Fra i siti individuati alcuni erano già stati chiusi perché saturi di percolato e sotto sequestro della Magistratura ( La cava Mastroianni é proprio accanto a Lo Uttaro di Caserta) perché considerati siti pericolosi. Ma che razza di decisioni sono queste? Ora che diranno e come si mobiliteranno i nostri politici?  NO COMMENT…ALLARME ROSSO FERMATE IL MOSTRO…CI HANNO RIDOTTI IN UN AMMASSO DI RIFIUTI…SE QUESTA E’ CIVILTA’ GIUDICATELO VOI!!!

Campania – Emergenza RIfiuti: (AGI) – Roma, 24 mag. – Ecco l’elenco delle siti, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, individuati dal decreto legge recante “Misure straordinarie per fronteggiare l’emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti nella regione Campania”. “E’ autorizzata la realizzazione, nel pieno rispetto della normativa comunitaria tecnica di settore, dei siti da destinare a discarica presso i seguenti comuni: Sant’Arcangelo Trimonte (BN) – localita’ Nocecchie; Savignano Irpino (AV) – localita’ Postarza; Serre (SA) – localita’ Macchia Soprana; nonche’ presso i seguenti comuni: Andretta (AV) – localita’ Pero Spaccone (Formicoso); Terzigno (NA) – localita’ Pozzelle e localita’ Cava Vitiello; Napoli localita’ Chiaiano (Cava del Poligono – Cupa del cane); Caserta – localita’ Torrione (Cava Mastroianni, accanto a Lo Uttaro); Santa Maria La Fossa (CE) – localita’ Ferrandelle; Serre (SA) – localita’ Valle della Masseria”. L’emergenza rifiuti terminerà a fine 2009 Continua a leggere

Caserta– Il Presidente della Provincia ieri in consiglio provinciale è intervenuto sull’emergenza rifiuti per comunicarci il suo pensiero. Ha parlato come se si stesse rivolgendo a se stesso alienandosi dal rilevante ruolo che ha svolto nell’apertura delle due discariche regionali di lo Uttaro e Santa Maria La fossa, di rifiuti pericolosi e tal quale. Ha invocato la speranza, l’unità e le garanzie. (Foto a dx: Comitati cittadini ambientalisti casertani alla manifestazione contro i rifiuti e discarica Lo Uttaro. Autore: Andrea Pioltini fotoreporter) Speranza per la condivisone delle scelte, speranza per bonifiche mai effettuate, speranza per promesse mai mantenute, speranza per la corretta informazione, speranza per la ripresa economica. Il Presidente si dichiara contro le mostruosità commissariali dicendo che le decisioni prese sono scollegate dal territorio e fa riferimento allo Uttaro e Santa Maria La Fossa dichiarando la sua estraneità. Continua a leggere