Caserta- (da segreteria PD)”Gli Stati Generali per la legalità e contro la camorra, voluti dal Partito Democratico sabato prossimo in provincia di Caserta, non rappresentano soltanto il segnale dell’attenzione nazionale del PD verso il nostro territorio e le sue problematiche, ma sono un segnale di speranza per i cittadini della provincia”. Lo dichiara il segretario del PD della provincia di Caserta, Enzo Iodice. “Il programma della giornata – spiega Iodice – è fitto di impegni e di momenti di approfondimento e di confronto tra i vertici nazionali, con in testa il segretario Veltroni, e gli amministratori locali del PD sulle emergenze che vive Terra di Lavoro, a partire da quella criminale, che impediscono ogni cammino di sviluppo. La giornata di sabato non sarà pertanto solo un’occasione per dire no alla camorra, ma soprattutto per definire e lanciare, insieme con le forze del territorio, la piattaforma programmatica del partito, con l’obiettivo di far rientrare – insiste il segretario – i temi dello sviluppo della provincia di Caserta e del Mezzogiorno nell’agenda del Paese, da cui oggi sono drammaticamente scomparsi, Continua a leggere

 AL VIA IL CALENDARIO DI INCONTRI TEMATICI PER LO SVILUPPO

Caserta- Il PD di Caserta lancia la campagna di confronto tra il partito e le sue rappresentanze istituzionali, con l’obiettivo di creare una piattaforma programmatica per Terra di Lavoro.
Il primo incontro è in agenda giovedì prossimo, 16 ottobre, alle ore 16 nella sede provinciale del PD, e avrà al centro i temi dello sviluppo. All’iniziativa parteciperanno i parlamentari del PD, Graziano e Picierno, i consiglieri regionali Stellato e Caputo, l’assessore provinciale allo Sviluppo Economico, Capobianco, i segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, il responsabile del Dipartimento per lo Sviluppo economico del PD, Garofalo, il capogruppo alla Provincia, Ciardiello, e i componenti della segreteria provinciale. Lunedì 20 ottobre, alle ore 16, si terrà il secondo appuntamento sulle priorità della piattaforma programmatica Continua a leggere

GIOVEDÌ CONFERENZA CON DE FRANCISCIS, CENNAMI E NUZZO 

Caserta- (da portavoce Presidente D.F.) La Provincia di Caserta realizzerà, a partire dai prossimi mesi, alcune opere per il miglioramento della depurazione su un lungo tratto di litorale. Gli interventi, che riguardano i territori di Mondragone e di Castel Volturno e che una volta ultimati risulteranno strategici sotto il profilo della tutela dell’ambiente, costituiscono un primo lotto di un programma di lavori destinato ad aree della provincia ancora sprovviste di fogne. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce) – La cerimonia d’inaugurazione dell’anno scolastico 2008/2009 in Terra di Lavoro si svolgerà quest’anno al Liceo Classico-Scientifico “Galilei” di Piedimonte Matese, oggetto negli ultimi mesi di un significativo intervento di ampliamento e al centro di ulteriori lavori. L’iniziativa, programmata per le ore 11.30 di lunedì 15 settembre, giorno d’apertura delle scuole in Campania, è stata intrapresa dalla Provincia di Caserta, in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale anche per testimoniare concreta attenzione alle potenzialità del comprensorio Matesino. Alla cerimonia interverranno le più alte cariche istituzionali e i dirigenti scolastici della provincia. Il programma della cerimonia sarà illustrato sabato 13 settembre alle ore 12.00 in conferenza stampa dal presidente Sandro De Franciscis, dall’assessore provinciale alla Pubblica istruzione Ferdinando Bosco e dalle massime autorità scolastiche provinciali. L’appuntamento di sabato fornirà anche l’occasione per il lancio della campagna istituzionale voluta dal presidente De Franciscis Continua a leggere

Si svolgeranno nel prossimo weekend a Grazzanise e Macerata Campania le prime due “Feste Democratiche” in provincia di Caserta. Un dibattito a più voci sull’ aeroporto internazionale di Grazzanise, con gli interventi di tutti i protagonisti istituzionali impegnati nella realizzazione del progetto, sarà il momento centrale della festa del Partito Democratico a Grazzanise, il 12 e il 13 settembre prossimi.  Il convegno è in programma venerdì 12 alle ore 19 in via Oberdan e ha per titolo: “Grazzanise snodo internazionale del sistema aeroportuale campano”. Interverranno il sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze, Nicola Cosentino; l’assessore regionale ai Trasporti, Porti ed Aeroporti, Ennio Cascetta; il presidente della Provincia, Sandro De Franciscis; il consigliere regionale del Pd Giuseppe Stellato; il segretario provinciale della Cisl, Carmine Crisci, e Nino Della Gatta di Confindustria Caserta Continua a leggere

Ass. Lucia Esposito. Foto di: Andrea Pioltini. Copyright

Caserta- (di Nunzio De Pinto)Da troppo tempo il Presidente dell’Amministrazione Provinciale sta “traccheggiando” sul rimpasto della giunta. Fosse stato per lui, sarebbe stato felice di andare avanti cos’, ma gli alleati lo hanno messo alle strette e costretto a rivedere la formazione dell’esecutivo, anche perché non manca molto alle prossime elezioni e bisogna tenere buoni gli alleati, specialmente se De Franciscis ha in mente per se un ben delineato progetto politico che potrebbe riguardare, chissà, anche l’Europarlamento. Ecco, allora, tornare di nuovo in campo il nome di Lucia ESPOSITO, che, fino a quando aveva ricoperto l’incarico di assessore all’Università ed alla Trasparenza, non aveva affatto sfigurato, anzi, si era guadagnata la stima e le simpatie del mondo universitario e delle donne. Ma l’allora Margherita decise che le quote rosa potevano anche non essere rispettate, a dispetto di tutto quanto detto nel corso della campagna elettorale. Continua a leggere

Parrinello il 2 da sx. Al centro Molitierno e tutti gli atleti con istituzioni provinciali

ALIFE(Ce) – (di Nunzio De Pinto) Sugli oltre trecento atleti che fanno parte della comitiva azzurra che dal 6 al 27 agosto prossimo parteciperanno ai Giochi Olimpici di Pechino, 6 provengono dalla provincia di Caserta. È una percentuale molto alta che pone Terra di Lavoro al 16° posto delle classifica delle province che forniscono il più alto numero di atleti alla nazionale olimpica italiana. Fra questi c’è il pugile alifano Jahin Vittorio PARRINELLO, atleta in forza al Centro Sportivo dell’Esercito Italiano, che già fa sognare i numerosi suoi fan e l’intero mondo del pugilato italiano, visto che dal pugilato potrebbero venire diverse medaglie, arbitri permettendo. Mercoledì scorso, presso l’aula consiliare dell’Amministrazione provinciale di Caserta, il Presidente On. Alessandro De Franciscis e Michele De Simone, Presidente provinciale del Coni, hanno organizzato una festa per gli olimpionici casertani. Nel corso della festa, De Franciscis ha consegnato ai sei atleti (cinque in gara alle Olimpiadi ed uno impegnato nella Paralimpici che si terranno a settembre, sempre a Pechino) un assegno di 3.000 euro Continua a leggere

Gli atleti olimpionici casertani di Pechino 2008, fra cui Parrinello di Alife

Alife(Ce)- (di Salvatoe Candalino) La provincia di Caserta al sedicesimo posto in Italia tra quelle che forniscono atleti alla rappresentativa azzurra ai Giochi Olimpici di Pechino: con cinque atleti qualificati precede comunità ben più dotate dal punto di vista economico e infrastrutturale. “Finalmente un dato statistico positivo per Terra di Lavoro, abituata in altre classifiche ad occupare collocazioni non certo esaltanti”: hanno commentato nei loro interventi il presidente della Provincia Sandro de Franciscis e il presidente del Comitato Provinciale Coni di Caserta Michele De Simone, in occasione della cerimonia di saluto agli olimpionici casertani alla vigilia della partenza per Pechino, svoltasi nell’aula consiliare della Provincia gremita di dirigenti sportivi e rappresentanti delle istituzioni. E’ stata l’occasione per consegnare a Ennio Falco (tiro a volo), Fabio Bencivenga (pallanuoto); Clemente Russo, Domenico Valentino e Vittorio Parrinello (pugilato)nato a Piedimonte Matese e residente ad Alife, qualificati per le Olimpiadi Continua a leggere

Jahin Vittorio Parrinello

ALIFE - (di Nunzio De Pinto)Alla vigilia della partenza per Pechino, all’olimpionico del Centro Sportivo dell’Esercito, Caporal Maggiore Jahin Vittorio PARRINELLO verrà consegnata una “borsa di sostegno sportivo”, del valore di 3.000 euro per la sua partecipazione ai Giochi Olimpici di Pechino 2008. Materialmente l’assegno verrà consegnato nel corso di una cerimonia pubblica che si terrà mercoledì 23 alle 17.30 nell’aula consiliare della Provincia al corso Trieste. La “borsa di sostegno sportivo” è stata voluta ed organizzata dall’Assessorato allo Sport della Provincia e dal Comitato Provinciale Coni di Caserta. Nell’occasione il presidente della Provincia Sandro de Franciscis, l’assessore allo sport Michele Farina e il presidente del Coni Michele De Simone procederanno alla consegna delle “borse di sostegno sportivo”, Continua a leggere

inaugurazione cavalcavia Vairano-Caianello

Vairano- Caianello(Ce)-”L’inaugurazione del cavalcaferrovia di Vairano-Caianello rappresenta un caso di buona Italia che funziona anche a sud di Roma. Un esempio che ci fa sentire tutti sinceramente orgogliosi”. Così il presidente della Provincia di Caserta, Sandro De Franciscis, ha commentato la realizzazione dell’importante infrastruttura, nodo obbligato per il traffico che si sposta dalla dorsale tirrenica a quella adriatica e che finora è stato servito da una strettoia, causa di continui disagi. Alla cerimonia del taglio del nastro hanno partecipato i vertici di Rfi, che ha eseguito l’opera, gli assessori provinciali Ferdinando Bosco e Andrea Lettieri, il consigliere provinciale del collegio Massimo Visco, accanto ai sindaci di Caianello, Lamberto Di Caprio, e di Vairano Patenora, Giovanni Robbio Continua a leggere

Il presidente della provincia di Caserta Sandro De FranciscisScandalo Rifiuti. INCHIESTA DI S. MARIA CAPUA VETERE, PARLA DE FRANCISCIS: “ACCOSTATO A FATTI CHE NON CONOSCO, LA POLITICA È ALTRO”

Caserta- (dal portavoce del presidente) -Ho cercato come nel mio stile, sempre sobrio e mai sopra le righe, di impormi il silenzio in questi giorni di caos mediatico. E questo, nonostante il mio nome venga di continuo accostato da giornali e televisioni a fatti e circostanze a me del tutto estranei e la mia persona tirata in una storia che non conosco se non per averla appresa dagli stessi organi di stampa. Una vicenda nella quale sono coinvolte persone che oggi soffrono una difficile condizione e alle quali sono umanamente vicino, e il procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, al quale sono notoriamente affine per il suo matrimonio con una cugina di mio padre. Sento a questo punto, però, di non poter stare più in silenzio di fronte alla crescente ridda di illazioni, ormai incontrollate, che si rincorrono di ora in ora circa avvisi di garanzia, mandati di comparizione, addirittura di perquisizioni domiciliari di cui sarei stato fatto oggetto nelle ultime ore. Avverto il copia-di-lo-uttaro.jpgdovere di pronunciare un chiarimento anzitutto per il rispetto che porto alla intera comunità provinciale, frastornata – al mio pari – da tante ed infondate notizie e da attacchi rivolti gratuitamente verso di me. Nella giornata di ieri la segreteria del sostituto Alessandro Cimmino ha consegnato al mio avvocato un avviso di conclusione delle indagini relativo ad una inchiesta sul sito di trasferenza di rifiuti solidi urbani in località Lo Uttaro di Caserta. Sono, quindi, persona indagata. Indagata, a mio avviso, Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 188 follower