro in uno stabilimento nei pressi del campo di Continua a leggere

Volantino informativo sulle cause dello scioglimento del consiglio comunale di Camigliano

Camigliano(Ce)- (di Andrea De Luca) Una legge, la n. 26 del 2010, che regolamenta la raccolta dei rifiuti per la SOLA regione Campania, centralizza le operazioni del servizio rifiuti all’ ente Provincia. La legge, attribuendo alla provincia il servizio di rimozione dei rifiuti, permette la creazione di una gigantesca azienda, facilmente controllabile da componenti criminali, incapace di fornire un servizio di eccellenza ma capace da subito di far aumentare le tariffe a carico dei cittadini. Continua a leggere

S. Maria Capua Vetere(Ce)- (di Gerardo D’Amore) DURA LEX, SED LEX. Uno dei cavalli di battaglia di molti dei nostri politici è stato l’eliminazione delle Province fatta dipendere dall’istituzione  dell’Ente Regione nato ormai , da circa 30 anni senza, però, che si verificasse, al contempo, l’evento auspicato. Continua a leggere

Sindaco Fava ha emesso il divieto di ingresso nel Parco. Nelle ultime ore si è intensificato il monitoraggio dell’area

Sessa Aurunca(Ce)- Nel lago di Falciano c’è qualcosa che turba pescatori e visitatori dell’area. Come riporta il Corriere di Caserta quello che sembrava potesse essere uno scherzo, invece si è tramutato in un segnale di allerta. In seguito ad una nota provenienti dall’Asl Ce – Servizio verinario Area C Sessa Urunca, nelle acque del lago si nasconde un alligatore o un coccodrillo. Continua a leggere

CARINOLA(Ce) – (di Nunzio De Pinto) Si è svolta, con inizio alle ore 10.30, la cerimonia di intitolazione dello stadio comunale di Carinola alla memoria del Sottotenente Giovanni PEZZULO, ucciso il 13 febbraio del 2008 da talebani mentre nella valle di Uzeebin, in Afghanistan, era intento ad effettuare una attività di distribuzione di viveri e di vestiario alla popolazione dell’area. “L’Esercito non dimentica i suoi uomini che hanno offerto tutto se stessi, sino al bene supremo della vita, in operazioni di pace”. È quanto ha affermato il Generale Valotto, Capo di SME presente alla cerimonia, alla presenza di centinaia di cittadini. “Oggi non potevo fare a meno di essere presente perché ad Oderzo (città di residenza di Pezzullo) non ho potuto parteciparvi per precedenti impegni istituzionali. Il nome di Giovanni Pezzullo” – ha aggiunto – “rimarrà scolpito per sempre nei nostri cuori, non verrà dimenticato. Attualmente l’Esercito ha circa 8.000 uomini e donne impegnati sui diversi teatri operativi mondiali, ma sempre nell’ambito di missioni di pace. In Italia, inoltre, abbiamo 6.000 militari impegnati nelle operazioni “Strade Sicure” e “Strade Pulite” in sinergia con le altre Forze di Polizia”. All’evento ha partecipato l’Amministrazione comunale di Carinola, guidata dal sindaco Gennaro Mannillo, la signora Maria D’Agostino, vedova Pezzullo, la mamma dell’ufficiale ucciso ed i suoi quattro fratelli, il Comandante del 2° Comando Forze di Difesa (F.O.D.), Generale di Corpo d’Armata Francesco Tarricone, il Prefetto di Caserta, Ezio Monaco, il Generale di Brigata Claudio Attilio Borreca, comandante del R.U.A. di Capua, il Generale di Brigata Luigi Roberto Epifanio, Comandante militare Esercito “Campania”, Continua a leggere

IL PREFETTO DIFFIDA IL SINDACO, MA CENNAME NON VUOLE RISCHIARE CHE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA FINISCA NELLE MANI DI CHI NON GARANTISCE EFFICIENZA E CONTENIMENTO DEI COSTI. PER QUESTO, PUR DI DIFENDERE I DIRITTI DEI CITTADINI, SI DICE PRONTO A CONSEGNARE IL PROPRIO MANDATO AMMINISTRATIVO

Camigliano(Ce)- (di Alessandre Tommasino) Il prefetto di Caserta Ezio Monaco ha diffidato il sindaco di Camigliano Vincenzo Cenname (nella foto) a trasmettere nel giro di pochi giorni, alla società provinciale che gestisce la raccolta dei rifiuti, gli archivi della Tarsu e della Tia. Se questo non avverrà, sarà nominato un commissario e al contempo avviata la procedura di scioglimento del consiglio comunale. Una eventualità che tuttavia non fa cambiare idea al sindaco che, puntando sulla concreta attuazione di politiche sostenibili, ha ottenuto l’inserimento dell’ente che amministra nell’elenco nazionale dei comuni virtuosi grazie soprattutto alla realizzazione di progetti innovativi e mirati al risparmio dell’energia e delle risorse finanziarie. Continua a leggere

Caserta- (di Nunzio De Pinto) Decine di immigrati di origini ghanesi e del Senegal, facenti parte della folta comunità che risiedono a San Nicola La Strada, ha preso parte ieri mattina in piazza Vanvitelli a Caserta, davanti al Palazzo Acquaviva che ospita la Prefettura e la Questura, alla manifestazione promossa dal movimento dei migranti e rifugiati, dal centro sociale ex Canapificio, dall’associazione dei senegalesi, dai padri Sacramentini e da Rifondazione comunista con in testa il segretario provinciale il sannicolese Pasquale Panico. Presente alla manifestazione anche il vescovo uscente di Caserta Raffaele Nogaro, da sempre vicino ai diritti dei fratelli immigrati. Alcune centinaia di immigrati, per la maggior parte africani che vivono nel Casertano, a Castel Volturno, Casal di Principe, Aversa, Teano, San Nicola La Strada, ma anche nei confinanti comuni napoletani di Afragola, Pianura, S.Antimo hanno sostato insieme con rappresentanti dei promotori dell’iniziativa in attesa dell’incontro con il prefetto, Ezio Monaco ed il questore, Guido Longo. Continua a leggere

Parte la raccolta delle pesche nei terreni confiscati nel nome di Antonio Di Bona, agricoltore e vittima innocente della camorra’

Casal di Principe(Ce)- (da Francesca De Fonseca)Venerdì 31 luglio alle ore 8’30 a Casal di Principe in località Difesa Casale, sui terreni agricoli confiscati a Sebastiano Ferraro, verrà inaugurato il ‘Centro di agricoltura sociale – Antonio Di Bona’, vittima innocente ucciso dalla camorra a Villa Literno il sei agosto 1992 presso un’officina meccanica dove attendeva la riparazione del proprio trattore. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Ferma condanna da parte del Senatore della Repubblica Carlo Sarro (Pdl) verso gli atti intimidatori verificatisi tra ieri e l’altro ieri a Teverola, dove nella notte di domenica sono stati esplosi diversi colpi d’arma da fuoco contro il portone d’ingresso dell’abitazione in via Cavour del candidato sindaco del Popolo della Libertà Gennaro Caserta,(nella foto) e all’alba di ieri mattina è stato appiccato il fuoco all’interno della sede cittadina del Pdl. “Quanto accaduto nelle ultime ore a Teverola desta forte preoccupazione,-dichiarta il Senatore Carlo Sarro-risultando il clima fortemente condizionato da manifestazioni di chiara portata intimidatoria sulla cui natura è necessario che gli organi inquirenti indaghino con la massima sollecitudine. Continua a leggere

Caserta- Visita della Commissione Parlamentare Antimafia domani mercoledì nella Prefettura di Caserta. Al termine della due giorni presso l’Ufficio Territoriale di Governo di Napoli, la Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, presieduta dall’ex Ministro degli Interni Beppe Pisanu e con la presenza del Senatore della Repubblica Carlo Sarro (Pdl), l’unico parlamentare casertano a fare parte dell’importante comitato d’inchiesta, terranno una serie di audizioni per comprendere le condizioni in cui versa Terra di Lavoro e le modalità, i mezzi e gli strumenti di lotta alla criminalità organizzata che sono attualmente a disposizione di forze dell’ordine e Magistratura, comprese carenze strutturali e in termini di unità di personale che dovranno essere colmate per garantire una sempre più efficiente e puntuale politica di prevenzione e repressione dei fenomeni malavitosi riscontrati sul territorio provinciale. (altro…)

Caserta- (da ufficio stampa senatore Sarro) Tavolo tecnico lunedì pomeriggio, con inizio alle ore 18, presso la Prefettura di Caserta sulla vertenza del latte fresco di Alta Qualità apertasi all’indomani della decisione assunta da centrali del latte, in primis Parmalat, e grossi caseifici di diminuire ulteriormente il prezzo per ogni litro alla stalla di 0,4 centesimi di euro. Come richiesto espressamente dal Senatore della Repubblica Carlo Sarro (Pdl) e dai sindaci di Alife Roberto Vitelli, di Alvignano Angelo Di Costanzo, di Caiazzo Stefano Giaquinto e di Dragoni Antimo Nocera nell’incontro svoltosi lo scorso lunedì in Prefettura presieduto dal Vice Prefetto Vicario Franco Provolo e alla presenza anche di una folta delegazione di allevatori bovini dell’Alto Casertano, Continua a leggere

Elezioni comunali 09. Comune si attiva per risoluzione tempestiva problemi presso plesso della scuola elementare.

Alife(Ce)- (Di Enzo Perretta) Pronto intervento dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Roberto Vitelli per la risoluzione di alcune improvvise emergenze verificatesi presso il presso della Scuola Primaria di Alife centro. Nell’intento di venire incontro e di soddisfare con effetto immediato le segnalazioni pervenute nei giorni scorsi da parte del Dirigente Scolastico Anna Maria Pascale, l’assessore alla Pubblica Istruzione Antonio Amato (nella foto a sx) ha dato disposizione all’Ufficio Tecnico comunale di procedete con sollecitudine alla realizzazione di alcuni interventi urgentissimi di manutenzione presso l’edificio scolastico. Nella fattispecie, l’amministrazione Vitelli ha provveduto ad eliminare l’intasamento dei servizi igienici e dei relativi tubi di scarico che stavano arrecando alcuni disagi agli alunni dell’Elementare “Farina”, con l’impianto fognario che è stato immediatamente rimesso in funzione senza pregiudicare il regolare svolgimento delle attività didattiche quotidiane. Sotto la supervisione dell’assessore al ramo Amato, è stato riportato al livello del piano di calpestìo anche il tombino che si trova nello spazio antistante la scuola e che si era abbassato tanto da costituire un pericolo immediato per l’incolumità di alunni e docenti. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Pietro Rossi) Consegna di diplomi ieri mattina per numerosi funzionari comunali di tutta la provincia di Caserta, i quali hanno conseguito l’abilitazione all’esercizio della funzione di Ufficiale di Stato Civile. Tra i diplomati figurava il funzionario del comune di Piedimonte Matese Giancarlo Scappaticcio, che per oltre vent’anni ha svolto, in veste di delegato, il ruolo di Ufficiale di Stato Civile, costituendo inoltre un punto di riferimento per i colleghi dei comuni circostanti, anche a fronte della maggiore popolosità del capoluogo matesino. Continua a leggere

 

FotoNotizia: Coro Scuola Media (classi 2C e 3B) Petrarca di Carinaro(Ce) diretto da maestro Giovanni De Paola esegue canto “Shalom Auschwitz”(di A. Ginocchio)

Carinaro(Ce)- (da red. cultura prov.)  La Media Petrarca sugli scudi. Una giornata memorabile quella della Memoria della Shoah 2009. Diretta dal dott. Andrea Izzo, la scuola media Petrarca si è distinta per la serietà, l’impegno e l’attenzione mostrata verso tematiche così importanti dalle quali dipende il futuro del mondo. Frutto dell’assiduo lavoro dei docenti della scuola. I lavori di preparazione sono stati coordinati dall’abile mente della prof.ssa Nicoletta Gentile, referente del progetto “Storia e Memoria“. Gli alunni della scuola hanno presentato i lavori svolti sul tema della Shoah: dipinti esposti sulle pareti dell’auditorium scolastico e toccanti poesie da loro stessi composte. Continua a leggere

Carinaro(Ce)-  (da red. cultura) “Shalom Auschwitz”(leggi quì) è il titolo dello struggente memoria-giornata-shoahe meditativo canto di impegno per la Pace composto dall’artista cantautrice e Presidente del Movimento internazionale della Pace Agnese Ginocchio , con cui la stessa ha voluto ricordare la ‘Shoah, ‘Giornata della memoria’ in cui persero la vita oltre sei milioni di ebrei e ricordare inoltre tutte le vittime delle guerre, stermini, eccidi, genocidi, barbarie, ingiustizie e stragi nascoste che si sono susseguiti e si susseguono nel mondo. Toccanti ‘liriche’ per le quali anche il Museo nazionale storico della Liberazione, nella figura del presidente Antonio Parisella, ha voluto inviare un messaggio di ringraziamento all’ artista per la Pace ed esporre l’opera di Agnese Ginocchio, nell’ambito della mostra che si terrà a Roma in questi giorni presso il Museo in via Tasso 145. Questa canzone sarà eseguita in molte scuole Italiane nell’ambito delle celebrazioni di suddetta giornata, ma in maniera particolare sarà eseguita dal coro della scuola media “Giuseppe Petrarca” di Carinaro(Ce) di cui dirigente scolastico é il dott.  dott. Andrea Izzo il 27 Gennaio 2009 dove l’Ambasciatrice internazionale per la Pace sarà Ospite alla cerimonia dedicata alla Giornata della Memoria della Shoah. I lavori di coordinamento sono stati affidati alla prof.ssa Nicoletta Gentile responsabile del progetto culturale: “Storia e Memoria “. Gli alunni della scuola presenteranno i lavori svolti su questa giornata, il coro invece guidato dal prof. di musica Giovanni De Paola  eseguirà il canto “Shalom Auschwitz “e si discuterà di Pace, Memoria e Diritti Umani. Nell’ambito della cerimonia, una tappa di due giorni, sarà insediato il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi. A seguire sia il consiglio “senior” che quello “junior” approveranno un documento congiunto sulla “Shoah” Continua a leggere

CASERTA – (di Nunzio De Pinto) Lunedi mattina, con inizio alle ore 10.30, presso la Caserma “Ferrari Orsi” di Caserta, avrà luogo la cerimonia di celebrazione del rientro della Brigata Garibaldi dall’operazione “Leonte 4” in Libano e di cessione del Comando della Brigata tra il Generale Vincenzo Iannuccelli (cedente) ed il Generale Luigi Scollo (subentrante, nella foto). Dopo due anni di intenso e proficuo lavoro, il Generale Vincenzo Iannuccelli lascia Caserta e la Garibaldi per andare a ricoprire un prestigioso incarico presso il C.O.I. (Comando Operativo Interforze), organismo che in pratica sovrintende a tutte le missioni dei militari italiani all’estero. È previsto l’arrivo di 400 invitati di prestigio. Parteciperà alla cerimonia il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Fabrizio Castagnetti, che sarà a Caserta per la seconda volta in una settimana, dopo la visita effettuata ai militari impegnati nell’Operazione “Strade Sicure”. Saranno, inoltre, presenti il Prefetto Ezio Monaco, il Questore di Caserta, il presidente dell’amministrazione provinciale On. Alessandro De Franciscis, il sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti, un folto numero di parlamentari fra cui il senatore del PD ed ex comandante della Garibaldi, Del Vecchio, l’On. Gianfranco Paglia, l’On. Cosentino, Continua a leggere

CASERTA – (di Nunzio De Pinto)  “Grazie cittadini onesti della Provincia di Caserta”, con questo sentito ringraziamento, che vale più di qualsiasi altra parola, si è conclusa l’allocuzione del Colonnello Aldo Zizzo, comandante del 186° Reggimento Folgore, che per cento giorni (dal 4 ottobre 2008 al 13 gennaio 2009) sono stati nei territori dell’agro aversano e del litorale domizio (un vero e proprio “triangolo delle Bermuda”, dove la criminalità organizzata la fa da padrone da decenni) ed hanno concorso, insieme a tutte le altre forze dell’ordine, a ridare sicurezza ai cittadini ed a far riaffermare la presenza dello Stato democratico. “Sono stati giorni di continuo e duro lavoro” – ha aggiunto Zizzo – “trascorsi quotidianamente fianco a fianco con gli agenti, i carabinieri ed i finanzieri che diuturnamente agiscono per riaffermare la presenza delle Istituzioni nell’agro aversano e lungo il litorale domizio. Continua a leggere

Pignataro Maggiore(Ce)- Accesso agli atti di “Terra di Lavoro spa“. Il capogruppo di An Giorgio Magliocca (nella foto) chiama in causa il Prefetto di Caserta Ezio Monaco. In un esposto inviato ieri all’uffico Territoriale di Governo della Provincia di Caserta il capogruppo di Alleanza Nazionale lamenta la non possibilità di accedere agli atti della società interamente pubblica, di proprietà al 100% della Provincia di Caserta. La querelle è nata dopo lo scandalo delle assunzioni eccellenti effettuate presso la società “Terra di Lavoro spa”. La questione si è riproposta ieri mattina quando il direttore generale della Provincia, ing. Alessandro Diana, ha fatto sapere al capogruppo Magliocca che la funzione di controllo sulla società “Terra di lavoro spa” può essere esercitato attraverso l’organismo di controllo istituito presso la Direzione Generale dell’Ente ai sensi della delibera n. 154 del 20 ottobre 2008. Continua a leggere

Caserta- Ancora una volta a braccetto sport e turismo, nel senso che un evento sportivo diventa anche fattore di sviluppo turistico ed economico. E’ il caso del meeting internazionale di bridge, attività riconosciuta dal Coni, che avrà luogo a Caserta nel prossimo week end dal 23 al 26 ottobre in occasione dell’effettuazione del 1° Torneo Internazionale di Bridge a squadre e del Torneo Nazionale a coppie libere valido per il XXII Trofeo “Eugenio Chiaradia”. Per il grande raduno di giocatori, in arrivo dall’Europa e da tutta Italia, è stato requisito il Crowne Plaza Hotel di Caserta, nei cui saloni troveranno spazio centinaia di postazioni da gioco, cui si alterneranno alcuni tra i migliori specialisti continentali, tra i quali il team della nazionale italiana reduce dalla conquista a Pechino del titolo di campione del mondo. A rinverdire le gesta del mitico “blue team” le coppie iridate Lauria-Versace, Duboin-Sementa e Fantoni-Nunes, che contenderanno il successo ai campioni dell’Olanda, della Polonia, della Turchia, dell’Austria e di altri paesi europei, iscritti al meeting. Continua a leggere

Il dirigente settore: Criminalità organizzata  Trasparenza pub. Amministrazione Castel Volturno, 14 /7/ 2008 Prot. n° 013/08 (da citare nella risposta) Al Dirigente Settore Ambiente Comune di Castel Volturno – Geom. Carmine Novello Fax 0823-764639  p.c. Al Direttore Generale del Comune di Castel Volturno – Dr. Carlo Comes – p.c. Signor. Prefetto di Caserta S.E. Ezio Monaco

Castel Volturno(Ce)- (da Tommaso Morlando -IdV) La presente per portare alla Sua attenzione una problematica che ci è stata segnalata. Sembrerebbe che da oltre un mese un veicolo di proprietà del Comune di Castel Volturno, nello specifico il furgone con rimorchio in dotazione al Settore Ambiente verde pubblico, c.d. gasolone, non viene utilizzato dal personale preposto in quanto gravato da un provvedimento restrittivo, supponiamo un fermo amministrativo, in virtù del mancato pagamento di un verbale di contravvenzione del quale è stato oggetto l’automezzo. Inoltre sembrerebbe che il fermo sia dovuto ad un verbale non pagato, ma l’infrazione non sia stata commessa da dipendenti comunali regolarmente autorizzati Continua a leggere

13 i latitanti camorristi arrestati e sequestrati beni per 117 milioni di euro nel 2007

CASERTA – (di Nunzio De Pinto) 194 anni e non dimostrarli assolutamente. È stato celebrato anche a Caserta, in piazza Ruggiero, il 194° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Essi sono sempre stati nei cuori degli italiani così come il loro motto recita, anch’essi sono “Nei secoli fedeli”. La Festa dell’Arma dei Carabinieri costituisce certamente il momento culminante tra tutti quelli che annualmente scandiscono la vita ed i fasti dell’Istituzione. Si celebra la comune appartenenza, ci si riconosce nei simboli e nelle tradizioni custoditi per anni nella mente e nel cuore durante il percorso di una lunga carriera, o appena recepiti come propri per effetto di una scelta recente. I Carabinieri si ritrovano uniti nello stesso vincolo morale e sociale Continua a leggere

Sant’Angelo d’Alife(Ce)– Il sindaco Salvatore Bucci invoca l’intervento del Prefetto sulla grave crisi che sta attanagliando la filiera bufalina a seguito dell’allarmismo provocato dal perdurare dell’emergenza rifiuti con i notevoli danni arrecatiall’immagine in tutta Italia ai prodotti agro-alimentari. (foto: particolare nel centro storico della cittadina matesina) L’allarme sanitario suscitato dai mass media in ordine alla tossicità delle produzioni della Regione Campania, correlata alla crisi dello smaltimento dei rifiuti, difatti, sta inducendo le società operanti nel settore ritiro e commercializzazione del latte bufalino prodotto nell’Alto Casertano, dove pure l’emergenza è stata avvertita relativamente tanto da mantenere la salubrità del territorio e quindi gli standards di qualità della produzione lattearia, alla risoluzione contrattuale per la sopravvenuta impossibilità di reimmettere sul mercato il latte stesso Continua a leggere

Rifiuti, l’assalto della mamme della scuola Speranzas  Ancora attivo da dieci giorni un focolaio di fumo presso il parco Sccac ( nella foto 1 a sx: fumo che si innalza da un cumulo di rifiuti nei pressi del parco Sccac. Autore: Andrea Pioltini, fotoreporter)SAN NICOLA LA STRADA(Ce) – Otto sindaci del casertano, San Nicola La Strada, Casagiove, Capodrise, Recale, San Marco Evangelista, Casapulla, Maddaloni e San Felice a Cancello hanno lanciato un forte grido di protesta nei confronti del Commissario Straordinario per l’Emergenza Rifiuti, Gianni De Gennaro (foto 2) , del Presidente dell’Amministrazione provinciale, On. Sandro De Franciscis (foto 3) , e del Sindaco del comune di Caserta Continua a leggere