Associazione Pro-Loco La Castellana Castel Di Sasso

PROGETTO:PROCESSO ALLA STORIA “PRO E CONTRO IL RISORGIMENTO”
(senza verdetto finale)

23-24 LUGLIO 2011 CASTEL DI SASSO(CE)-località VALLATA

OBIETTIVO: la manifestazione è finalizzata ad un approfondimento storico del periodo in oggetto , al rilancio turistico di borgo “Vallata” di recente recupero,nonché alla valorizzazione dei prodotti tipici locali.

SOGGETTI COINVOLTI: Pro-Loco La Castellana e altre Pro-Loco interessate;Comune di Castel Di Sasso e Comuni limitrofi, associazioni storiche e culturali;libreria “Quarto Stato”,Provincia di Caserta;Camera di Commercio; Ristoratori;produttori e artigiani del territorio; protezione civile, storici, scrittori, attori e artisti. Continua a leggere

Vairano Scalo(Ce)- Incontro dibattito sul tema “Abusi e riusi. Taverna Catena, simbolo dell’ Unità d’Italia”, che si terrà venerdì 24 giugno, alle 18.00, a Vairano Scalo (CE), presso la sala interna del Gran Caffè Cocco, con la presenza di Sergio Rizzo, giornalista-editorialista del “Corriere della Sera” – coautore del best-seller “La Casta” – che presenterà il suo ultimo libro “Vandali. L’assalto alle bellezze d’Italia”, scritto con Gian Antonio Stella. Si parlerà del “consapevole” abbandono del patrimonio culturale Continua a leggere

NOTTE TRICOLORE Mignano Monte Lungo16-17 marzo 2011

Sono in corso le celebrazioni per il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia. Il Comune di Mignano Monte Lungo si appresta quindi a festeggiare la ricorrenza con un calendario ricco di appuntamenti che avranno inizio con l’organizzazione della Notte Tricolore tra il 16 e il 17 marzo. Continua a leggere

Caserta- Cari Soci ed Amici, nel percorso di promozione della cultura storica e dei valori civili che la  nostra Associazione intende proseguire, siamo lieti di Continua a leggere

TEANO (Ce) -(Di Nunzio De Pinto)  Il 17 marzo prossimo è la Festa dell’Unità d’Italia e l’anniversario dello Stato Italiano. Il 17 marzo di cento anni fa nasceva il Regno d’Italia – stato indipendente ed unitario – sotto la dinastia di Casa Savoia e il primo atto del nuovo Parlamento Italiano fu la proclamazione del Regno d’Italia, con capitale a Torino. In seguito alla votazione unanime del Parlamento, Re Vittorio Emanuele II assunse per sè ed i suoi discendenti il titolo di “Re d’Italia, per grazia di Dio e volontà della nazione”. Nell’ ambito delle Continua a leggere

La vera storia di Garibaldi RAR

In tema di anniversario dell’ Unità d’ Italia si fa una gran parlare di unità, cercando i personaggi che potrebbero avallarne la natura viene scomodato anche Garibaldi. La vera storia di Garibaldi è molto controversa, nessuno ha scritto quella vera, indiscutibile, ma anche fantasiosa, come merita l’ eroe dei due mondi!

Ora ci provo!

Un bel giorno Garibaldi si recò al porto di Genova, radunò alcuni portuali e li arringò proponendo una Continua a leggere

PIEDIMONTE MATESE – FERVONO I PREPRATIVI PER IL CARNEVALE PIEDIMONTESE SUL TEMA:” OTTOCENTO – SUGGESTIONI ROMANTICHE E FERMENTI RISORGIMENTALI”

Piedimonte Matese(Ce)- Fervono i preparativi per il prossimo Carnevale Piedimontese che inizia il 6 marzo prossimo e si chiude nella giornata della Festa della donna l’8 marzo. Un Carnevale che si annuncia ricco di partecipazione di carri allegorici e di numerosi gruppi di maschere. Il motivo guida del Carnevale è l’Ottocento vissuto tra eleganza e fervore popolare. Come sempre in prima fila la Pro Loco Vallata che nel suo dna ha come scopo principale non solo quello di promuovere, favorire, tutelare e mettere in risalto tutte le bellezze naturali, artistiche e monumentali della Città di Piedimonte Matese ma anche quello di favorire lo scambio culturale tra i paesi e promuovere Continua a leggere

SMETTIAMOLA CON LA PROPAGANDA INUTILE E L’AUTORICONOSCERSI PATENTI DI RICERCATORE STORICO, A PROPOSITO DELL’ ARTICOLO DI SANGIOVANNI DI CAIAZZO PUBBLICATO SUL SITO ALTOCASERTANO(leggi quì).

Vairano Patenora(Ce)- Allego qui di seguito il resoconto del Il Mattino sull’ intervento di Giuliano Amato a Caserta. Giuliano Amato è il presidente del Comitato di Stato Nazionale per la celebrazione del 150°. L’ Incontro di Taverna Catena, a Vairano, è Continua a leggere

Sparanise(Ce) – Le note volanti della gloriosa fanfara dei bersaglieri dell’ottavo reggimento “Garibaldi” di stanza a Caserta, hanno ufficialmente aperto la giornata di eventi legati ai festeggiamenti del 149° anniversario dell’Unità d’Italia. Alla presenza delle autorità civili e religiose, il sindaco Mariano Sorvillo (nella foto) ha scoperto la lapide commemorativa della visita di Garibaldi esattamente nel luogo in cui avvenne nel 26 e 27 ottobre 1861, vale a dire l’antica chiesetta di San Vitaliano, nei pressi della stazione ferroviaria. Dopo la cerimonia, la fanfara dei bersaglieri ha accompagnato il gonfalone della città e le autorità civili al seguito fino all’istituto “Padre Semeria” dove, alla presenza di un nutrito pubblico, ha avuto luogo un interessante convegno di studi. Il saluto inaugurale del sindaco di Sparanise, preceduto dalla lettura del saluto dell’ On Claudio Barbaro componente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati trattenuto a Roma Continua a leggere

Per l’esponente leghista bisognerebbe restituire tutti i beni e fare ammenda ai tanti “morti per le proprie patrie”. Il sindaco di Adro avrebbe dato prova di “saggezza e cultura” e meriterebbe un riconoscimento “dal Quirinale”. borghezio Borghezio: Unità dItalia, Napolitano si scusi. E un cavalierato per Lancini!

Mario Borghezio è decisamente in giornata: parlando ad un convegno organizzato dalla Lega Nord a Milano, l’eurodeputato del Carroccio fa mostra di voler archiviare l‘unità d’Italia. Pretendendo, addirittura, le scuse ufficiali di Giorgio Napolitano, da rivolgersi alle vittime delle guerre di unificazione. “Lo Stato dovrebbe ‘chiedere scusa a tutti quelli sono stati fucilati per difendere la loro patria’ mentre il presidente della Repubblica dovrebbe restituire i beni presenti nel Quirinale che ’sono stati saccheggiati”, dice il politico leghista, ripreso dalle agenzie. “Il Quirinale” continua Borghezio “e’ pieno di arazzi, documenti, quadri Continua a leggere

Teano(Ce)- (Di Bruno Palumbo) “Sarei felicissimo se potessi assicurare la tua necessaria presenza o quella di qualche amico a Teano per il 26 ottobre prossimo per far ascoltare la nostra voce sulla mancata UNITA’ italiana da 150 anni a questa parte. Continua a leggere

Formicola(CE)- (da Riccardo Ventre) È singolare che il ministro Brunetta, membro di un governo che si accinge a festeggiare con grande rilievo i 150 anni dell’Italia unita usi verso una parte significativa del Paese le espressioni da lui pronunciate. Dire che la conurbazione Napoli Caserta costituisce un cancro per l’Italia è un’offesa, peraltro gratuita, non solo per noi meridionali ma per tutti gli italiani dal momento che, in questo modo dovrebbe prendersi atto dell’ incapacità di tutti i Governi che si sono succeduti, retti il più delle volte da politici del nord, di estirpare questo cancro. Continua a leggere

Faicchio(Bn)-Risorgimento da riscrivere’’: il processo storico che portò all’Unità d’Italia al centro di una conferenza che sarà tenuta dalla nota saggista Angela Pellicciari. L’evento promosso dall’ amministrazione comunale di Faicchio (BN) si svolgerà venerdì 14 maggio, con inizio alle ore 18.00, presso la Fiaccola Hotel di Faicchio (BN) In occasione dell’apertura a livello nazionale delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’ Unità d’Italia, anche l’amministrazione comunale di Faicchio ha ritenuto opportuno ricordare l’avvenimento con una iniziativa di carattere culturale, invitando la professoressa Angela Pellicciari, storica e nota saggista, a tenere una conferenza dal titolo “Risorgimento da riscrivere”. Continua a leggere

SANTA MARIA CAPUA VETERE(Ce)- (di Raffaele Raimondo) – Non molti sanno che nella Città del Foro c’è un piccolo ma importante Museo del Risorgimento e, in quest’anno che ricorda l’arrivo di Garibaldi a Santa Maria Capua Vetere, sarebbe davvero il caso di amplificare al massimo iniziative di approfondimento su quell’epopea che preluse all’Unità d’Italia, con un segmento determinante proprio in Terra di Lavoro. Intanto è avvenuto che qualche pomeriggio fa s’è discusso del Secondo Risorgimento coincidente con il “decennio della Ricostruzione” (1943-1954), in ordine al quale Vincenzo de Michele (nella foto) , pubblicando il suo nuovo interessante volume per i tipi di Guida, propone una salutare “meditazione”. Continua a leggere

Teano, litografia sull'incontro fra Garibaldi e Vittorio Emanuele IITeano(Ce)- (di Nunzio De Pinto)  il ciclo di manifestazioni con le quali l’Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Raffaele Picierno, intende commemorare lo storico incontro fra Giuseppe Garibaldi ed il Re Vittorio Emanuele del 26 settembre 1860 e l’Unità d’Italia. Le iniziative sono iniziate già domenica scorsa con il concerto “Le ultime sette parole di Cristo” di J. Hayden” eseguito presso la Cattedrale di Teano dal quartetto Terpsicorden e con le meditazioni del Vescovo Monsignor Arturo Aiello. Le iniziative proseguiranno nei giorni 24, 25 e 26 ottobre prossimo. Continua a leggere

50 ANNI PER LA MEMORIA E I DIRITTI UMANI. A Roma  25 aprile 2008, anniversario della Liberazione,  apertura nonstop del Museo nazionale storico della Liberazione in via Tasso, dalle ore 9,30 alle ore 19,30 ed il 26 e 27 aprile apertura consueta ore 9,30-12,30. Per raggiungere il Museo: Metro linea A, fermata Manzoni-Museo della Liberazione 00185 ROMA – Via Tasso 145 Continua a leggere