Turismo Baia Domizia”: messaggi di vicinanza da politica e istituzioni. Cerrito: il nostro è un progetto vincente  da concretizzare oggi e non domani. Urge il tavolo d’incontro definitivo in Prefettura

Cerrito, questo progetto parte o non parte?

Io credo sia arrivato il momento della verità, anche sulla scorta di tanti messaggi di vicinanza e sostegno al Progetto e alla mia persona, che sono, a mio avviso, la dimostrazione inconfutabile di essere arrivati al “redde rationem” (resa dei conti, ndr). Da qui l’urgenza del terzo tavolo in Prefettura, fattivo e concreto.

Non dimentichi che siamo ormai in campagna elettorale…

Non abbiamo bisogno di promesse da marinaio, la nostra è una storia lunga e tormentata che ci ha relegati nel tunnel di un buio senza fine ed è ora che si veda la luce. Non a caso diciamo “oggi” e non “domani”, proprio perché riteniamo che debba essere una questione di giorni, al fine di ridare vita, vitalità e lavoro a Baia Domizia e, di riflesso, alla provincia di Caserta. Aggiungo che il nostro è un progetto-pilota da poter esportare anche in altre aree degradate e depresse del nostro Sud, per tirarle fuori dal guado paludoso della grande fame di lavoro. Continua a leggere