Napoli- Lo scrittore era stato accusato di aver utilizzato per Gomorra parti di articoli comparsi sui quotidiani Cronache di Napoli e Corriere di Caserta. Secondo i giudici invece le due testate hanno copiato articoli che l’autore aveva pubblicato su Repubblica e su altri giornali Il tribunale di Napoli ha dato ragione a Roberto Saviano respingendo interamente la tesi degli editori dei quotidiani Cronache di Napoli e Corriere di Caserta, secondo cui l’autore avrebbe utilizzato per “Gomorra” parti di loro articoli. Continua a leggere