imagesIl Psi e il Movimento d’Opinione “Mondragone Città Possibile” esprimono solidarietà al Sindaco e ai dipendenti per quanto accaduto in queste ultime ore presso la Casa comunale.
Antonio TAGLIALATELA (PSI) – “Gesto drammatico, disperazione sociale alle stelle”
Giunga al Sindaco Schiappa e ai dipendenti comunali la nostra sincera solidarietà e vicinanza per quanto accaduto, condanniamo fortemente il gesto che stava per essere messo in atto nei confronti del nostro Primo cittadino, nonostante esso rappresenti comunque un segnale di evidente disperazione sociale.
Questo episodio deve far riflettere seriamente l’intera classe (altro…)

foto 0 bis albero pace

Alife(Ce)- Inaugurato ad Alife, comune storico nel cuore nel Parco regionale del Matese, l’ Albero della Pace e della Giustizia con solenne Targa dedicata alla memoria dei tre cittadini “simbolo” (altro…)

Alife(Ce)– Sabato sera 2 giugno alle 20:30, presso l’Aula Consiliare del Comune di Alife, c’è stato un dibattito pubblico, organizzato dal gruppo consiliare d’ opposizione “Insieme per Alife” per parlare insieme alla cittadinanza dei risultati ottenuti durante il primo anno di amministrazione. Invece, e stando anche alle affermazioni di tanti cittadini Alifani che vi hanno partecipato, pare che ci sia stato una sorta di show da parte del sindaco d’Alife, uno spettacolo poco consono alla carica che ricopre. E’ vero che ognuno è libero di parlare e  di esprimere la propria opinione, ma la democrazia é anche saper ascoltare gli altri senza interferire, anche quando chi a parlare sia  l’ opposizione amministrativa! E’ alla base dei Continua a leggere

San Salvatore Telesino(Bn)- Nel disperato tentativo di conservare la poltrona i nostri Amministratori, con toni patetici e grotteschi, si aggrappano a tutto dimostrando di non avere la minima  dignità politica . Nella seduta consiliare del 30 maggio u.s. il consiglio Comunale ha bocciato il Bilancio di previsione per il 2008; le motivazioni di tale decisione sono state ampiamente dibattute in sede consiliare. Il bilancio di previsione per l’esercizio 2008 ed il piano triennale si contraddistinguono per il forte aumento della pressione fiscale  che, in alcuni settori, raggiunge addirittura percentuali del 54%. Il Sindaco Continua a leggere

Sant’ Angelo d’Alife(Ce)-( di Maria Michela Martino) -L’amministrazione comunale di S. Angelo d’ Alife ha organizzato per domani 4 novembre una celebrazione in occasione della commemorazione dei defunti e delle vittime della guerra. In questa ricorrenza infatti, che celebra sia l’anniversario dell’unità nazionale, che la lotta delle forze armate, protagoniste in prima linea nella conquista dell’unità, l’amministrazione comunale intende ricordare, in forma solenne e insieme ai cittadini, l’importanza dell’unità nazionale e il sacrificio di chi vi ha contribuito. La commemorazione di combattenti, caduti, reduci, che si trovarono ad affrontare condizioni di vita indescrivibili, e molti anche la morte, è dunque, per questa amministrazione, un gesto doveroso Continua a leggere

Baia Latina(Ce)- Il gruppo consiliare “Uniti per Baia e Latina” di cui è capo gruppo Michele Santoro (nella foto), ha presentato al Sindaco di Baia e Latina una interrogazione per conoscere con risposta orale se l’Amministrazione Comunale ha provveduto all’affidamento della fornitura dei pasti caldi agli alunni delle scuole cittadine per lo svolgimento del tempo prolungato. “Purtroppo, scrive Santoro, come ogni anno scolastico, il servizio di refezione scolastica a Baia e Latina inizia sistematicamente con qualche mese di ritardo. Non riusciamo a comprendere come si possa affidare un servizio attestando “vista l’urgenza”, quando si sa da sempre che agli inizi del mese di settembre inizia l’anno scolastico e, quando si sa da sempre che da quel periodo bisogna assicurare il servizio di refezione scolastica Continua a leggere

(di Stefano Avitabile)”Caro Sindaco non devi rispondere a me, ma rispondere all’ intera VALLE TELESINA !!! Ripeto :Caro Sindaco la verità è che un cittadino qualunque può anche cambiare parere ed andare in contraddizione con se stesso, una volta verificata la negatività del proprio punto di vista. A un SINDACO NO, non è concesso, soprattutto se deve decidere su un PROGETTO che determina il futuro di una comunità e incide negativamente su di un’ intera Valle. Ti ringrazio per la possibilità che dai all’intelligenza dei lettori di rileggere integralmente e fare un esame scrupoloso sul nostro articolo “analisi” dell’ 8 gennaio 2007; difatti si evince che: la centrale può essere alimentata con biomasse o combustibili solidi assimilabili alle biomasse, ovvero tutte e sole le sostanze a matrice vegetale/organica che consentono il riconoscimento dei certificati verdi Continua a a leggere