(By Edoardo Capuano – Posted on 14 settembre 2012) Chi controlla il petrolio controlla le nazioni, chi controlla il cibo controlla il popolo“, è questo il pensiero di Henry Kissinger, ex Segretario di Stato dell’era Nixon e Ford e membro portante del gruppo Bilderberg.

Forse la possente azione dell’Unione europea, imbastita per dare l’assalto alla sovranità alimentare dei singoli stati, ha avuto origine da questo spassionato consiglio del famoso politico statunitense. (altro…)

Le Acli di Caserta con Zannini (nella foto) al II Festival della Vita

In preparazione della “XXXIV Giornata Nazionale della Vita” che si celebrerà domenica 5 febbraio 2012 , la Diocesi di Caserta promuove la Seconda edizione del “Festival della Vita” dal 28 Gennaio al 5 Febbraio 2012, con l’obiettivo di sostenere la crescita di una maggiore consapevolezza del valore della vita nella nostra quotidianità e nella nostra esperienza, partendo dai giovani e coinvolgendo le famiglie, nella pienezza delle loro relazioni.

“Non si può apprezzare e valorizzare ciò che si conosce poco. Far conoscere il dono della “vita” è una scelta prioritaria in una società che sembra sempre più dominata da una logica di egoismo e di morte. ” (+ Pietro Farina).

Le Acli di Caserta partecipano all’iniziativa con i contributi di tutto il loro sistema associativo e dei servizi offerti alle comunità territoriali della Provincia di Caserta, mediante l’allestimento di uno stand in Piazza Ruggiero per tutta la settimana di organizzazione del Festival. Continua a leggere

Ad Alife & d si campa e si sparla solo di politica e di ‘nciuci. Che razza di civiltà e di cultura é mai questa? Si riempiono le piazze  di gente solo per partecipare alle sagre popolari e alle feste patronali, per abbuffarsi di cibo, come se non bastasse quello già assunto giornalmente  ci si riempie lo stomaco fino a stare male e rischiare un infarto. …Ci si riunisce davanti ai bar per fare i padroni di piazza, a spettegolare e snobbare sull’ operato altrui, vuoi che sia gente comune, che anziché perdersi nel nulla preferisce impegnarsi in cause civiche, vuoi che siano politicanti di turno. Come fai fai si Continua a leggere

Caserta- (di Lino Martone) Credo di fare cosa gradita e utile alla redazione di AltoCasertano (la redazione ringrazia il dott. Martone) , inviando per la possibile pubblicazione questa nota che mi è stata recapitata dal circuito mail di “sovranitalimentare” intitolata PANDEMIA DI LUCRO. La nota non è altro che la traduzione in italiano, fatta a cura del “Laboradtorio Eudomonia”, di un documento proveniente dal Brasile firmato dal dottor Carlos Alberto Morales Paità. I fatti semplici descritti oltre ad autorizzare l’indicazione ironica con il titolo pandemia di lucro, possono a ragione essere indicati come i dati inconfutabili della nuova frontiera della questione agraria e alimentare, verso cui troppe sono le reticenze e i ritardi, anche degli intellettuali progressisti che pensano, magari, di risolvere la questione della salubrità alimentare mediante gli slo food o le sagre paesane, senza porsi la domanda delle condizioni economiche e di vita di chi ancora è preposto a produrre la materia prima degli alimenti. Continua a leggere

Caserta- (da Lino Martone) Dalla Rete mail di SOVRANITALIMENTARE è stato diffuso questo strano messaggio circa la continua mancata decomposizione dei cadaveri. Messaggio che è stato ripreso e pubblicato sul nostro sito di ALTRAGRICOLTURA di cui vi invio link di pagina. L’invio in rete del messaggio era preceduto da questo commento-battuta: “ora con gli OGM irradiati con raggi gamma al cobalto, speriamo di non rinascere cretini bipartizan, più zombi più pazzi e più criminali di adesso ! ciao , rino” Continua a leggere