12 gennaio 1944. La Divisione trasporti della Nuova Zelanda in Alife (a cura dello storico dott.  Angelo Gambella, originario di Alife).

12 gennaio 1944, tre mesi dopo la tragedia. Nell’ottobre precedente i tedeschi in ritirata avevano minato e distrutto la torre maggiore del castello normanno, consolidato da Federico II, uno svevo, ovvero un tedesco. Un crimine contro la storia. Gli americani, dall’alto, avevano attaccato la città romana, militarmente sguarnita, seminando morte e distruzione. Un crimine contro l’umanità. Continua a leggere

Annunci