roberto vitelliAlife(Ce)- E’ di queste ultime ore un comunicato diffuso dall’Amministrazione Comunale capeggiata da Salvatore Cirioli, con il quale annuncia alla Cittadinanza le motivazioni che l’hanno spinta a proclamare lo stato di dissesto finanziario. Il prossimo Consiglio Comunale infatti, che si dovrebbe tenere tra qualche giorno, l’ 8 e 9 aprile precisamente, avrà all’ordine del giorno proprio la dichiarazione di dissesto. “Troppi debiti, non ce la facciamo ad andare avanti. Bisogna azzerare tutto”. Ma l’opposizione capeggiata dall’avvocato Roberto Vitelli, ex primo cittadino della Città di Alife, non ci sta e lo fa sapere attraverso un manifesto pubblico affisso per le strade cittadine ed un comunicato diramato alla stampa. Ecco quanto viene dichiarato: “Onestà, legalità, e trasparenza  sono i valori di cui, da tempo, l’attuale Amministrazione Comunale si è fatta portavoce. Ed è proprio su questi valori, che noi dell’ opposizione vogliamo richiamare la vostra attenzione. (altro…)

Annunci

toro unitiAlife(CE)- Salvatore Cirioli, medico mutualista, è stato eletto sindaco di Alife. Luca Sasso, giovane consigliere candidato nella lista di Cirioli, è lui la vera novità di questa candidatura. Infatti incassa ben 551 voti. Un record insperato se si va a considerare che il giovane è alla sua prima esperienza politica. (altro…)

Vota il Sondaggio popolare. Al di là degli accordi già fatti, chi secondo Te sarà il Sindaco ideale per Alife?

Alife(Ce)-  Ultim’ ora Comunali 2011. Secondo riservate INDISCREZIONI riguardanti la formazione delle LISTE per le elezioni del Comune di ALIFE, ecco come si prospetta lo schema elettorale che fra qualche giorno sarà ufficialmente presentato. Come vi anticipavamo ieri, una gran confusione, accordi all’ ultim’ora che, se confermato, farebbero saltare  credibilità e fiducia da parte di molti cittadini alifani. A quanto sembra GIUSEPPE AVECONE(nella foto 1 a sx), Continua a leggere

Sul caso si era interessato anche il giornalista Luca Abete inviato di “Striscia la Notizia” che in data Sabato 5 Marzo 2011 aveva mandato il servizio al TG satirico nazionale. (Cliccare quì sopra per visualizzare il video di Striscia la Notizia)* Le foto in quest’ articolo si riferiscono al giorno in cui si é svolto il servizio di Striscia la Notizia in via E. Ponzio ad Alife
 
I residenti: da 16 anni conviviamo con un vero incubo Una massa di acqua e fango mette in pericolo i cittadini
 
Alife(Ce)- (di Giancarlo Izzo)  Il centro storico di Alife sprofonda. Da sedici anni una massa di acqua e fango mette in pericolo l’incolumità dei cittadini. Un’antica sorgente, forse utilizzata dagli antichi romani per alimentare abbeveratoi e canali per l’irrigazione starebbe trasformando parte della parte antica del borgo in una palude. Da sedici anni i residenti invocano interventi: le abitazioni lungo via Ponzio si sbriciolano, ampie crepe verticali segnano i muri, spaccano i solai, alzano i pavimenti, mettendo in serio rischio la tenuta statica delle case. Una decina di famiglie vive quotidianamente con la paura del crollo. Alcuni hanno più volte sollecitato il Comune a intervenire, altri, invece, sembrano essere più attenti a coprire le crepe man mano che si allargano. La paura di restare senza casa sembra prevalere su ogni altra. Una indagine eseguita nel 2001 con strumentazione georadar avrebbe evidenziato, sotto l’intera zona, una grossa presenza di fango acqua. Il dissesto idrogeologico sarebbe quindi alla base del fenomeno. Continua a leggere

Alife(Ce)- Dopo la prematura scomparsa del compianto Sindaco dott. Fernando Iannelli, la cittadina sarà chiamata nuovamente alle urne nei prossimi mesi compresi tra Marzo o Maggio  dell’ anno 2011. Ma intanto in città si cominciano già a vociferare  i prossimi nomi papabili che si contenderanno la poltrona di primo cittadino all’ufficio comunale dell’antica città romana.  Come per le ultime amministrative anche questa volta saranno tre le liste che scenderanno in campo. Una rappresentata dal notissimo dentista Giuseppe detto “ Peppino” Avecone,(nella foto 1 a sx) che si é candidato alle ultime provinciali nella lista civica con Zinzi Presidente, riscuotendo un grandissimo successo nonostante fosse la sua prima esperienza in campo politico,  risultando il primo dei non eletti. Il dott. Avecone é inoltre imparentato con il presidente della provincia Domenico Zinzi, per via del fratello  “Alessandro Avecone” , (anche lui dentista) convolato a nozze  lo scorso Luglio proprio Continua a leggere

ALIFE(Ce)- CIVITAS ALIPHARUM. Sapevate che ALIFE(CE), la nota cittadina matesina di antiche origini romane, da un pò di giorni a questa parte é entrata a far parte del REGNO delle BANANE? ATTENTI ALIFANI a non far incazzare il RE della GIUNGLA! Oggi TARZAN e CITA ci hanno telefonato chiedendoci INFURIATI: Cos’ é stà storia… delle BANANE? Noi abbiamo risposto che il popolo ALIFANO é interessato da una fase di transizione.. .Che non si stia trasformando nel NUOVO REGNO della GIUNGLA? Tra amnesie, evoluzioni di specie, profezie e avvistamenti di UFO..non si capisce più nulla in questa città..Ora ci volevano anche le BANANE! Cari Amministratori (maggioranza e opposizione) della Nuova Città della Giungla e che diamine, non trovate mai pace? Cercare di trovare una linea per andare d’ accordo senza stare sempre ad attaccarvi.. per favore, ma che razza di esempio é quello che state dando alla comunità alifana? Continua a leggere

Riportiamo di seguito  l’ ultimo intervento del consigliere comunale d’opposizione Daniele <b>Lista civica</b>Cirioli pubblicato sul blog Vivi- Alife a proposito delle ultime mosse dell’amministrazione comunale:

Alife(Ce)- Ho capito il giochetto: Roberto Vitelli vuole mandare a gambe all’ aria Fernando Iannelli! Sì, è troppo chiaro: fargli fare quelle figurine negli ultimi due Consigli comunali! Io mi sarei fatto rosso…. Procediamo con calma. Questi i fatti: mercoledì e giovedì ci sono stati due Consigli comunali. Il primo consiglio aveva solo un ordine del giorno: «variazioni al bilancio esercizio 2009». Il secondo consiglio aveva invece un ordine del giorno più lungo, prevedendo l’approvazione di tre nuovi regolamenti e di una modifica al regolamento per l’iscrizione all’Albo delle associazioni. Continua a leggere