mimosacelestinaAlife(Ce)- Mercoledi delle Ceneri e inizio del periodo quaresimale. All’ indomani del Carnevale, una notizia dolorosa ha nuovamente scosso la città piombando addosso come un fulmine a ciel sereno ed in particolare il palazzo comunale. La signora Celestina Friello, di anni 49, vedova di Antonino Morelli e madre di Mariaconcetta e Pietro, nelle prime ore della giornata odierna, è stata colta da un forte malore e si è accasciata a terra senza dare tempo ai soccorsi di intervenire. Inutile è stato il tentativo dell’ autombulanza chiamata immediatamente dal figlio dopo che la madre aveva chiesto aiuto perchè si sentiva (altro…)

Con questo messaggio  ricevuto a 360°, nel quale vengono ricordate le persone scomparse della comunità alifano- matesino - provinciale & d con il compianto sindaco di Alife “Fernando Iannelli” e tanti altri… ci associamo e auguriamo a tutti voi un “Buon 2012 di serenità e di fiducia” per l’anno che verrà…. Che la forza del cambiamento sia con  tutti voi! (da redaz.)

Segue messaggio augurale:

Preghiera di Pace per l’anno 2012: “Costernati per quello che sta accadendo nella nostra comunità locale e provinciale per poi allargare lo sguardo ed estenderlo a tutto il mondo… Ci Continua a leggere

Alife(Ce)- Amministrative 2011. Pienone per il primo comizio di Giuseppe Avecone candidato alla carica di della lista 2 “Per Alife”. Il candidato sindaco ha ricordato Fernando Iannelli. Piazza della Liberazione gremita di persone accorse per sentire il primo comizio del medico dentista alifano Giuseppe Avecone che prima di spiegare il programma politico ha presentato i candidati della lista 2 “Per Alife” alla carica di consigliere. I candidati, tutti emozionatissimi, a stento sono riusciti a presentarsi per nome e a dire qualche altro pensiero sul tema. Per molti di loro quella di domenica é stata la prima esperienza su un palco, ragion per cui era comprensibile che l’emozione salisse alle stelle. Ma probabilmente, a favorire il loro stato d’ animo, sarà stato il messaggio di apertura con cui il candidato sindaco Avecone si é presentato ed ha presentato la lista. Un messaggio che andava ben oltre le diverse vedute, che parlava di amicizia, collaborazione,  solidarietà  e pace, citando più di una volta questa parola…. che oggi come oggi, diventa quasi una rarità visto che i  politici più che a parlare e a usare linguaggi pacifici e di confronto democratico, usano  lanciarsi accuse e offese a più non posso pur di difendere la propria posizione ed ergersi a “paladini di civiltà” (inciviltà), scendendo così nel ridicolo e disonorando l’ identità del fare Continua a leggere

Alife(Ce)- Ecco a voi la presentazione ufficiale delle due (2) LISTE con i nomi dei candidati che si contenderanno il posto al palazzo comunale e che saranno i successori del compianto sindaco  “Fernando IANNELLI“. Dopo il gran blaterare dei giorni precedenti,  il carrozzone dei nomi, i candidati individuati, ed ancora  il Sondaggio popolare attivato sul nostro portale secondo il quale aveva dato il primo posto  all’ing. “Luigi Tartaglia”, quel che ora vi riportiamo di seguito non ha nulla a che vedere con quanto si é detto  in precedenza.  Qualcuno avrebbe anche invocato la resurrezione del mitico  “Antonio La Trippa“, qualcun altro “Felice Sciosciammocca” , sindaco di Roccaravindola, zio di quel nipote sciagurato che si fa passare pe “O’ miedico d’e pazze“….Nulla di quanto si é detto sino a ieri!  Lo scenario che é stato presentato in data Continua a leggere

Alife(Ce)- Il primo cittadino di Piedimonte Matese, assente, ribadisce il concetto espresso dal primo momento. I locali ci sono e sono pure gratis. Un cammino tutto in salita in salita per la sede operativa dei vigili del fuoco.Presenti solo quattro sindaci sui ventisette invitati per la riunione convocata dal sindaco facente funzioni Maddalena Di Muccio in merito all’ iter procedurale del distaccamento permanente dei vigili del fuoco ad Alife dopo la firma del decreto che autorizzava l’attivazione del servizio a favore del matesino. Ad illustrare le fasi, pur senza Continua a leggere

Invocazione di Pace per il nuovo anno: Auguro a Te “Amico” un 2011 carico di Speranza impegno per la Pace. La Pace dipende dalle nostre mani…

Alife(Ce)- “Auguro a Te “Amico” un 2011 carico di Speranza e di impegno per la Pace. La Pace dipende dalle nostre mani…L’ anno uscente 2010 é stato carico di avvenimenti: belli, ma anche duri da affrontare. Nella nostra comunità matesina molti giovani, amici, genitori e conoscenti, ci hanno lasciato prematuramente,  senza neanche darci il tempo per l’ ultimo saluto. A loro tutti, rivolgiamo il nostro pensiero, la nostra dedica, in questo momento…Un Sindaco, “Fernando IANNELLI” , (nella foto) che dopo essere riuscito a coronare il suo sogno di essere eletto al governo della città di Alife, a neanche un anno di distanza dal suo mandato elettorale, é venuto improvvisamente a mancare all’ affetto della sua famiglia e della comunità alifana che ha retto con tanta passione e dedizione. Anche a lui,  dedichiamo il nostro ricordo, con doverosa riconoscenza per quanto ha fatto, nel breve tempo che gli é stato concesso di governare questa città. Le festività natalizie di Continua a leggere

Per visualizzare il reportage foto della serata con tutti i presenti, cliccare sopra il link riportato in coda all’art. Oppure quì sopra

Il video della serata:

Alife(Ce)- Anche quest’anno con notevole impegno da parte del “Movimento per la Pace di Terra di lavoro“, principale organo promotore dell’ evento, si é riusciti ad organizzare la conviviale “Cena della Pace”, il cui scopo é stato quello di riunire intorno ad un tavolo, nel segno della Pace, tante realtà impegnate del nostro territorio – provincia, a portare ognuna la propria testimonianza e a discutere, nel segno della Pace, su tematiche e problematiche del territorio in relazione all’impegno sociale e la Pace. L’evento sociale svoltosi presso il locale “L’Alberone” di Alife é stato aperto con un gradito messaggio di saluto e di sostegno all’ iniziativa benefica pervenuto dal Presidente della provincia on. Domenico Zinzi,  impossibilitato a partecipare, ma che però non ha mancato di sottolineare l’importanza dell’evento. Continua a leggere

Sulla bacheca della nostra pagina FB a darne per prima il triste annuncio é stata la sign.ra Patrizia Cirioli con queste parole: “Morto un altro giovane ad alife sabato 8 maggio 2010. CHE DITE é ARRIVATA LA VOLTA BUONA DI DIRE BASTA E METTERE LA PAROLA FINE A TUTTO QUESTO???????????”

Alife(Ce)- Cara Patrizia, le scriviamo con il cuore in mano. A dire la verità, mentre nella nostra comunità sta festeggiando per l’ingresso odierno in diocesi del neo eletto vescovo di Alife mons. Valentino Di Cerbo, a noi ancora una volta ci tocca dare l’ annuncio di una triste notizia, l’ennesima tragedia che cade come un macigno sulla nostra comunità matesina. Non ci siamo ancora ripresi dall’ improvvisa scomparsa del compianto sindaco di Alife dott. Fernando Iannelli, deceduto lo scorso marzo, che subito, a qualche mese di distanza si consuma un’ ennesima tragedia. Un altro giovane se ne va sempre per causa misteriose. Si tratta di Domenico Cassano (nella foto in alto), di 23 anni (nato il 6 Dicembre 1986), Continua a leggere

Alife(Ce)- 16 Marzo 2010, ad una settimana della improvvisa scomparsa dell’amato sindaco della città di Alife dott. Fernando Iannelli, presso il Duomo-Cattedrale di Alife alle ore 16:00  il parroco di Alife don Domenico La Cerra celebrerà una messa di suffragio nel settimo giorno della scomparsa. La comunità alifana ancora attonita per la tragedia accaduta, in questa giornata si riunirà attorno alla famiglia Iannelli – Sasso per ricordare e per pregare per il Sindaco, il cui mandato amministrativo é stato il mandato più breve di tutta la storia dei sindaci della comunità matesina. “Caro Sindaco Fernando Iannelli, anche se sei stato per poco fra noi, non per questo ti dimenticheremo, anzi..Che tu possa riposare in Pace..”. Continua a leggere

Le esequie di Giovan Giuseppe si terranno domenica 14 Marzo a partire dalle ore 14:30 presso la chiesa ‘Ave Gratia Plena’ in Piedimonte Matese.

Piedimonte Matese(Ce)- (da redaz cronaca Alife) Un altro lutto colpisce la nostra comunità matesina. Sgomento e incredulità fra la gente, ancora non si riesce a capire cosa stia accadendo e quale significato abbiano tutti questi eventi luttuosi. In questi giorni sta circolando la notizia che proprio oggi 12 Marzo si sarebbe dovuto verificare un terremoto in Campania. Apprendere  notizie di questo genere é come già vivere dentro un terremoto.  Come annunciavamo pochi giorni fa nell’ articolo del decesso del sindaco di Alife: ‘l’anno 2010 é iniziato davvero male’… E non può essere diversamente perché le tragedie continuano a colpire la zona del Matese. Se solo ieri, giorno delle sue esequie, si piangeva per l’ improvvisa scomparsa del sindaco di Alife Fernando Iannelli, a meno di un anno del suo mandato  amministrativo,  mentre un mese fa (Febbraio) per quella dei giovani: ’Antonella Di Crosta’ e del  figlio del principe di Sant’Angelo d’Alife ‘Alexis Windisch-Graetz’, e ancora, due mesi fa (Gennaio)per Giovanni Lomartire, il giovane che fu colpito da infarto fulminante, oggi apprendiamo un’altra sconcertante notizia: il decesso di un altro giovane, di sangue alifano-piedimontese, si tratta di Giovan Giuseppe Iannotta, l’unico figlio maschio di Marcellino Iannotta (Marcellino é padre di 4 figli: il maschio Giovan Giuseppe e 2 femmine) e nipote di Franco, che, guarda caso, quest’ultimo é anche il  cognato del Sindaco  scomparso di Alife, Fernando Iannelli, perché sposato con la sorella della moglie. Continua a leggere

Lutto ALIFE(CE) morte sindaco- La notizia della scomparsa del sindaco di Alife dott. Fernando Iannelli si é diffusa rapdamente tant’é che anche la rete Facebook si é mobilitata. Riportiamo di seguito dei messaggi di cordoglio espressi da persone conoscenti e non del dott. Iannelli, che hanno letto la notizia pubblicata sulla pagina personale di Facebook di Agnese Ginocchio (per gentile concessione della stessa), che  hanno immediatamente espresso il loro dolore (questa pagina é in aggiornamento, in quanto continuano a pervenire messaggi di cordoglio..).
*****
Nicola PacelliProf. Nicola Pacelli (Baia e Latina-Ce)
Si, Agnese, ho avuto modo di conoscerlo alla cena diSolidarietà per la Pace” da te organizzata lo scorso luglio. Bravissima persona e ottimo Sindaco. La tua città e il comprensorio del Matese perde un buon politico, una persona onesta, un ottimo padre di famiglia nonché stimato professionista. Una grave perdita per tutti.
Ieri alle 19.06 · Continua a leggere

Alife(Ce)-  Domenica 7 Marzo 2010 alle ore 18 presso Aula Consiliare del Municipio di Alife si terrà l’incontro sui i “Piani territoriali di Politiche Giovanili” (PTG) – Gli interventi per i giovani nella nuova programmazione regionale – organizzato dal Forum dei Giovani di Alife in collaborazione con il Centro Informagiovani di Piedimonte Matese, comune capofila del distretto 21. L’incontro sarà aperto dai saluti del primo cittadino di Alife, il Dott. Iannelli Fernando, dal coordinatore del Forum di Alife, Ferrucci Salvatore e dal senatore Sarro Carlo. Si procederà con gli interventi del Dott. Massi Augusto, assessore alle politiche sociali del Comune di Piedimonte, comune capofila del distretto 21, che illustrerà i Piani territori nell’ambito distrettuale, invece i rappresentanti del Forum Provinciale di Caserta, nelle persone di Mario di Pippo, presidente, Gabriella Sglavo commissione distretti, Anna Ponticorvo responsabile distretto 21, si occuperanno di illustrarre i PTG a livello provinciale. Successivamente si passerà sul piano programmatico dove interverrà il Prof. Marco Fusco, presidente dell’Eda di Piedimonte Matese. Chiuderà l’incontro il consigliere delegato alle Politiche Giovanili Leandro Sannullo. I “Piani territoriali di Politiche Giovanili” (PTG) sono piani che nascono dal basso e rappresentano e sintetizzano le diverse esigenze dei giovani delle nostre comunità. Continua a leggere

L’ambiguità sulla privatizzazione dell’acqua

Alife(Ce)- Venerdì 26 Febbraio il Consiglio Comunale di Alife era chiamato a deliberare sull’approvazione della proposta di legge di iniziativa dei consigli comunali e popolare con oggetto “Riconoscimento dell’acqua come bene comune e del servizio idrico integrato come servizio privo di rilevanza economica”. Ebbene, ad inizio di seduta il Sindaco e i consiglieri di maggioranza chiedono il rinvio per “avere il tempo di approfondire la tematica”, proposta che viene approvata, e viene rimandato il tutto al 19 marzo, con un consiglio ad hoc sul tema “privatizzazione”. Continua a leggere

(Video cerimonia Antonio Sottile Alife(Ce), a cura del prof. Fernando Occhibove)

 

ALIFE(Ce)- In piazza della Liberazione, si é svolta la cerimonia di fiori-2-e-cero-pace-ad-antonio-sottile-busto-alife-feb-09commemorazione del decimo anniversario della scomparsa del Finanziere Scelto Antonio Sottile, nato nel citato Comune di Alife il 15 febbraio 1971 ed arruolato nel Corpo il 22 settembre 1990. La cerimonia (vedi video) ha visto la presenza delle istituzioni di Alife capeggiate dal Sindaco Fernando Iannelli, dei rappresentanti del Comando della Guardia di Finanza territoriale nella figura del comandante Liliano Liberato, del Comandante comandante provinciale della Guardia di Finanza, colonnello Francesco Saverio Manozzi, dei familiari del giovane caduto in servizio, e di  numerosi cittadini.ed  é culminata con la deposizione di una corona d’alloro sul busto commemorativo dedicato al finanziere Antonio Sottile sito presso la Villetta comunale (vedi foto a dx) . Il militare è stato decorato di Medaglia d’Oro al Valor Civile, alla memoria, in seguito a fatti accaduti allorquando era in forza alla Compagnia Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Brindisi. Il 23 febbraio 2000, a Contrada Jaddico (Br), nel corso di un’operazione anticontrabbando, il Finanziere Scelto Antonio Sottile perdeva la vita in seguito allo speronamento dell’autovettura di servizio ove era a bordo da parte di un fuoristrada guidato da un contrabbandiere. Nella circostanza decedeva altro militare del Corpo e altri rimasero feriti. Il gravissimo episodio destò grande commozione in tutto il Paese, da cui prese avvio il piano straordinario anticrimine per la Puglia, meglio noto come operazione “Primavera”.

Continua a leggere

Al Signor Sindaco della Città di Alife(CE)  dott. Fernando Iannelli SEDE Prot. n. 1311 del 02/02/2010 Oggetto: Interrogazione del consigliere Luigi Isabella (nella foto, autore Andrea Pioltini) su stato abbandono del Cinema Volturno (Articolo 21 del Regolamento comunale)

Gentilissimo Signor Sindaco, premesso che

• diversi cittadini alifani hanno segnalato al sottoscritto preoccupazione per la situazione di pericolo per la pubblica incolumità derivante dallo stato di abbandono in cui versa in Cinema Volturno; Continua a leggere

Al Signor Sindaco della Città di Alife (CE) dott. Fernando Iannelli SEDE Prot. n. 1312 del 02/02/2010(nella foto il consigliere di ‘Leali per Alife’ Luigi Isabella. Autore Andrea Pioltini)

Oggetto: Interrogazione sulla Stazione Unica Appaltante (Articolo 21 del Regolamento comunale)

Gentilissimo Signor Sindaco,

PREMESSO CHE

- la Prefettura, d’intesa con l’Amministrazione Provinciale, il Comune di Caserta ed i maggiori comuni della Provincia ha elaborato linee progettuali dirette a migliorare l’attività della Pubblica Amministrazione nell’ambito degli interventi preordinati ad implementare la trasparenza e l’efficienza della Pubblica Amministrazione; Continua a leggere

Manifesto dei consiglieri comunali di opposizione su caso Mercato settimanale. Scoppia la bufera.  Da un paio di settimane il mercato é stato spostato fuori le mura ed ha causato non pochi disagi ai residenti, in particolare ai commercianti alifani residnti all’ interno del centro storico. Molti commercianti infatti hanno espresso il proprio disappunto e annunciano clamorose azioni di protesta. Il martedi infatti ,con lo spostamento del mercato fuori le mura, non c’é più passeggio all’ interno del centro storico. Conseguenze: calo di vendite, aumento della crisi economica locale.  Quale sviluppo del commercio locale se le entrate sono destinate solamente ai commercianti  ambulanti non residenti? I commercianti alifani  sono su tutte le furie! I consiglieri d’opposizione della lista “Leali per Alife” (PD Alife)capeggiati dal dott. Alfonso Santagata(nella foto 1 a sx) scendono in campo per schierarsi accanto ai diritti dei cittadini delusi dell’ ordinanza emanata dell’attuale sindaco dott. Fernando Iannelli (nella foto 2 a dx) . Di seguito si riporta il Manifesto pubblico della lista civica ” Leali per Alife” affisso alle mura della cittadina alifana

IO SONO UN AUTARCHICO. IL MERCATO: PROBLEMA O OPPORTUNITA’ ?

Alife(Ce)- Le ordinanze sono dei dispositivi sindacali che stabiliscono in maniera univoca, non controvertibile e molto personale destini di persone e di famiglie, di uomini e donne, che improvvisamente vedono violentate le loro vite da decisioni dispotiche ed unilaterali. PERCHÉ? L’uso dell’ordinanza da parte del Sindaco, ormai divenuta dispositivo amministrativo di prassi, presta il fianco a molti interrogativi riguardo gli obiettivi che l’Amministrazione Iannelli sta perseguendo. Continua a leggere

Alife(Ce)- (Di Gianni Parisi) Sabato 2 gennaio 2009 dalle ore 10,30 circa, le opere degli artisti partecipanti ai due concorsi di pittura e di fotografia, promossi dall’Amministrazione Comunale, nell’Ambito della manifestazione “Sulla Scia della Cometa”, saranno esposte alla visione del pubblico all’interno dell’emiciclo del Mausoleo degli Acilii Glabrioni in Alife(nella foto) . Il Mausoleo, con uno speciale allestimento progettato da Gianni Parisi, presidente delle due commissioni dei concorsi, vedrà esposte al suo interno, su eleganti e monumentali pannelli blu cobalto, le opere dei partecipanti al Concorso di Pittura che hanno svolto il tema: “La pietra, simbolo di secolarità e leggenda della città di Alife”. Al predetto Concorso hanno partecipato gli artisti: Domenico Romagnini, Alessia Izzo, Luciano Petruzziello, Emanuele Facchiano, Antonella Del Basso, Irma Zappoli, Maria Pia Ricciardi, Ivana Gagliardi, Mara Alterio e Chiara Caprarelli. Continua a leggere

Alife(Ce)- (Da Gruppo consiliare Vivi Alife)  Consiglio comunale svoltosi nella serata del 29 dicembre scorso sull’ importante approvazione del bilancio di rendiconto del 2008. Daniele CIRIOLI (nella foto), consigliere di minoranza del gruppo Vivi Alife, ha chiesto chiarimenti su cinque fondamentali questioni. La prima, i crediti pari a 93 milioni di euro che il Comune vantava fino al 1° gennaio 2008 e che ora sono solo 11 milioni. Dove sono finiti quegli 83 milioni di differenza? Tra l’altro, sono soldi di tasse, Ici, pubblicità, Irpef, rifiuti, mensa scolastica, tagli boschivi, condoni e concessioni edilizie. Perché chi li doveva pagare ora non lei deve pagare più? Così i cittadini che hanno pagato tutto restano fregati due volte: perché hanno pagato le tasse e perché i crediti del comune (cioè i soldi di tutta la collettività) sono stati cancellati. Seconda questione. Le lampade votive che danno luce ai loculi al Cimitero. Continua a leggere

Home Page ImageAlife(Ce)- (di Camillo Santagata-consigliere) Si concretizzano i primi significativi e positivi risultati in tema di gestione del servizio idropotabile comunale a seguito dell’azione intrapresa dalla nuova Amministrazione Comunale di Alife guidata dal sindaco Fernando Iannelli. E’noto che per effetto di convenzione in atto, la rete idrica comunale di Alife è affidata in gestione al Consorzio Idrico Terra di Lavoro, a cui fanno carico gli oneri di gestione e manutenzione ordinaria della rete e degli impianti di captazione e distribuzione, nonché della gestione delle utenze e dei relativi canoni. Con azione mirata ad ottimizzare gli effetti della predetta convenzione, il Consigliere comunale delegato alle risorse idriche, Camillo Santagata, in sintonia con il sindaco Iannelli, ha predisposto e concluso l’iter per l’affidamento al Consorzio della gestione dell’impianto di captazione e rilancio denominato “Impianto S. Michele” sito nella omonima frazione S. Michele e dell’Impianto Madonna del Bagno che alimenta la frazione Totari. Continua a leggere

Alife(Ce)- Piano Traffico interviene il consigliere comunale d’opposizione Luigi Isabella (nella foto, autore Andrea Pioltini) della lista civica “Leali per Alife”. “Il giorno 08/12/2009, ad Alife, è entrato in vigore il nuovo piano traffico, tramite ordinanza provvisoria del neo sindaco dott. Fernando Iannelli. Ma Alife aveva veramente bisogno di un nuovo piano traffico? Questa la mia domanda! Il centro storico della nostra amata città ha subito negli ultimi anni, soprattutto in virtù delle discutibili scelte di ordine edilizio dettate dalle ultime due amministrazioni Vitelli, uno spopolamento valutabile intorno al 50% di abitazioni, ormai vuote. Continua a leggere

Alife(Ce)- (di Gianni Parisi) Nella splendida cornice offerta dalla Cripta Normanna della Cattedrale di Alife, martedì 22 dicembre alle ore 16,30 si inaugura la tradizionale Mostra d’Arte Sacra che, quest’anno ha per tema “Alla Scuola del Presepe”. Grazie all’interessamento del Dott. Fernando Iannelli, Sindaco di Alife e del Consigliere Comunale Lenadro Sannullo, la manifestazione artistica è stata inserita nel circuito degli eventi: “Sulla Scia della Cometa”, che si svolge dall’8 dicembre 2009 al 6 gennaio 2010 in Alife, la cui gestione è stata affidata all’ottimo manager Renato De Lellis. La Mostra, organizzata dal prof. Gianni Parisi, sarà arricchita dalla presenza, oltre ad appassionati locali dell’arte presepiale e da pittori, anche da tutte le scolaresche dell’Istituto Comprensivo Statale di Alife, inoltre, ci sarà anche una rappresentanza dell’Unione Commercianti di Alife e, non ultimi una nutrita schiera di allievi e di maestri del prestigioso Istituto Statale d’Arte di S. Leucio di Caserta che con la loro professionalità ed alta esperienza Continua a leggere

Alife(Ce)- ( dal Dott. D. Angelillo) Grande successo iniziativa Prevenzione Ipertensione ed Avis “Dona il tuo sangue per la Vita“. L’evento  si è tenuto  il 12 dicembre 09 ore 8:30 – 13:30 ad Alife in  piazza XIX ottobre. La giornata è stata organizzata dal centro SMP Studio Medico Polispecialistico di Alife resp. Daniele Angelillo. Continua a leggere

“Sulla Scia della Cometa” Le mostre: Mausoleo degli Acilii Glabrioni e Cripta Normanna della Cattedrale di Alife

Alife(Ce)- Quest’anno una nuova amministrazione comunale ha sostituita quella precedente, che si era distinta oltre che per la normale attività amministrativa anche e soprattutto per le molteplici iniziative di carattere culturale. Anche per l’Amministrazione comunale guidata dal valente Dott. Iannelli rimane costante l’impegno verso la cultura, prova tangibile, è il multiforme evento natalizio denominato “Sulla scia della Cometa”, che pone la Città di Alife protagonista nel vasto territorio matesino, degli eventi natalizi dall’8 dicembre 2009 fino al 6 gennaio 2010. All’interno di quest’iniziativa si realizzano ben due Mostre d’Arte. La prima dal titolo: “ Pittura e Fotografia – Eloquenti Interferenze” si svolge nel suggestivo emiciclo del Mausoleo degli Acilii Glabrioni, fuori porta Napoli dall’8/12/09 al 20/12/09. La seconda, è la ormai tradizionale Mostra d’Arte Sacra in Cattedrale avente per tema: “Alla Scuola del Presepe” dal 18/12/09 al 6/01/010. Anche io, quale consigliere delegato allo Sport, Spettacolo e Tempo Libero sento il dovere di sostenere con ogni possibile mezzo tali pregevoli iniziative di carattere artistico-culturale che vedono il sempre disponibile Gianni Parisi presentare, anche quest’anno, un gruppo di artisti di ispirata fantasia e genialità che nelle due Mostre d’Arte affrontano impegnativi temi. Per cui formulo a tutti gli artisti espositori, sia quelli presenti alla mostra sul Presepe che a quelli presenti nel Mausoleo alifano, un augurio particolare attraverso il quale essi possano sempre guidarci nel misterioso e affascinante mondo dell’Arte.

IL CONSIGLIERE DELEGATO ALLO SPORT SPETTACOLO E TEMPO LIBERO Leandro Sannullo

Introduzione di Gianni Parisi Direttore Artistico delle Mostre d’Arte in seno alla manifestazione: “Sulla Scia della Cometa”

E’ mio grande onore presentare un gruppo numeroso di artisti che quest’anno arricchiscono con le loro opere, sia la Mostra fotografica e pittorica che si svolge nel Mausoleo degli Acilii Glabrioni (foto 2 a dx), che ha per tema: “Pittura e Fotografia – Eloquenti Interferenze”, che la Mostra d’Arte Sacra in Cattedrale (cripta, foto 3 a sx) , giunta alla VII Edizione e che ha per tema:“Alla scuola del Presepe”. Fu Francesco d’Assisi, nel 1223 a creare la prima rappresentazione presepiale, la quale ebbe nei secoli successivi esiti di straordinaria fantasia creativa, nella quale si cimentarono, oltre ad esperti artigiani, soprattutto meridionali, anche qualificati e raffinati artisti nel VIII secolo, periodo di maggior splendore di tale particolarissima attività. Continua a leggere

Alife(Ce)- (di Gaetano Cuomo) Debutta Martedi 8 Dicembre  la lunga sequenza di iniziative organizzate dall’Amministrazione Comunale per il suo primo Natale al governo della città. L’evento è stato denominato Sulla Scia della Cometa e si protrarrà fino al giorno dell’Epifania con diversi appuntamenti. Esso è scaturito dall’entusiasmo e dalla passione per la propria città del Sindaco dott. Fernando Iannelli e dell’Assessore allo Sport, Spettacolo e Tempo Libero, il giovane Leandro Sannullo il quale, benché alla sua prima esperienza, ha già più volte dimostrato dedizione e volontà nella sua “missione” politica. Continua a leggere

Il Manifesto della Dichiarazione Congiunta dei gruppi d’opposizione é stato esposto per le vie cittadine del centro storico alifano.

Comune di Alife Consiglio Comunale del 26 novembre 2009

Signor Sindaco, colleghi Consiglieri; sul secondo punto all’ordine del giorno si solleva eccezione di incompetenza. Pertanto si chiede una questione sospensiva ai sensi dell’articolo 43 del vigente Regolamento del Consiglio Comunale. Ecco i motivi (nella foto a sx il Sindaco dott. Fernando Iannelli). L’argomento da trattare riguarda «approvazione regolamento concessione in uso beni mobili e immobili e attrezzature comunali da parte di privati, associazioni ed Enti». Una buona iniziativa tutto sommato, limitandoci a quanto lascia intendere il “titolo” del provvedimento che si vuole discutere ed approvare: cioè la regolamentazione della concessione in uso dei beni mobili, etc. etc. Continua a leggere

Riportiamo di seguito  l’ ultimo intervento del consigliere comunale d’opposizione Daniele <b>Lista civica</b>Cirioli pubblicato sul blog Vivi- Alife a proposito delle ultime mosse dell’amministrazione comunale:

Alife(Ce)- Ho capito il giochetto: Roberto Vitelli vuole mandare a gambe all’ aria Fernando Iannelli! Sì, è troppo chiaro: fargli fare quelle figurine negli ultimi due Consigli comunali! Io mi sarei fatto rosso…. Procediamo con calma. Questi i fatti: mercoledì e giovedì ci sono stati due Consigli comunali. Il primo consiglio aveva solo un ordine del giorno: «variazioni al bilancio esercizio 2009». Il secondo consiglio aveva invece un ordine del giorno più lungo, prevedendo l’approvazione di tre nuovi regolamenti e di una modifica al regolamento per l’iscrizione all’Albo delle associazioni. Continua a leggere

sindaco Fernando Iannelli (foto Andrea Pioltini)Alife(Ce)- Sistemazione della viabilità rurale e riqualificazione degli acquedotti nelle zone di campagna rappresentano due degli obiettivi che l’amministrazione comunale retta dal sindaco Fernando Iannelli (nella foto, autore Andrea Pioltini) si è prefissata di raggiungere nell’immediato futuro. Una forma di sostegno per chi pratica l’agricoltura, ma anche un impegno reale per rendere più agevoli le infrastrutture legate a questo tipo di attività che rappresenta uno dei motori dell’economia locale. Nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale della Campania 2007-2013, la giunta comunale, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Tartaglia e del consigliere delegato alla Viabilità rurale Isidoro Menecillo, ha inteso candidare a finanziamento diversi progetti a valere sulla misura 125 relativa alle infrastrutture connesse allo sviluppo e all’adeguamento dell’agricoltura, con particolare riguardo agli acquedotti rurali e alla viabilità rurale e di servizio forestale. L’esecutivo presieduto dal sindaco Iannelli ha proceduto, quindi, all’approvazione di numerosi progetti definitivi riguardanti, per il settore della viabilità rurale, la sistemazione della strada Saetta per un importo complessivo di 350 mila euro, la sistemazione ed il ripristino funzionale della strada comunale Valle Forcolina per una spesa di 420 mila euro, e la sistemazione, l’adeguamento ed il ripristino funzionale della strada comunale Pioppo Paradiso-Spinelli-Carbonara-Civitella per un importo di 350 mila euro. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 189 follower