Caldoro_Sarro_Di CerboSARRO (Fi): IN DIRITTURA D’ARRIVO L’ITER PROCEDURALE PER LA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI NECESSARI ALLA RISTRUTTURAZIONE DEGLI EDIFICI RELIGIOSI E MONUMENTALI DANNEGGIATI A SEGUITO DEL SISMA DEL 29 DICEMBRE 2013. (altro…)

SARRO  SEN_ CARLO 2010Piedimonte Matese(Ce)- Con 295 voti a favore l’Assemblea di Montecitorio ha approvato la Mozione n.1-000387 primo firmatario On. Sarro (F.I.) sugli eventi sismici che hanno interessato lo scorso 29 dicembre 2013 le aree interne delle province di Caserta e Benevento con epicentro nella zona del Matese.

Dopo il dibattito generale sulla mozione, svoltasi lunedi scorso, il Governo ha dato stamane il proprio parere favorevole cui hanno fatto seguito le dichiarazioni di voto da parte delle formazioni politiche che hanno espresso l’appoggio al documento Sarro-Brunetta, ad eccezione di 5 stelle e SEL e della Lega che ha scelto di astenersi.
“Rivendico al Gruppo parlamentare – ha commentato l’on. Sarro – di Forza Italia il merito di aver portato all’attenzione della Camera de Deputati la difficile (altro…)

sisma piedimonte mateseÈ calendarizzata per il pomeriggio di lunedì 24 marzo 2014, nell’aula di Montecitorio, la discussione della mozione 1/00387, primo firmatario l’on. Carlo Sarro unitamente all’on. Renato Brunetta, Capogruppo di (altro…)

SARRO  SEN_ CARLO 2010Piedimonte Matese(CE)- È destinato a tornare al suo antico splendore Palazzo Ducale, il prestigioso immobile sito nel cuore del centro storico di Piedimonte Matese acquistato dieci anni fa grazie alla sinergia tra le amministrazioni provinciale e comunale di centrodestra. Recupero, restauro ed adeguamento statico e funzionale è il titolo della proposta progettuale che, su sollecitazione del Deputato On. Carlo Sarro, la giunta provinciale presieduta dall’On. Domenico Zinzi ha approvato nella seduta di lunedì scorso per candidare le opere a finanziamento a valere sull’obiettivo operativo 1.9 dell’asse 1 del Por Campania Fesr 2007-2013. Un intervento fortemente caldeggiato negli ultimi mesi dal parlamentare matesino Sarro, che in qualità di sindaco di Piedimonte fu tra i fautori dell’acquisizione al patrimonio pubblico del Palazzo (altro…)

Caserta- CASO COSENTINO: On. D'ANNA, DA GIP MOTIVAZIONI INQUIETANTIPiedimonte Matese(Ce)- La decisione di confermare l’arresto dell’On. Cosentino desta non poche perplessità, a fronte del venir meno di ogni incarico politico ed istituzionale e, soprattutto, della condotta processuale da lui mantenuta negli ultimi due anni; del resto la sua vicenda giudiziaria ha più volte dato luogo a seri dubbi sulla effettiva imparzialità del procedimento e sulla assenza di elementi di strumentalizzazione politica: basti ricordare che il ruolo di massimo accusatore è stato rivestito dal P.M. Narducci, poi divenuto assessore di De Magistris, eletto Sindaco di Napoli al termine di una campagna elettorale durante la quale il “caso Cosentino” fu diffusamente utilizzato quale argomento di propaganda. (altro…)

Vairano Patenora(Ce)- “La Riscoperta della Patria – Perché il 150° dell’Unità d’Italia è stato un successo” è il titolo dell’interessante libro di Paolo Peluffo che verrà presentato domani sabato mattina, alle ore 10, nell’auditorium parrocchiale di Vairano Scalo. L’evento è stato promosso dall’Istituto Internazionale di Studi “Giuseppe Garibaldi” di Roma e dalla sezione vairanese, con il patrocinio della Regione Campania e delle Città di Vairano Patenora e di Piedimonte Matese, e la collaborazione della locale Pro Loco-Unpli, per illustrare il volume edito dalla Rizzoli-Bur Saggi e scritto dal Consigliere della Corte dei Conti ed attuale Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Peluffo che sarà presente domani nel capoluogo vairanese. Dopo i saluti di Giuseppe Garibaldi, presidente dell’Istituto Internazionale di Studi dedicato all’Eroe dei Due Mondi, del sindaco di Vairano Patenora Bartolomeo Cantelmo e del presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, moderati dal (altro…)

Piedimonte Matese(Ce)- Con deliberazione n.551 dello scorso 3 maggio, il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Caserta Dott. Paolo Menduni ha disposto l’acquisto di una nuova Tac a 64 strati da destinare all’Ospedale “Ave Gratia Plena” di Piedimonte Matese dove l’attuale macchinario è particolarmente obsoleto data la sua vetustà ed ormai non pienamente funzionante a causa dei suoi continui guasti. Una situazione emergenziale che si trascina da troppi anni e che ha causato notevoli disagi tanto all’utenza proveniente dal vasto bacino servito dal nosocomio piedimontese, quanto al personale medico e paramedico che quotidianamente offre un servizio di qualità e di efficienza ai molti pazienti, ma che ora è destinata a scomparire del tutto nel giro di qualche mese con l’installazione della nuova Tac multistrato. La delibera è stata adottata dal vertice dell’Asl a seguito delle reiterate sollecitazioni del Senatore della Repubblica Avv. Carlo Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 244 follower