Dopo le preoccupanti dichiarazioni del sindaco Cappello sulla questione aeroporto di Grazzanise mi preme lasciare la seguente nota:

“Si continua a perseverare nell’idea di una Piedimonte Matese con il suo locale potere clientelare, da cui sono nati ospedale e la presenza di tutti gli Enti possibili, come contropartita per essere stata a disposizione di una nascita di affari speculativi intorno alle costruzioni e ai lavori pubblici e da dove è nata la camorra più aggressiva. Esattamente come (altro…)

GRAVE incoerenza sul Caso BRUCELLOSI. In merito ai fatti accasuto nel Basso Volturno, che in seguito al divieto di commercializzazione del latte per presenza di capi positivi alla brtucellosi é stata colpita dal divieto anche una delle aziende più antiche di Terra di Lavoro. Il SINDACALISTA Lino MARTONE protesta e Interroga le Istituzioni Italiane. Durissimo l’attacco di Martone: Da che parte sta la CAMORRA e da che parte i suoi COMPLICI consapevoli o inconsapevoli che siano! (altro…)

Vairano Patenora(Ce)- SI E’ TENUTO UN DIBATTITO SULLE VICENDE DELL’ULTIMO CONSIGLIO COMUNALE. MOLTI MI HANNO CHIESTO UN GIUDIZIO. CREDO SIA UTILE LA RIPROPOSIZIONE DI UNA MIA INTERVISTA SULL’ARGOMENTO FATTA QUALCHE GIORNO PRIMA. OVIAMENTE E’ SUPERFLUO ATTARDARSI SULLA DENUNCIA DELLA EVIDENTE DECADENZA CUI E’ GIUNTA LA VICENDA AMMINISTRATIVA DI VAIRANO. Continua a leggere

Manifestazione degli agricoltori di Terra di Lavoro svoltasi  Lunedi 30 Gennaio 2012  Documento presentato al Prefetto dalla delegazione capitanata da Lino Martone della SIAAB e CICC, aderente a FIMA e Altragricoltura

RAPPRESENTAZIONE IN SINTESI AL SIGNOR PREFETTO DELLA GRAVISSIMA CONDIZIONE DELL’AGRICOLTURA IN TERRA DI LAVORO E NEL PIANO CAMPANO

I motivi della mobilitazione cui hanno dato vita tanti movimenti autonomi e spontanei in tutta Italia e soprattutto nel Mezzogiorno, trovano immediato riscontro anche nella nostra Provincia e nell’intero Continua a leggere

 A DUE MESI CIRCA DALLA DENUNCIA CHE FACEMMO DIRETTAMENTE AL CONSIGLIO COMUNALE A ALLA POLIZIA GIUDIZIARIA,IERI (giovedi 19 Gennaio 2011) SIAMO RITORNATI A CONTROLLARE CON I NOSTRI OCCHI LA SITUAZIONE

QUESTO E’ IL QUADRO CHE EMERGE. (da LINO MARTONE Sindacalista)

POSSIAMO ANCHE SBAGLIARE ED ESAGERARE MA QUI QUALCOSA CONTINUA A NON QUADRARE. FRA POCO SIAMO A DUE MESI DA QUANDO ABBIAMO DENUNCIATO PUBBLICAMENTE QUESTA STRANA FUORIUSCITA DI SOSTANZA OLEOSA ROSSA, SIMILE A VERNICE DENSA. L’ARPAC SI E’ FATTA ACCOMPAGNARE DAI VIGILI URBANI PER FARE PRELIEVI DI ANALISI. CI INFORMANO CHE TUTTALA ZONAE’ PRESIDIATA DA GIORNI DA Continua a leggere

COMUNICATO DI FIMA,FEDERAZIONE ITALIANA MOVIMENTI AGRICOLI, DI RECENTE COSTITUITA A ROMA, IN ADESIONE E IN SOSTEGNO DELLA MOBILITAZIONE DEI “FORCONI” E AUTOTRASPORTATORI IN SICILIA ANCORA IN ATTO IN QUESTE ORE. Continua a leggere

Vairano Scalo(Ce)- Adesso si è semplicemente passato il segno e si sta andando verso la provocazione e Vairano non può passare da “piccolo paese dei grandi concerti” a “l’ultimo paese della provincia di Caserta”; questo proprio nel momento in cui la più prestigiosa Enciclopedia Italiana, la Treccani, decide di cambiare persino il nome all’incontro di Teano, con l’incontro di Vairano, a parte la verità storica sul luogo dell’incontro già sancito con Decreto del Governo nel 1967. Un decisione che la portata di come cambiare il nome a “la disfida di Barletta”. Vairano non merita proprio un’ amministrazione di ipocriti come quella attuale che Continua a leggere

Vairano Patenora(Ce)- Riportiamo la lettera di seguito inviata dal sindacalista Lino Martone a tutte le istituzioni e forze politiche, sulladecisione di costruire l’ impianto di una Centrale Turbogas a Presenzano e ai confini di Vairano. Continua a leggere

Caserta- Si è tenuta stamane, presso la CCIAA sede di P.za S.Anna , l’annunciata conferenza stampa per l’iniziativa prevista a fine ottobre,a Pietramelara, di presentazione del libro di Capobianco su Enrico Leone.
Il sindaco di Pietramelara si è scusato per l’assenza in quanto impegnato nel Consiglio Comunale convocato per stamattina. Tra gli altri va segnalata la presenza della segreteria provinciale della CGIL guidata dalla segretaria Camilla Bernabei.
Ha introdotto Lino Martone, per l’Associazione Broccoli, sottolineando che l’iniziativa era stata prevista per il trascorso 27 settembre, anniversario Continua a leggere

Al Presidente della Provincia di Caserta Palazzo Provincia Corso Trieste – Caserta, All’Assessorato Agricoltura-Provincia di Caserta, Alla Direzione settore Tutela del Territorio – Provincia di Caserta, Alla Direzione settore Agricoltura-Provincia di Caserta Viale Lincoln – area ex Saint Gobain,Caserta E,p.c. Al presidente Provincia di Napoli Assessore Agricoltura Napoli

Oggetto: valutazione ed esame delicata situazione irrigua e pozzi non sanati nell’intera area del Piano Campano Continua a leggere

MI GIUNGE IN QUESTI MINUTI LA NOTIZIA SECONDO LA QUALE LA COMMISSARIA DEL CONSORZIO DI BONIFICA DEL SANNIO ALIFANO, DOTT.SSA LUCIA RANUCCI HA REVOCATO LA CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO DEI DELEGATI ELETTI IL 27 MARZO SCORSO A DATA DA DESTINARSI. IN VIA DEL TUTTO UFFICIOSA SAPPIAMO CHE LA Continua a leggere

Insieme a un nuovo comunicato di oggi 31 di chiarificazione sulle illegittimità elezioni Consorzio Sannio Alifano, si uniscono :

1) Stralcio delle Norme di Legge essenziali e richiamate
2) Stralcio del dibattito in corso in Regione Puglia dove nell’ultimo capoverso si fa espresso riferimento nelle proposte di ridurre a 5 il CDA
3) Un semplice esempio del Consorzio Agro Pontino Sud(confinante con noi) ossia Regione Lazio e provincia di Latina, dove l’organo esecutivo è esattamente di 5 persone, mentre quella che da noi vive chiamata Assemblea dei Delegati li è è definito Consiglio di Amministrazione.(Lino Martone) Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (Di Lino Martone) Ci siamo volutamente astenuti dall’ esprimere un ulteriore grave giudizio sulla conclusione della farsa elettorale del Consorzio Sannio Alifano, anche se nella mattinata successiva al 27 marzo, con telegramma inviato a Procura della Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- In modo eccessivo, stampa,opinione pubblica e il complesso della politica e dei partiti, hanno minimizzato l’approccio alla questione rinnovo degli organismi amministrativi dei consorzi di bonifica, presentandola più o meno come una normale scadenza di confronto elettorale. Questo è il risultato, purtroppo, della profonda distanza culturale che c’è sui problemi agrari e di conoscenza dei grandi nodi strutturali che vi ruotano intorno. E’ sfuggito persino il ricordo che in legame con la bonifica vi sono stati i primi eclatanti nessi con la delinquenza organizzata e vi è stata, tutt’ora non sopita, una lunga discussione sul quesito dell’autogoverno dei consorzi e l’obbligo di tutti gli immobili, città comprese, a versare il contributo di bonifica. Al fine di evitare una ulteriore caduta di attenzione,prendendo spunto dal grave scandalo denunciato stamane da una parte della stampa locale, rendo pubblica la missiva che stiamo inoltrando a tutte le Autorità interessate, riservandomi di ritornare sull’argomento nella giornata di domani per fare anche meglio chiarezza sulla situazione effettiva dei consorzi di bonifica e della loro valenza, al di là delle trovate propagandistiche sulle opere fatte o in via di esecuzione. Continua a leggere

NON ABBIAMO CAPITO SE AL CONSORZIO ALIFANO PREVALE PIU’ LA PROTERVIA E LA PREPOTENZA O L’IGNORANZA CREDENDO DI STARE ANCORA AI TEMPI DI QUANDO BERTA FILAVA

Piedimonte Matese(Ce)- Dal 22 Febbraio si sono susseguiti i diversi annunci,i proclami, le minacce, le raccomandazioni e poi le conseguenti smentite, a proposito delle liste presentate per l’Assemblea del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano previste per il prossimo 27 marzo. Non abbiamo ancora avuto risposte sulla diffida(leggi quì art), pubblicata ampiamente dalla stampa, che gli abbiamo inviato in anticipo a un formale esposto, sia di valenza amministrativa che penale, nella speranza fosse prevalso il buon senso.
Non siamo intervenuti in questi giorni non certo per rinuncia ma nella speranza di questo buon senso richiamato e anche per una breve degenza ospedaliera del sottoscritto. Continua a leggere