ALIFE(CE)-  DOCUMENTO di DETERMINA con la quale si stabilisce di impegnare 700 EURO per il “PRANZO SISTIANO“, al quale sono state invitate le autorità civili, militari e religiose, con buona pace per SAN SISTO! MA SAN SISTO che c’ entra in tutto ciò? Booh…Ma che c’entra la religione? Non avrebbe (altro…)

Alife(Ce)- Strano ma vero, anche Alife ha il suo “parco giochi”, dove le mamme si recano insieme ai loro bambini a trascorrere qualche ora di divertimento. Soprattutto con l’arrivo della primavera sono sempre di più i bambini che usufruiscono dell’altalena, dello scivolo e del dondolo. Questo spazio pubblico si Continua a leggere

Alife(Ce)- Egregio Sindaco, Lo scorso 16 luglio il circolo cittadino di Sinistra Ecologia e Libertà ha organizzato un convegno per discutere dell’ aumento della tassa sulla “monnezza”. Durante il convegno Lei ha affermato che quest’aumento sarebbe dovuto alla scelleratezza delle passate amministrazioni, le quali avrebbero lasciato un buco economico nell’ambito della gestione dei rifiuti; siccome, poi, la legge prevede che il cittadino copra il 100% delle spese, ha concluso che l’aumento si sarebbe reso quasi ‘’obbligatorio’’. Sebbene dal dibattito siano emerse numerose e costruttive proposte, l’unica risposta che lei ha ritenuto giusto dare è stata l’arrogante considerazione “che c’è poco da lamentarsi perché gli alifani hanno sempre beneficiato di tariffe molto basse”. Quest’ ultima considerazione, tuttavia, non promette nulla di buono, perché fa pensare ad una Continua a leggere

SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA’ ALIFE(Ce), in collaborazione  con SEL Federazione di Caserta

In seguito all’aumento della TARSU (nonostante ad Alife ci sia la differenziata) deliberato dalla giunta Avecone, con l’aggravvare ulteriormente sulle finanze delle famiglie alifane; Sel Alife organizza un incontro dove ci saranno delle riflessioni sulla gestione e costi di smaltimento dei rifiuti comunali, ed eventuali proposte per abbattere i suoi costi.

Dopo l’aumento dell’ IRPEF, dell’accisa dell’elettricità, ed ecco a noi l’ aumento della TARSU !

Locali uso abitazioni 1,93 euro/mq +56%

uffici pubblici 2,76 euro/mq +28%

esercizi commerciali 2,43 euro/mq +31% Continua a leggere

Partito Democratico e Sinistra Ecologia Libertà

Alife(Ce)- Ottimo risultato anche ad Alife, dove, sulla scia della media italiana, si raggiunge il quorum con il 55.14 % dei votanti che scelgono di avere l’acqua pubblica, di fermare il nucleare e vedere Berlusconi processato. Questo risultato farà riflettere il presidente del Consiglio e il suo governo, dato che si sono visti bocciare le loro proposte per il futuro italiano. Grande soddisfazione del centro sinistra alifano con il segretario del PD Di Caprio Gianfranco e il portavoce cittadino di SEL Caso Alfonso i quali si dichiarano fiduciosi del risultato raggiunto, oltre che a livello nazionale, anche a livello locale, dove molti alifani, al di là delle Continua a leggere

Alife(Ce)- “LIBERTA’ è PARTECIPAZIONE”
“…Libertà è partecipazione” scriveva Giorgio Gaber nel 1972. Questa citazione è più che mai attuale ,per questo i referendum sono per noi uno strumento unico per uscire dall’ impasse degli ultimi anni,un occasione per far sentire la voce di chi non vuole essere governato dall’alto.
Il 12 e 13 giugno si terranno i referendum abrogativi,i quattro quesiti previsti sono:il decreto Ronchi sulla privatizzazione dei servizi idrici,il primo quesito è relativo alle modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici essenziali di rilevanza economica,il secondo riguarda la determinazione Continua a leggere

Alife(Ce)- Leggiamo con stupore le precisazioni fatte dal circolo SEL di Alife, ed in particolare dal portavoce SEL ALIFE Alfonso Caso e dal membro dell’Assemblea provinciale SEL CASERTA Sisto Antonio Amato. Con stupore perché con quanta faccia tosta giovani che si avvicinano alla politica da poche ore ne dettano i principi e si assurgono a giudici come se fossero i rappresentati di chissà che cosa. In realtà, il manifesto fatto affiggere dai rappresentanti locali dell’on. Nicola Cosentino, Parlamentare della Repubblica Italiana (che decisamente Continua a leggere

Alife(Ce)- Pensavo di poter finalmente staccare la mia attenzione dalla politica alifana. Ho carissimi amici ad Alife, affezionati pazienti, tanti parenti. Ma in quanto a politici, dopo la poco esaltante esperienza vissuta alle recenti elezioni amministrative, davvero è meglio stare alla larga. Basti pensare che, con l’unica eccezione di Italia dei Valori, ancora oggi non sono a conoscenza di chi siano i reali rappresentanti e quali siano stati i candidati espressi dai vari partiti (anche in considerazione del fatto che tali partiti avevano candidati in entrambe le liste). Leggo con stupore il comunicato emesso dai redivivi Alfonso Caso (portavoce SEL Alife) e Sistantonio Amato (componente dell’Assemblea Provinciale di SEl). Essi nel tentativo, davvero goffo e tardivo, di spiegare la loro latitanza politica in campagna elettorale, si avventurano in una improvvida disamina politica dove definiscono “schizofrenia politica” la decisione di Italia dei Valori (assunta dal sottoscritto di concerto con la dirigenza cittadina uscente e con quella provinciale) di togliere il sostegno al candidato sindacale dott. Daniele Cirioli e di appoggiare il candidato consigliere comunale arch. Gabriele Venditti(leggi comunicato di seguito). A giustificazione del sostegno assicurato ad Continua a leggere

Alife(Ce)- SEL ALIFE, PRECISAZIONI POST ELETTORALI. Dopo questa tornata elettorale il circolo cittadino SEL ALIFE ha il dovere di fare delle precisazioni relative al manifesto “illegale” riguardante Nicola Cosentino, apparso tra la notte del 14 e 15 maggio, quando oramai la campagna era chiusa, e per legge vigeva il cosidetto silenzio elettorale. Questo manifesto, esortava i tesserati e simpatizzanti del PDL a sostenere il candidato sindaco Cirioli (visti i risultati è stata una farsa). Giustamente vista l’incapacità di presentare una lista, questo partito doveva scegliere dache parte stare e schierarsi a meno di ventiquattro ore dal voto! Sicuramente ciò ha decretato sconcerto negli elettori ed anche in qualche partito, che sosteneva la lista “Insieme per Alife” , che ha ritirato il suo appoggio per darlo a un altro candidato dell’altra lista, da un giorno all’altro, e più precisamente il giorno prima delle elezioni (schizofrenia politica). SeL Alife fin dall’inizio ha deciso di dare un sostegno esterno alla lista CIVICA, INSIEME per ALIFE, senza esprimere nessun candidato, in quanto venivano rispecchiate in toto i principi che ci eravamo Continua a leggere

Alife(Ce)- Il circolo SEL di Alife, con segnalazione del suo iscritto Diego Reveglia, denuncia l’ennesima emergenza idrica nella popolosa frazione di Totari, dove risiede, che sta causando disagi già da giovedì 17-03-2011. Continua a leggere

Alife(Ce)- NUOVO PARTITO, NUOVA POLITICA. Il circolo comunale Sinistra Ecologia Libertà di Alife nasce con l’intento di aggregare tutti quegli alifani di sinistra che si riconoscono nel nuovo racconto politico di Nichi Vendola. Noi di SEL Alife vogliamo impegnarci per una nuova politica incentrata sulle problematiche del territorio, che alimenti il senso critico della gente, che possa sollecitare proposte, Continua a leggere

Alife(ce)- Alife, 12 Giugno 2010 ore 17.30 presentazione della fabbrica di Alife, presso Piazza Vescovado nella sede di SeL Alife/La fabbrica di Alife con l’incontro dibattito intitolato “Qualcosa di Sinistra”. Dopo la presentazione della Fabbrica a cura dei promotori, interverranno il sindaco di Letino Antonio Orsi, Antonietta Fortini, già candidata alle scorse regionali con Sinistra Ecologia Libertà, Michele Argiento, in qualità di presidente dell’associazione politico culturale “Per La Sinistra Matese” e il coordinatore cittadino del Partito Democratico Gianfranco Di Caprio. L’incontro denominato “Qualcosa di Sinistra” ha l’intento di discutere del vocabolario della buona politica, delle azioni da mettere in campo, e del futuro di una comunità in cui la politica non ha saputo rispondere alle esigenze di sviluppo. Questo ed altro che la fabbrica di Alife, nata in seguito alla novità culturale e politica delle fabbriche di Nichi del presidente Vendola, si prefigge di portare sul territorio alifano attraverso l’attività dei suoi operai che provengono da tutte le aree di sinistra. La fabbrica d Continua a leggere