In merito ad articolo pubblicato qualche settimana fa su questo portale(vedi quì) perviene la risposta del Sindaco di Raviscanina dott. Ermanno Masiello per fare chiarezza.

Raviscanina(Ce)- (dal Sindaco E. Masiello)” Chi vi scrive è il, da voi odiatissimo, Sindaco di Raviscanina. Solitamente non intervengo su notizie che riportano il mio nome, perchè ritengo che l’informazione su soggetti pubblici, come un Sindaco, non deve essere influenzata dalla posizione di una parte. Purtroppo, però, devo mio malgrado notare che tra le tante importantissime notizie e inchieste che quotidiamente riportate con tanto scrupolo e correttezza, ve ne sono alcune riguardanti il sottoscritto e in generale la situazione del Comune che mi onoro di amministrare completamente false e faziose. Continua a leggere

COMUNICATO STAMPA di Vincenzo Gatta, MOVIMENTO CIVICO CASTEL VOLTURNO, CITTÁ NORMALE COSTRUIAMO INSIEME IL CANTIERE DELLA BUONA POLITICA, PER IL BENE COMUNE

Castel Volturno(Ce)-“Quando non si discute un ragionamento politico ma si getta veleno sulla persona che lo esprime, significa che il ragionamento ha colto nel segno e che il destinatario risponde con il piglio della lesa maestà. C’è poco da dire. Un fatto incontrovertibile è rappresentato dalla delibera di Giunta n. 53 del 15.07.2008 che prevede una spesa complessiva di € 164.794,20. Dov’è il risparmio?! Dove la limitazione dei costi al minimo?! Parole solo parole. Occorrono, però, alcune considerazioni per onorare la verità. Si dice nel comunicato dell’amministrazione che ho partecipato alla vita amministrativa “fornendo appropriati contributi” e poi, nello stesso, si parla della mia incapacità… Continua a leggere

Pomigliano D’Arco(Na)-Venerdì 25 Aprile 2008 a Pomigliano d’Arco (NA) in Piazza Primavera dalle 9:00 alle 24:00 in occasione del Vaffa-Day promosso da Beppe Grillo, si raccoglieranno le firme per promuovere tre referendum per l’abolizione dell’ordine dei giornalisti, l’abolizione dei finanziamenti pubblici all’editoria, l’abolizione della legge Gasparri. Potranno firmare tutti i cittadini Italiani.  Dalle 15:00 ci sarà la diretta del V-Day di Torino con Beppe Grillo. Meetup di Pomigliano d’Arco ” Gli Ingrillati(altro…)

IL 25 aprile Alife happy terrà in Piazza della Liberazione, a partire dalle ore 11 alle 19, nella zona antistante al Comune di Alife, la raccolta di firme per la richiesta, indetta da Beppe Grillo, del referendum sulla libera informazione in un libero Stato

ALIFE(CE) “Il 25 aprile si terrà il V2 Day sulla libera informazione in un libero Stato. Il cittadino informato può decidere, il cittadino disinformato “crede” di decidere. Disinformare è il miglior modo per dare ordini. Si raccoglieranno le firme per tre referendum: l’abolizione dell’ordine dei giornalisti di Mussolini, presente solo in Italia, la cancellazione dei contributi pubblici all’editoria, che la rende dipendente dalla politica, e l’eliminazione del Testo Unico Gasparri sulla radiotelevisione, per un’informazione libera Continua a leggere

Il piccolo grande uomo, colui il quale microfono in mano “s’è mbustato” come si dice ad Ariano contro un energumeno della celere. Gianni Vigoroso simbolo della libertà di stampa e di pensiero, e della difficoltà di esprimere la libertà ed il diritto dovere all’informazione. Come in Nicaragua, Argentina, Bolivia, Cile, Cina, Russia la libertà si paga con le ferite o con la morte.Vedete il video di Studio Aperto di Italia 1

http://video.jumpy.it/adstudioaperto/2008/02/180208_1s.wmv?v=adstudioaperto/2008/02/180208_1s.wmv

Vi renderete conto di quanta sia stata mortificata la democrazia, e di quanto siano necessari sempre più cronisti d’assalto come il nostro grande Gianni! Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo l’Appello inviato dall’  “Osservatorio permanente sull’Emergenza Rifiuti Letterepernapoli” su grave situazione ambientale in provincia di Caserta, Napoli e  Campania. (Foto a dx Manifestazione di protesta di sindaci, istituzioni e popolazione contro l’apertura della discarica Ferrandelle in località S. Maria la Fossa-Ce)

“Di questo passo siamo agli inizi della fine. Stiamo assistendo in diretta alla morte di nostra Terra diLavoro………………………….(Commento da red. portale A.C.-M.& d)”

Capua(Ce)- L’emergenza dei rifiuti urbani e tossici è un enorme problema culturale, e ciò rende la nostra latitanza e irresponsabilità di studenti e studiosi assolutamente intollerabile.  È un problema intellettuale: 1) Perché pone problematicamente la questione della sua visibilità: soltanto oggi è in parte noto ciò che nella sostanza perdura da decenni, e la lunga invisibilità di questa emergenza presuppone, all’origine, una grande rimozione, a cui solo con fatica di pensiero si potrà porre rimedio, e cioè la rimozione della campagna, in particolare di tutta la campagna felix a Nord di Napoli.  Facilitata da un’urbanistica e una pianificazione infrastrutturale che hanno generalizzato la periferia a discapito dell’unità e dunque della visibilità della campagna, questa rimozione permette da un lato che, nel silenzio ignorante, da quasi trent’anni, impunemente, si stia perpetrando il più cinico e sistematico crimine ambientale della storia, cioè il traffico illegale di rifiuti tossici, che quella campagna ha come destinazione; dall’altro il perdurare di un’insensibilità largamente diffusa per il nodo strategico della raccolta differenziata, che quella campagna avrebbe salvato e salverebbe ora da altre discariche inquinanti e che a sua volta presuppone la non-rimozione, il non-rifuto del materiale una volta utilizzato; Continua a leggere

BELLONA (Caserta)- “Carissima Agnese, finalmente, anche se dopo un “vergognoso” ritardo, ti è stato conferito il giusto riconoscimento per quello che rappresenti”. È quanto ha affermato Francesco Falco (nella foto il primo a sx, con Silvana Fucito e Agnese Ginocchio. Autore foto: Andrea Pioltini) , Presidente dell’Associazione culturale, sportiva, solidale, onlus denominata “Dea Sport” con sede a Bellona. La “Dea Sport” è la stessa associazione che ha premiato, qualche anno orsono, Agnese Ginocchio, per il suo impegno sociale e civile, consegnandole l’ attestato e nomina di Benemerenza Continua a leggere

Molti i Messaggi augurali pervenuti all’artista campana, nativa del comune dell’alto casertano matesino di Alife. Fra questi quello del Vescovo di Caserta mons. Raffaele Nogaro, di Alex Zanotelli missionario comboniano, del Senatore Tommaso Sodano etc ( leggi sotto).  Anche tutta la nostra redazione provinciale: “Alto Casertano- Matesino & dintorni” si congratula per l’ impegno della cantautrice ed esprime all’amica conterranea i più sinceri “Auguri “per il meritato riconoscimento che rappresenta motivo d’orgoglio per l’intero comprensorio matesino e della provincia di terra di lavoro.

Campania (Caserta, Alife) – Il “Premio nazionale per la Legalità Paolo Borsellino per l’impegno sociale e civile” sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica, sul tema: “La legalità è… partecipazione, pensieri, parole, idee, percorsi, proposte per una nuova cittadinanza”, é stato istituito nel 1994 dall’associazione culturale-onlus “Società Civile” Abruzzo ( sede a Teramo) aderente a Libera contro le mafie, e viene rilasciato ogni anno a note personalità( fra queste lo stesso presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il giudice antimafia Antonio Caponetto, e fra i premiati di quest’anno il magistrato Forleo etc…), istituzioni ed artisti (fra questi è stato già consegnato a Beppe Grillo, all’attore del film su Borsellino Giorgio Tirabassi, al regista Dario Fo e alla senatrice Franca Rame, etc..) che si sono particolarmente distinti nel campo civile, sociale e nel campo della Legalità. Quest’anno la commissione ha voluto assegnare il Premio all’artista per la Pace campana, originaria del comune matesino di Alife in provincia di Caserta Agnese Ginocchio, per l’impegno profuso in difesa e per la promozione dei valori della libertà, della Pace, della democrazia, della legalità e dell’ambiente. Lo ha annunciato il presidente di Società civile onlus prof. Leonardo Nodari durante il concerto per la Giustizia e la Legalità che la cantautrice ha appena tenuto a Pescara

Continua a leggere

L’intervento a cura dell’autorevole prof. Aldo Altieri, giornalista e ambientalista casertano, che cura la rubrica settimanale degli eventi socio culturali pubblicati sul nostro portale. L’argomento riguarda la catastrofica situazione dei rifiuti a Caserta. Il presente articolo é stato pubblicato in data odierna sul quotidiano cartaceo della provincia: “Gazzetta di Caserta Continua a Leggere