S. Angelo d’Alife(Ce)- La settimana della cultura, promossa dal Ministero dei Beni Culturali, quest’anno coinvolge anche il comune di S.Angelo D’Alife, luogo ideale per gli amanti della natura, dell’arte, dell’archeologia e della genuinità dei prodotti enogastronomici. L’iniziativa, nata per trasmettere l’amore per l’arte e la conoscenza del grande patrimonio italiano custodito anche nei piccoli comuni, giunge quest’anno alla XIV edizione, e il caratteristico borgo matesino ci si inserisce in modo ottimale per i suoi vicoli pittoreschi, i panorami mozzafiato nel cuore del Parco Regionale del Matese e le bellissime residenze del XVIII secolo, oltre al castello normanno, circondato da pinete, che domina il paese e alla suggestiva grotta di S.Michele Arcangelo. Sabato 21 Aprile sarà inoltre possibile visitare il Palazzo settecentesco dei Serra di Gerace, ora Windish-Graetz, e la Chiesa di S.Maria della Valle che racchiude il capolavoro della Cappella di Sant’Antonio Abate che è stata inserita tra le “1000 meraviglie italiane” in occasione Continua a leggere

CAMPANIA, ALTO CASERTANO e MATESE – Torna la neve in Campania ALLERTA MATESE. E’ in atto una intensa ondata di maltempo: le nevicate, da questa mattina, stanno interessando tutte le zone interne anche a bassa quota, oltre che le zone montuose e collinari. Forti piogge e temporali si registrano, invece, lungo tutta la fascia tirrenica. La perturbazione proseguirà per l’intera giornata di oggi e fino a domani sabato 11 Febbraio.

Situazione nell’ Alto Casertano e zona MATESE. I Vigili del Fuoco del gruppo di Salerno si erano recati  nella prima parte della giornata odierna, presso la base del Campo sportivo sito in S. Angelo Continua a leggere

S . Angelo d’ALIFE(CE)- Anche il “Movimento per la Pace” ha consegnato derrate alimentari per l’emergenza neve, che sono andate destinate per la famiglia Ferritto in località Ferracciano.  Di seguito si riporta il messaggio di ringraziamento della presidente dell’Ass. Agnese Ginocchio: “Dopo quelle consegnate lunedi scorso 6 Febbraio 2012 alla Protezione civile di Piedimonte Matese coordinata da Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- Convegno di presentazione del tradizionale appuntamento con la Festa dell’ Olio a Sant’ Angelo d’ Alife, manifestazione che ha l’obiettivo di valorizzare la varietà olivicola “ Tondella del Matese”. Verrà presentato, Sabato 26 Novembre 2011 alle Ore 17,00, presso la Casa del Parco di Sant’Angelo d’Alife, Il convegno, “ Le Produzioni Olivicole e la sfida del mercato”durante il tradizionale appuntamento con la Festa dell’ Olio a Sant’ Angelo d’ Alife, manifestazione che ha l’obiettivo di valorizzare la varietà olivicola “Tondella del Matese”. L’iniziativa è organizzata dal Comune di S.Angelo d’ Alife nel quadro degli eventi previsti dal PSR Campania 2007-2013 mis. 313 con la collaborazione di: Parco Regionale del Matese, Proloco Santangiolese, Unpli Campania, Cta Sant’ Angelo d’Alife, Forum dei Giovani di Sant’ Angelo d’Alife, Ass. Quelli che….Gruppo Folk Chigli re’ na vota, Proloco Archangelus, Ass. Avan MTB, le Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- Il Matese ha finalmente il suo primo “Albero della Pace“. Il 4 Ottobre Festa di S. Francesco D’Assisi patrono d’Italia, giornata per eccellenza dedicata alla Pace e all’ ecologia, sotto un cielo azzurrissimo e illuminati dai riflettori di Fratello Sole, alla presenza di una folta rappresenzanza degli alunni dell’Istituto comprensivo, della dirigente scolastica dott.ssa Clotilde Riccitelli, del Sindaco di S. Angelo di Alife avv. Crescenzo di Tommaso e amministrazione comunale, della rappresentante del “Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III ML” Agnese Ginocchio, del parroco don Mario Rega, del rappresentante di Legambiente Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- 4 Ottobre Festa di S, Francesco d’Assisi patrono d’Italia e dell’ecologia. Nel borgo matesino in occasione della “Giornata della Pace e dell’ ecologia ” con il Patrocinio del Comune retto dal sindaco Crescenzo Di Tommaso, si svolgerà la Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- Il 4 Ottobre Festa di S. Francesco d’Assisi, patrono d’ Italia ricorre la Giornata della Pace e dell’Ecologia. In questa data particolarmente importante si svolgerà una manifestazione con le scuole santangiolesi nell’ambito della quale avverrà la Continua a leggere

Il video della Manifestazione che raccoglie stralci della Marcia della Pace e della piantumazione dell’Albero della Pace. Il video é stato realizzato dal prof. Fernando Occhibove

S. Angelo d’Alife(Ce)-  Nell’antico borgo matesino si é acceso un grande fuoco,  il: “Fuoco della Pace”. Qualcuno di fronte a quello che si é visto ha esclamato di trovarsi di fronte ad un miracolo. Beh, un indubbio segnale dei tempi, un “miracolo” scaturito da un profondo desiderio di Pace nato in quella parte del popolo del Matese che si conserva Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- “Nella giornata di ieri giovedi14 Luglio 2011,- ha riferito il sign Salvatore Vaccaro–  in via Melopiano nei pressi di un’ azienda è stato buttato un sacco con i resti di animali in uno stato di avanzata decomposizione rendendo l’aria irrespirabile. Dopo aver cercato invano di contattare i VIGILI URBANI (un paese senza Vigili urbani i quali mancano da una quindicina di giorni, che “vergogna”..) ci siamo immediatamente attivati con l’ ASL di Piedimonte Matese, la quale alle ore 14.10 ha inviato un’ unità mobile da Caserta che ha prelevato il sacco con i resti degli animali”. All’ insano gesto di inciviltà é seguita la risposta del Sign. Salvatore Foglia, che ha riferito al sign. Vaccaro quanto segue: “Ennesimo esempio di inciviltà e di disorganizzazione, devono venire addirittura da Caserta per smaltire dei resti che l’autore di questa prodezza, avrebbe potuto sotterrare e coprire con un pò di calce, come Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- Una grande folla di fedeli ha accolto con somma commozione le spoglie di San Pietro Celestino V Papa, giunte nel pomeriggio di domenica scorsa in località Quattroventi dove ad attenderle c’erano i sindaci di Sant’Angelo d’Alife Crescenzo Di Tommaso e di Raviscanina Ermanno Masiello, le due comunità matesine che fino Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- Fervono i preparativi in paese in vista dell’arrivo delle spoglie mortali di Papa Celestino V in programma per domani pomeriggio. Al fine di verificare gli ultimi dettagli dell’evento, nel pomeriggio dell’altro ieri è arrivato anche Don Nunzio Spinelli,(nella foto con il sindaco Di Tommaso)  Rettore della Basilica di Collemaggio, dove le spoglie sono custodite, che ha con orgoglio, spiegato l’eccezionalità dell’evento, reso possibile grazie alla profonda amicizia che lo lega al parroco della comunità santangiolese, Don Mario Rega. “L’arrivo dei resti mortali di Celestino V a Sant’Angelo d’Alife – afferma Don Nunzio – è un evento eccezionale per tutta una serie di Continua a leggere

San Tammaro (Ce)- (di Raffaele Raimondo) Alle “cinco de la tarde” s’è schiarito il…cielo. Avevano già rilasciato vibranti dichiarazioni ai giornalisti il sindaco di San Tammaro, Cimmino, di Santa Maria la Fossa, Papa, di Marcianise, Tartaglione, il capogruppo di minoranza alla Provincia, Stellato, ed altri ancòra: tutte convergenti sulla strenua difesa del territorio casertano dal decretato arrivo degli autocompattatori napoletani carichi di rifiuti da sversare; alcune perfino proiettate, oltre l’emergenza incombente, verso un’analisi che porti ad una razionale concertazione di lungo respiro e di definitivo riassetto del “ciclo integrato”. Continua a leggere

In prima linea anche i sindaci matesini Vincenzo Cappello di Piedimonte Matese e Crescenzo Di Tommaso di S. Angelo D’Alife che oggi si sono recati nuovamente a San Tammaro. I Sindaci sono stati immortalati con lo struscione- slogan di protesta – contro i rifiuti “FERMATE il MOSTRO”. presenti tantissimi Sindaci dalla provincia di Caserta, capeggiati dal Sindaco Emiddio Cimmino di S. Tammaro,  il Presidente della Provincia Domenico Zinzi  ed il Capogruppo provinciale d’opposizione Giuseppe Stellato.

S. Tammaro(Ce)- Questo il documento stilato dai sindaci riunitisi anche in data odierna a San Tammaro per protestare contro lo sversamento dei rifiuti provenienti da Napoli nella discarica quasi satura di Maruzzella. Non è bastato un “quarto di secolo” in cui la provincia di Caserta ha “ospitato” sul proprio territorio lo sversamento di rifiuti solidi urbani, i due terzi dei quali provenienti dalla cinta partenopea? Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Unitamente al primo cittadino matesino, anche Crescenzo Di Tommaso, sindaco di Sant’Angelo d’Alife ed altri esponenti dell’alto casertano, tra cui anche il sindaco di Liberi Antonio Diana. Cappello: “Non è un no a prescindere, ma semplicemente il rispetto delle regole…”Protesta e presidio dei cittadini, nel Casertano, davanti alla discarica ‘Maruzzella’. ”Napoli non puo’ pensare di risolvere il problema dei rifiuti cullandosi sulla disponibilita’ della altre province”, spiega il primo cittadino di San Tammaro, Emiddio Cimmino, che dice ”basta” e promette che impedira’ l’ ingresso nel sito dell’immondizia proveniente da Napoli. Continua a leggere

Sant’Agelo d’Alife(Ce)- (di Pietro Rossi)  Sabato scorso alla presenza di autorità civili e religiose è stata inaugurata ufficialmente la Casa del Parco di Sant’Angelo D’Alife struttura ammodernata con l’intervento finanziario del PIT Parco – modulazione POR Campania 2000/2006. Alla manifestazione hanno partecipato, il Presidente della Comunità Montana del Matese Fabrizio Pepe, il Sindaco di Sant’Angelo D’Alife Crescenzo Di Tommaso, il Sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello, il Sindaco di Raviscanina Ermanno Masiello e quello di Fontegreca Antonio Montoro. Continua a leggere

All’attenzione del Sindaco e del Consiglio Comunale Di Sant’Angelo d’Alife . URGENTE

S. Angelo d’Alife(Ce)- (Da Lino Martone) In considerazione della tenuta del Consiglio Comunale del vostro Comune, convocato nella giornata odierna con all’OdG una dedicata discussione e confronto sulla ipotesi di insediamento di una grossa centrale elettrica con pannelli fotovoltaici, disseminati per una superficie pari a 200 Ha nei comuni a voi adiacenti e un conseguente “inverter” nel vostro territorio,nel cuore di un elevato e intenso allevamento bufalino, ci preme, in via urgente, sottoporvi le seguenti valutazioni. Continua a leggere

Parla Lino Martone e dice: “No all’Impianto fotovoltaico“.
Lino Martone,  presidente di Altragricoltura e della SIAAB allevatori casertani. La sentinella d’ allarme sul pericolo che incombe sulla comunità matesina, sarebbe partito addirittura dal capoluogo. All’ oscuro la cittadinanza e soprattutto gli allevatori delle aziende, che solo in giornata odierna hanno appreso la drammatica notizia che pende come un macigno sulle loro teste o meglio sull’economia del territorio. Il Sindaco di S. Angelo d’Alife avv. Crescenzo Di Tommaso (nella foto insieme a Lino Martone, Foglia Salvatore e gli altri allevatori), sulla questione non si é ancora pronunciato. Il caso sarà dettagliatamente esaminato dalla commissione tecnica, che a giorni sarà nominata dal primo cittadino santangiolese. Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- 12 Maggio 2010- Incendio doloso alla discarica in località “la Stella” a S. Nicola (nei pressi del campo sportivo) nel comune dell’ alto casertano-matesino di S. Angelo d’Alife(Ce), nel cuore del Parco del Matese. L’incendio alla discarica perpetrato da balordi, stando alle testimonianze raccolte, ha avuto un preciso preciso scopo: quello di compiere l’ennesimo dispetto post elettorale alla nuova giunta comunale capeggiata dall’ avv. Crescenzo Di Tommaso. A chi da fastidio  l’amministrazione Di Tommaso? Prima di compiere questo genere di azioni scorrette e sconsiderate, indubbie azioni di inciviltà e di arretratezza mentale si provi un attimo a pensare che chi a rimetterci la propria salute non sarà solo l’amministrazione,  bensì l’ intera comunità. Aggredire l’ambiente significa aggredire e uccidere la vita umana. Bisogna sapere che dai rifiuti bruciati si sprigiona nell’ aria la diossina, veleno dannosissimo non solo per la terra ma soprattutto  per la salute umana. L’accumulo di diossina nei polmoni e nel sangue umano provoca  malformazioni congenite, patologie tumorali, etc.. La diossina sprigionatasi dai rifiuti bruciati va a finire nell’ aria che noi respiriamo, sui terreni dove pascolano gli animali e dove si pratica l’ agricoltura. Bisogna sapere che i prodotti, compresi quelli  agricoli che vengono coltivati in questi terreni avvelenati dalla diossina Continua a leggere

Sant’Angelo D’Alife(Ce)- (da redaz. politica Matese) –  Il neo primo cittadino avv. Crescenzo Di Tommaso (nella foto), organizza la nuova giunta che andrà a far parte dell’ amministrazione del comune matesino di S. Angelo d’Alife. Al primo posto nel gruppo di maggiorannza della prima lista civica troviamo il giovane eletto Michele Caporaso, a seguire Franco D’Aniello, Giovan Giuseppe Pisaturo, Vincenzo De Caprio, Maria Luisa Giardullo, Maria Rosaria Rega, Massimo Pini e Rudi Vecchio. Restano fuori dal gruppo gli ultimi tre eletti e cioé Michele Ciaburro, Elio Maiello e Antonio Bisceglia. Per quanto riguarda invece il gruppo di minoranza che andrà ad occupare il consiglio d’opposizione troviamo quattro consiglieri, ciascusuno dei due appartenenti alle altre due liste civiche candidate. Per la seconda  lista civica il candidato sindaco Domenico Iannarelli e Giovanni Mastroianni. Per la terza lista il candidato sindaco Martone Luciana con il sindaco uscente Salvatore Bucci. Continua a leggere