Lino Martone1Lettera aperta alla Stampa, al signor Prefetto, alle Forze Politiche, alla Regione e alla Provincia.

Castel Volturno(Ce)- lunedì 9 dicembre 2013, è stata convocata dagli allevatori bufalini un’assemblea per definire modalità e tempi di attuazione di un percorso da seguire per (altro…)

Alto Casertano e provincia(Ce)- (Di Giampiero Casoni) Una spina nel fianco che sanguina, questo pare essere diventato, di riflesso con la situazione nazionale e globale, il problema del lavoro in Terra di Lavoro. I dati Istat parlano chiaro, per la fetta di terra (altro…)

Manifestazione degli agricoltori di Terra di Lavoro svoltasi  Lunedi 30 Gennaio 2012  Documento presentato al Prefetto dalla delegazione capitanata da Lino Martone della SIAAB e CICC, aderente a FIMA e Altragricoltura

RAPPRESENTAZIONE IN SINTESI AL SIGNOR PREFETTO DELLA GRAVISSIMA CONDIZIONE DELL’AGRICOLTURA IN TERRA DI LAVORO E NEL PIANO CAMPANO

I motivi della mobilitazione cui hanno dato vita tanti movimenti autonomi e spontanei in tutta Italia e soprattutto nel Mezzogiorno, trovano immediato riscontro anche nella nostra Provincia e nell’intero Continua a leggere

Caiazzo(Ce)- La Pro Loco Caiazzo ospita ormai da cinque anni il Servizio Civile Nazionale che, in collaborazione con l’UNPLI, si occupa di tutelare, valorizzare e promuovere il territorio in cui opera, mediante la realizzazione di un progetto, presentato dall’Unpli Caserta alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, volto ad incidere sulla consapevolezza della storia e della cultura locale presso i cittadini. Quest’anno, in occasione del 150° anniversario dell’Unità Nazionale, L’UNPLI Caserta ha presentato il progetto dal titolo “1861-2011. L’Unità d’Italia in Terra di Lavoro”. L’Associazione Pro Loco Caiazzo chiede la collaborazione di tutti i cittadini del territorio attraverso la raccolta documentario o testimonianze, ivi compresi Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione che ci perviene da “CURIAMOCI”, inerente alle assunzioni dei figli dei nostri rappresentanti alla provincia, che (beati loro…fortunati figli di papà…) rispetto a noi comuni mortali non hanno dovuto fare i conti ne con la disoccupazione, ne con una vita precaria…porte sbarrate… tutto va male…etc..etc…Niente paura c’é il nostro ‘Magone’ di Terra di lavoro, alias il Presidente della provincia che tutto risolve e fa miracoli davvero! Tutto normale, nò? Continua lo scandalo assunzioni, tutti lo sanno, ognuno sta a guardare e nessuno parla. Chi tace acconsente… e il mondo sta andando  in deriva.  Ogni  commento é superfluo… Vergogna!!!

FIGLI ECCELLENTI PER UN ENTE ECCELLENTE: LA  PROVINCIA DI CASERTA
(da Curiamoci) Raffica impressionante di assunzioni e consulenze all’Amministrazione PROVINCIA DI CASERTA sotto la presidenza di A. DE FRANCISCIS, qualcuno dice: “continua lo scandalo e tutti stanno a guardare.” …………………. Mentre, oggi basterebbe volgere lo sguardo alla società ad intero capitale della provincia di Caserta denominata “Terra di Lavoro” Continua a leggere

Carditello(Ce)-Questo é l’invito rivolto a tutti i lettori & d del nostro portale a visitare il Real Sito di Carditello in occasione dell’apertura straordinaria prevista il 3 e 4 maggio 2008, con la preghiera di divulgare quanto più possibile. Facciamo sì che questa terra dimenticata da istituzioni, politici e camorra, che lo ricordiamo, per la sua vasta estensione e aspetto paesaggistico, é fra le terre più stupende di terra di lavoro. Facciamo sì che non resti abbandonata  nel cumulo di rifiuti e degrado, ma torni a recuperare l’antico splendore che gli appartiene. Il Real sito é prova di quella parte della storia e della cultura che si può ancora riscoprire e valorizzare in questa terra del basso Volturno Continua a leggere

Caserta– (di Giuseppe Messina, nella foto, autore Andrea Pioltini fotoreporter ) Alla manifestazione del 25 aprile aravamo 54 cittadini che alla presenza di oltre 200 tra militari, rappresentanti delle istituzioni, ecc. si è ricordato l’avvenimento tra i più importanti e solenni della nostra storia. Solo 54 cittadini…. Poi il corteo e a piazza Dante. Grazie e arrivederci alla prossima rappresentazione istituzionale. Dall’altra parte, però, poco più in là, ad appena 300 mt da piazza Dante, la società civile casertana, la povera e scarsa società civile di Terra di Lavoro, poco dopo il passaggio del corteo istituzionale, ha fatto una catena umana per testimoniare contro la camorra e solidarizzare con la giornalista Rosaria Capacchione che è stata minacciata apertamente dalla camorra Continua a leggere

AL PRESIDENTE DELL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CASERTAAL CONSIGLIO PROVINCIALE E, p.c. ALLA STAMPA

Oggetto: Crisi ambientale e ruolo e responsabilità della Provincia ( Foto , lo striscione dello slogan “Fermate il Mostro“, tratto dal rit. della canzone ambientalista di Agnese Ginocchio. Manifestazione contro la discarica casertana de Lo Uttaro. Autore Andrea Pioltini, fotoreporter)  Le associazioni ambientaliste e i movimenti presenti sul territorio, impegnati da tempo per contribuire a superare l’attuale crisi definita “emergenza rifiuti”, pongono all’attenzione dell’Amministrazione Provinciale e di tutto il Consiglio, nonché della cittadinanza di Terra di lavoro e della stampa il presente documento, elaborato dai firmatari quale concreto contributo della comunità, nelle sue varie articolazioni per superare la grave crisi e riavvicinare la cittadinanza alle istituzioni democratiche e alla politica attiva. Continua a leggere