CASERTA -(di Nunzio De Pinto) “Palazzo Reale di Caserta, con i suoi meravigliosi giardini, deve ritornare ad essere patrimonio dei casertani, in occasione del Lunedì in Albis, come concessero i Borboni al Borgo casertano ed ai suoi cittadini, che in tale giornata avevano libero accesso per poter visitare e godere Palazzo Reale”. È quanto ha chiesto con una nota scritta il segretario regionale della Campania della Confederazione Cisas, Mario De Florio, già consigliere comunale di Caserta addetto al Turismo, che già lo scorso anno ha effettuato invano una tale richiesta.” Il beneficio concesso ai lavoratori casertani ed alle loro famiglie dai Borboni” – ha proseguito De Florio – “da qualche anno, è stato annullato con la scusante dell’Ordine Pubblico. La Cisas ritiene che, nella giornata del Lunedì in Albis, i cancelli di Palazzo Reale dovrebbero essere aperti a tutti. In modo particolare ai Continua a leggere

Valle del Volturno(Is)- (di Michele Visco) Un primo maggio ricco di presenze turistiche. Bellezze artistiche, storiche e paesaggistiche in bella mostra. Il week-end appena trascorso, caratterizzato dalla festività del primo maggio ha dato modo ai flussi turistici di spostarsi anche in direzione Valle del Volturno. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 190 follower