iphone_terremotiLo sciame sismico che sta coinvolgendo il Centro Italia ( e non solo), da mesi ha portato all’attenzione della cittadinanza e delle istituzioni il problema degli allarmi e delle segnalazioni tempestive che in molti casi possono salvare la vita di molte persone che altrimenti verrebbero condannate dai ritardi nelle comunicazioni. Tra i soggetti più (altro…)

Avecone  Giuseppe e Riccio Sandro segretarioAlife(Ce) – Il Sindaco della Città di Alife, Giuseppe Avecone, interviene a proposito delle dichiarazioni della De Cristofano, commerciante di Alife nonché referente per l’alto casertano della Confesercenti di Caserta, che ha scritto una missiva a tutti i Sindaci dei Comuni coinvolti dal sisma, chiedendo per i commercianti l’esenzione per l’anno 2014 delle tariffe comunali: Imu, Tares, Tosasp e Tarsu. “Non dobbiamo essere populisti – chiosa il primo cittadino di Alife. Innanzitutto sono somme già postate in Bilancio: (altro…)

Terremoto Allerta Faglia Matese–  Raccogliamo l’ appello di una lettrice che fortemente preoccupata per il fenomeno dell’ aumento delle scosse sismiche che si sta verificando  un pò in tutt’ Italia, dopo l’ ultima esperienza del terremoto dell’ Irpinia dell’ 80 che segnò una tragica pagina della storia nella nostra Regione Campania, dopo quella recente del terremoto aquilano, e ultima ancora,  quella del terremoto  in Emilia,  ha scritto al nostro portale per chiederci aiuto:  “bisogna trovare assolutamente un modo per far installare i precursori sismici al radon sulla faglia del Matese. Quì saltiamo tutti in aria se si attiva la faglia!”. L’appello dunque che lanciamo a tutte le realtà scientifiche, alle Istituzioni ed in primis ai SINDACI della vastissima zona del Continua a leggere

Pietramelara(Ce)- (di Andrea De Luca) Mercoledì 23 giugno una delegazione di bambini della scuola materna e l’ amministrazione comunale hanno preso parte al gemellaggio con Carapelle Calvisi, paesino dell’ Abruzzo colpito dal terremoto dell’ aprile 2009. La manifestazione prende il via da un’iniziativa dei piccoli della materna. I bambini lanciarono tanti palloncini mesi fa, e uno di questi è stato recuperato in quella cittadina. Il messaggio contenuto nel palloncino riportava il numero di telefono della scuola e invitava chi lo recuperava, a mettersi in contatto. (altro…)

Trentola Ducenta(Ce)- Caserta all’avanguardia nell’adozione di sistemi di protezione antisismica. Lunedì 31 maggio le prove dinamiche in un edificio privato di Trentola- Ducenta Froncillo (nella foto 1, esperto di tecniche di protezione antisismica): una struttura isolata non solo ci salva la vita ma ci salva anche il portafogli. La provincia di Caserta diventa riferimento nazionale per l’adozione di tecniche antisismiche avanzate. Continua a leggere

L’Aquila – Non c’è tregua per i terremotati. La scorsa notte la terra ha tremato di nuovo e Aquila Manifestazione contro g8per ben quattro volte: la prima alle 4:10 con magnitudo 2.1, la seconda pochi minuti dopo, alle 4:22 con la stessa magnitudo con epicentro a Barete, Pizzoli e Scoppito, in provincia di L’Aquila. Poi altre due scosse, alle 5:34 con magnitudo 2.6 con epicentro a Bariscinao, Fossa, Ocre, Villa Sant’Angelo e Poggio Picenze e l’ultima in mattinata, alle 9:02 con magnitudo 3.0 con epicentro tra Barete, Cagnano Amiterno, Capitignano, Pizzoli e Scoppito. Per il momento, secondo il Dipartimento della Protezione Civile, non risultano danni significativi a persone o cose. A due giorni dall’inizio del G8 l’Abruzzo torna a aquila no G8tremare, ma la sua gente non dimentica ed è pronta a scendere in strada: la scorsa notte una fiaccolata ha commemorato le 307 vittime del sisma al suono dello slogan “Verità e Giustizia”. In corteo una 15ina di comitati, tra cui il 3 e 32, Epicentro Solidale, Ara e Colta, sorti spontaneamente all’indomani della tragedia con l’intento di coinvolgere i cittadini nella ricostruzione e per chiedere trasparenza negli appalti. A guidare il corteo, composto da circa 4mila persone, il Sindaco dell’ Aquila Massimo Cialente che chiede alla magistratura di fare il suo corso per individuare e punire i responsabili “Dirci tutto è la prima pietra della lunga ricostruzione”. Continua a leggere

Alife(Ce)- (di Enzo Perretta)Verifica immediata sulla sicurezza degli edifici scolastici alifani all’ indomani del terribile terremoto che ha colpito l’Abruzzo. Con propria ordinanza, il sindaco Roberto Vitelli ha disposto la chiusura delle scuole cittadine per la giornata di mercoledì scorso durante le quali i funzionari dell’Ufficio Tecnico Comunale hanno eseguito un sopralluogo nelle aule delle scuole materne, elementari e medie ubicate sull’intero territorio comunale al fine di verificare se le scosse registrate negli ultimi giorni, seppur avvertite in maniera lieve nella zona, avessero provocato danni e lesioni alle strutture. Continua a leggere

edificio-corso-de-gasperi5Antonio Sicignano (Cdl): «è necessario intervenire immediatamente in opere di recupero di tutta la periferia Nord della città, sia la zona ovest che quella est. Castellammare ha un debito nei confronti di questi cittadini, a cui è gravata più di tutti, per la presenza di discariche in loco, l’emergenza rifiuti»

CASTELLAMMARE DI STABIA. (Na)-«Edifici diroccati pronti a crollare anche Castellammare di Stabia» è la denuncia del Circolo della Libertà di Castellammare di Stabia. edificio-corso-de-gasperi0«Abbiamo ricevuto sul nostro sito internet – spiega Antonio Sicignano, vicepresidente dei Circoli della Libertà della Campania e presidente del Circolo stabiese – alcune fotografie davvero allarmanti. Si tratterebbe di un edificio (ex Stella Maris) sito nella periferia nord – ovest della città, e precisamente sul Corso Alcide de Gasperi, in una zona direttamente prospiciente al mare, lato adiacente fabbricato Ottone. Continua a leggere

200 scosse in tre mesi e mezzo e nemmeno un breve servizio nei tg nazionali – I terremoti non si possono anticipare ma si poteva fare più attenzione agli allarmiPompiere: “ma che cemento di merda è?” – E l’ Aquila è zona di massimo pericolo sismico

Il bombardamento dell’Aquila è stato preparato con cura da Madre Natura. Con duecento colpi di cannone, da dicembre fino all’affondo mortale, domenica notte, alle 3 e 32 e per venticinque secondi: 6.3 gradi della scala Ricther (8/9 di quella Mercalli). Imprevedibile, si dice dei terremoti. Tragedie troppo enormi sulle nostre coscienze per lasciare anche colpevoli. Spesso le frasi fatte sono un rifugio, un alibi: qualcuno l’aveva detto, e non era solo il sismologo che girava con il suo megafono, inascoltato e deriso. Madre Natura aveva sussurrato piano e urlato forte: duecento scosse in tre mesi e mezzo, dunque. In questi paesi non si parlava d’altro. Le locandine sopravvissute – quelle dei giornali in edicola domenica – scrivono le preoccupazioni per il brontolare perpetuo della terra. Duecento scosse e nemmeno un breve servizio nei telegiornali nazionali. I grandi media hanno ignorato questo pezzo d’Italia silenzioso, questo popolo oscuro e colpevole di saper soffrire più di quanto merita. Continua a leggere

Colli a Volturno(Is)- (di Michele Visco)  Gli alunni dell’istituto comprensivo protagonisti della quarta edizione del concorso denominato “I colori della vita”. Verranno premiati ben due giovani studenti a San Giuliano di Puglia. Ancora una volta la creatività degli studenti di Colli a Volturno è stata premiata in occasione del concorso denominato “I colori della vita”, giunto alla sua quarta edizione ed organizzato dall’istituto comprensivo statale “F.Jovine” che comprende al suo interno anche la sezione associata di San Giuliano di Puglia. Un evento organizzato proprio per i ricordare “gli angeli di San Giuliano” che coinvolge tutte le scuole del Molise. Continua a leggere