Preside Paolo MesolellaCASERTA – (di Paolo Mesolella) – La manifestazione contro l’aborto, “9 ore per la vita”, organizzata, sabato 4 gennaio scorso, dal movimento No194, presso la clinica “Sant’ Anna” in via Roma 124 a Caserta, è stata un successo. Sono stati distribuiti duemila volantini e sono state raccolte numerose firme di adesione al movimento referendario. Almeno 40 persone, nonostante la pioggia, dalle 9.00 di mattina, hanno testimoniato con la preghiera il loro dissenso contro (altro…)

Mons__Pietro_FarinaCaserta – Il vescovo di Caserta, mons. Pietro Farina, 71 anni, è ricoverato nel reparto subintensivo di Medicina D’Urgenza dell’ospedale di Caserta. Le sue condizioni sono “gravi ma stazionarie”, ha reso noto il direttore sanitario, Diego Paternosto. Oggi c’è stato “un lieve peggioramento sul livello di coscienza”, ma respira autonomamente”. Sempre oggi gli ha fatto visita il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio. Farina, ordinato presbitero il 26 giugno 1966, è Vescovo di Caserta dal 25 aprile 2009.
Nato a Maddaloni, diocesi di Caserta, il 7 maggio 1942. Ordinato presbitero il 26 giugno 1966; Eletto alla sede vescovile di Alife – Caiazzo il 16 febbraio 1999. Ordinato vescovo il 17 aprile 1999;Trasferito a Caserta il 25 aprile 2009.Ha compiuto gli studi nel Seminario Diocesano di Caserta, nel Pontificio Seminario Regionale di Benevento e nel Pontificio Seminario Francese di Roma; ha conseguito la Licenza in Teologia (1966) presso la Pontificia Università Gregoriana con la specializzazione in Sociologia Religiosa a Lovanio in Belgio. E’ stato: Segretario del Vescovo, Parroco della Parrocchia (altro…)

vescovo farinaMaddaloni(Ce)- Questa amata nostra madre terra, donata da Dio per moltiplicare il cielo è appesa ad un filo sottile incredibilmente pericoloso. L’umanità è testimone, (altro…)

12 ore per la vita, volantino eventoCaserta- CARISSIMI, sono il preside Paolo Mesolella, responsabile provinciale e vice-presidente SUD Italia del movimento referendario no194, Vi ricordo che Caserta è stata inserita tra le città che parteciperanno all’evento 12 ore per la vita che si terrà SABATO prossimo 5 GENNAIO 2013 dalle ore 9.00 fuori la Clinica Sant’Anna a CASERTA in VIA ROMA 124. Alla manifestazione che ha il patrocinio del Vescovo di Caserta mons. Pietro Farina, del cancelliere vescovile mons. Pietro De Felice e del Direttore dell’Ufficio Salute della Diocesi di Caserta dott. Antonio Iazzatta e del parroco canonico di Sant’Anna don Giovanni Gionti, saranno presenti anche rappresentanti del Movimento per la vita e di altre associazioni sanitarie casertane .E’ inutile ribadire che è fondamentale la presenza di TUTTI per la buna riuscita della manifestazione che è la seconda ufficiale ma di Grande impatto pubblico. Durante la mattinata verranno esposti tabelloni e distribuiti volantini Pro Life. Ho (altro…)

Caserta- Gemellaggio tra Ucsi (Unione cattolica stampa italiana) e Festival della vita. Questo è stato stabilito, domenica mattina, presso la cappella del Grand Hotel Vanvitelli, sede dei lavori del XVIII Congresso dell’Ucsi, al termine della messa celebrata dal vescovo di Caserta monsignor Pietro Farina, alla presenza di don Ampelio Crema, presidente nazionale del Centro Culturale San Paolo onlus e don Antonio Sciortino, direttore di Famiglia Cristiana, insieme con il consulente ecclesiastico dell’ Ucsi padre Continua a leggere

Caserta- Reso pubblico il ricchissimo cartellone degli eventi che caratterizzeranno la seconda edizione del Festival della vita, in programma a Caserta dal 28 gennaio al 5 febbraio p.v. Il Festival, organizzato dalla Diocesi di Caserta e dalla Società San Paolo, attraverso il Centro Culturale San Paolo, con il patrocinio, tra gli altri, della Regione Campania, della Provincia e dell’Amministrazione Comunale di Caserta, prevede oltre 50 manifestazioni, tra convegni, cineforum, spettacoli teatrali e musicali, eventi sportivi, tavole rotonde, con la partecipazione di grandi nomi del panorama culturale nazionale e internazionale. Si partirà dunque il giorno 28. Dopo il convegno “La tutela della vita”, presso l’Auditorium dell’Azienda Ospedaliera S. Anna e S. Sebastiano di Caserta, la sera, alle ore 20, presso l’Auditorium Provinciale di Caserta di Via Ceccano, avverrà l’inaugurazione ufficiale del Festival alla presenza di S.E. il vescovo monsignor Pietro Farina. Seguirà la rappresentazione teatrale: “Favola di Natale. Il Natale al tempo dei campi di concentramento”, a cura della compagnia AltroTeatrOltre. Tra i tanti appuntamenti in programma, si Continua a leggere

Caserta- Tutto pronto per il pranzo di Natale che sabato 24 dicembre alle 12.30 verrà ospitato nel Santuario di Sant’ Anna, trasformato nell’ occasione in una sala dell’ accoglienza per 200 senza fissa dimora ed immigrati, grazie all’iniziativa congiunta tra Comunità di Sant’Egidio e Parrocchia di Sant’Anna, supportata dal Continua a leggere

Cancellara(Pz)- (di Franca Caputo) E’ iniziata all’alba la giornata per i numerosi cancellaresi che si sono recati a Roma, sabato scorso, per partecipare all’evento “Un giorno in preghiera con San Rocco”, al quale hanno aderito migliaia di Continua a leggere

SAN NICOLA LA STRADA(CE) – (Di Nunzio De Pinto) Domenica prossima, 30 ottobre, la comunità parrocchiale di Santa Maria della Pietà al Largo Rotonda, unitamente a tutti i cittadini sanincolesi, festeggieranno il 50° anniversario del sacerdozio del parroco don Oreste Farina(nella foto 2 a dx ). A festeggiare l’anniversario, ci sarà anche il Vescovo della diocesi di Caserta, Monsignor Pietro Farina (nella foto 1 a sx)  che officerà la Santa Messa solenne di ringraziamento per Continua a leggere

SAN NICOLA LA STRADA(Ce) –(di Nunzio De Pinto)  Dallo scorso 25 aprile, lunedì dell’Angelo, e per i giorni a seguire, hanno preso il via a San Nicola la Strada i festeggiamenti in onore del Santo Patrono “San Nicola di Bari”. Il santo patrono si festeggia, seguendo una antica usanza, il Lunedì dell’Angelo dopo Pasqua e nei giorni successivi. L’usanza Continua a leggere

Caserta-(Di Paolo Pozzuoli) Tre giorni fa il monito ai politici nel corso della speciale celebrazione in onore del Patrono della Città, S. Sebastiano, ieri, in occasione della non meno speciale in onore di S. Francesco di Sales, Patrono dei giornalisti, quello agli operatori della comunicazione da parte di S. E. Mons. Pietro Farina, vescovo della Diocesi. Moniti schietti, aperti, essenziali, assolutamente paterni che il Presidente della Provincia, On. Mimì Zinzi, presente alla sacra Continua a leggere

SAN NICOLA LA STRADA(Ce)(Di Nunzio De Pinto) Dal 13 agosto 2009, e sono oramai trascorsi sedici mesi, la “Mensa della Fratellanza“, ideata sedici anni orsono da don Oreste Farina, (foto 1 a sx) parroco preso la Chiesa Maria Santissima della Pietà e che quotidianamente dava da mangiare a 60 cittadini migranti, è chiusa e non si Continua a leggere

Caserta- La libertà religiosa, via della pace”. Si apre con le parole di Benedetto XVI la sedicesima edizione della Marcia della Pace, organizzata anche quest’anno dal comitato “Caserta Città di Pace” con il sussidio della Pastorale Giovanile di Caserta e il patrocinio della Diocesi. L’appuntamento è per Domenica 12 dicembre pomeriggio, alle ore 15.30 in Cattedrale. Continua a leggere

MADDALONI(Ce) – (di Nuunzio De Pinto) Nell’ambito delle relazioni istituzionale, e nello specifico, aventi anche carattere spirituale, il Vescovo di Caserta, Monsignor Pietro FARINA, si è recato in visita pastorale alla Caserma “Magrone” di via Caudina, sede della Scuola di Amministrazione e Commissariato. Accolto dal vice comandante della Continua a leggere

Casagiove - (Di Salvatore Candalino) – Domenica 31 Ottobre 2010, alle ore 18,30 nella Chiesa di Santa Croce, si terrà una solenne Celebrazione Eucaristica per il 25° Anniversario del ministero Sacerdotale svolto da don Lorenzo Maggetto (nella foto) , parroco delle comunità di Santa Croce. Tutti gli angoli e punti maggiormente frequentati della città sono stati tappezzati da un apposito manifesto, a firma del Consiglio Pastorale, delle Associazioni Cattoliche e della Comunità Parrocchiale di Santa Croce. Questo, per ufficializzare la grande festa in onore di don Lorenzo, ma il tam tam dei parrocchiani e dei cittadini aveva messo in circolo la notizia già da vari giorni. Già nei giorni scorsi, al termine di una messa serale, una festa a sorpresa aveva stretto i parrocchiani intorno a don Lorenzo.Un grande momento di gioia, che aveva colto piacevolmente di sorpresa il parroco tanto amato e che lo aveva commosso particolarmente per la genuinità che aveva caratterizzato il significativo momento.  Alla solenne celebrazione eucaristica sono stati invitati mons. Pietro Farina, vescovo di Caserta e il suo vicario don Antonio Pasquarielo, il sindaco di Casagiove Vincenzo Melone i componenti del Consiglio comunale. Qui ci fermiamo con la lista degli invitati, per non cadere in spiacevoli, involontarie omissioni. Don Lorenzo, fin dal suo arrivo, è stato ben accolto dalla sua comunità parrocchiale, oltre che per le funzioni legate al sacro ministero, anche per il suo carattere aperto e disponibile ai bisogni del momento, per il suo prodigarsi profondamente ad ogni richiesta. Da venticinque anni le porte della sua sagrestia continuano ad essere aperte per tutti. Don Lorenzo Maggetto, celebra i suoi 25 anni di sacerdozio in Casagiove come un lungo ed intenso apostolato speso al servizio degli altri e, soprattutto, in comunione con gli altri. Con estrema disponibilità e autentico altruismo Continu a leggere

Caserta - (Di Salvatore Candalino) – Iniziano sabato 30 ottobre, alle ore 10,00, le celebrazioni per il centenario della morte di Francesco De Dominicis, (1823-1910) a cura dell’Istituto Sant’Antida di Caserta. “Nella chiesa cattedrale – ci informa Anna Giordano - mons. Pietro Farina, vescovo di Caserta (vedi foto: risalente all’ anno 1956 scuola IV Elementare) , presiederà una funzione liturgica, preceduta da un breve profilo del grande donatore. Con il presidente dell’ Istituto prof. Vincenzo Farina parteciperanno le Suore di Carità di S. Giovanna Antida insieme alla superiora Suor Maria Angela, docenti, alunni e famiglie”. Continua a leggere

Caiazzo(Ce)- Il giorno 27 ottobre alle ore 10.30, a Caiazzo presso la Chiesa di S. Francesco, la Diocesi di Alife-Caiazzo e l’ Archivio di Stato di Napoli, con il patrocinio del Comune di Caiazzo presenterà il quarto e quinto volume de “Le Pergamene dell’ Archivio Vescovile di Caiazzo”. L’ opera, iniziata nei primi anni ’80 grazie all’interesse della Società di Storia Patria di Terra di Lavoro e al lavoro di illustri studiosi quali Salvati, Arpago, Jengo, Gentile, Fusco, Tescione, è stata poi ripresa grazie alla proficua collaborazione intrapresa tra la Diocesi e l’Archivio di Stato di Napoli, dove le pergamene sono depositate. Dopo la pubblicazione del secondo e terzo volume, presentati nel corso della “Prima Settimana della Cultura” nel 2006, grazie al lavoro instancabile di Laura Esposito, vedono la luce altri due volumi che presentano una spaccato della vita del territorio dell’ antica Diocesi di Caiazzo dal 599 al 1309 ed i documenti riguardano non solo la Città di Caiazzo ma anche il territorio dell’intera Valle del Volturno. Continua a leggere

Puccianiello di Caserta - (Di Salvatore Candalino) – Domenica 12 settembre, alle ore 10.00, inaugurazione del nuovo campetto di calcio a 5 dell’Oratorio Giovanni Paolo II della Comunità Parrocchiale SS. Nome di Maria con erba sintetica con la presenza del Vescovo Mons. Pietro Farina. Già da qualche anno l’oratorio affianca alle classiche attività ludico-sportive e culturali-formative, la possibilità di frequentare una scuola di calcio di base, associata F.I.G.C. E A.N.S.P.I., nello stesso ambiente e nello stile educativo oratoriano. Continua a leggere

SAN MARCO EVANGELISTA(Ce) – (di Nunzio De Pinto)Si sono tenuti in data domenica 1 Agosto 2010, con inizio alle ore 17.30, presso la Chiesa dello Spirito Santo di don Pasquale Scalera, le esequie private, dopo quelle di Stato di giovedì a Roma, del Caporal maggiore capo Pierdavide DE CILLIS (nella foto 1 a sx), deceduto ad Herat mentre era intento in un’operazione di bonifica da ordigni cosiddetti ied. Continua a leggere

Il 16 maggio dalla Reggia Messa in diretta su Rai 1. Si celebra la 44a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali

Caserta- (di Mary Attento) Inizia con in maniera solenne l’ultima giornata del Festival nazionale della Comunicazione: domenica 16 maggio alle 10:55 mons. Pietro Farina, vescovo di Caserta, presiede la Santa Messa, che dalla Cappella Palatina sarà trasmessa in diretta televisiva su Rai1. Un momento importante per celebrare la 44a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali che ha per tema “Il sacerdote e la pastorale nel mondo digitale. I nuovi media al servizio della Parola”(leggi quì il mess, clicca). Domani, quindi, il festoso e gioioso arrivederci alla città con gli ultimi appuntamenti del Festival della Comunicazione, promosso da Società San Paolo, Figlie di San Paolo e Diocesi di Caserta, con il coordinamento organizzativo del Centro Culturale San Paolo (CCSP) Onlus, presieduto da don Roberto Ponti, che ha indicato Padova come prossima sede del Festival. Dopo la Messa, davanti alla Reggia, si esibisce la Fanfara dei Bersaglieri. Alle ore 12 in Piazza Dante “Parole che uccidono, parole di pace, parole di giustizia”, un’installazione-performance di Arturo Casanova, dedicata a don Giuseppe Diana, da uno spunto di Gianni Allucci e di Luigi Ferraiuolo. Continua a leggere

Dal 13 maggio 2010 Mostre e arte per amore di Don Peppino Diana a Caserta

Caserta- La società Agrorinasce, in occasione dell’importante Festival della Comunicazione Sociale, insieme all’Associazione Mò Basta, la Parrocchia di S. Nicola, il Corso di comunicazione per addetti stampa dell’ISSR, l’AIDO, l’Associazione Scriveremo, la Proloco di Caserta e la società SRI – Società di Recupero Imballaggi della famiglia Diana, con il patrocinio del Comune di Caserta e della Diocesi di Caserta, Continua a leggere

Alife(Ce) - Nel mese dedicato alla Gran Madre di Dio e nel giorno dedicato alla sua festa  8 Maggio, giornata in cui si é celebrata la Madonna di Pompei, é avvenuta la presa di possesso della città da parte del neo vescovo della diocesi di Alife- Caiazzo mons. Valentino Di Cerbo. “Dobbiamo far si’ che il Vangelo diventi sempre piu’ l’anima di queste terre“. Cosi’ monsignor Valentino Di Cerbo, nuovo vescovo di Alife Caiazzo, ha salutato i fedeli accorsi in massa al suo ingresso in diocesi - la cattedrale e la piazza antistante erano stracolme di persone – questo pomeriggio, ad Alife. Monsignor Di Cerbo è arrivato ad Alife, in piazza della Liberazione, ricevuto da tutti i sindaci della comunità. A porgergli il benvenuto sono stati il primo cittadino di Alife, Maddalena Di Muccio; i sindaci di Caiazzo Stefano Giaquinto; Lino Massaro di Frasso Telesino, paese d’origine del vescovo. Continua a leggere

SAN NICOLA LA STRADA(Ce) – (di Nunzio De Pinto) Da lunedì dell’Angelo, e sino al prossimo 8 aprile, hanno preso il via a San Nicola la Strada i festeggiamenti in onore del Santo Patrono “San Nicola di Bari”. Il santo patrono si festeggia, seguendo una antica usanza, il Lunedì dell’Angelo dopo Pasqua e nei giorni successivi. L’usanza di utilizzare il giorno di Pasquetta ed i due giorni successivi, serviva per consentire ai contadini, anzi ai cosiddetti “terrazzieri”, quelli che scavavano la terra con la pala a forma di lancia e che tornavano a casa per la Pasqua, di trattenersi uno o due giorni in più per festeggiare il santo. E lo festeggiavano “accollandosi” sulle spalle la statua di San Nicola, sistemata su di un palco a forma di barca, per ricordare la traversata del mare da parte di San Nicola che era venuto dall’oriente. I festeggiamenti hanno avuto inizio con l’accensione delle luminarie e l’apertura degli stand di dolciumi e giocattoli e con uno spettacolo musicale. Poi è stata la volta del concerto della banda musicale che ha sfilato per le strade cittadine. Il sindaco Angelo Pascariello presenzierà  martedi 6 aprile  pomeriggio, con inizio alle ore 15.00, con il gonfalone della Città di San Nicola la Strada, alla Santa Messa alla Santa Messa che sarà officiata da don Pasquale Lunato, parroco della Chiesa Santa Maria degli Angeli. Continua a leggere

Alife(Caserta)-In giornata odierna 12 Marzo 2010 si sono svolte le solenni esequie del compianto Sindaco di Alife dott. Iannelli Fernando. La concelebrazione dell’ esequie animata dai canti della Schola cantorum parrocchiale diretta da Aldo Amodeo e Daniele Cirioli organista,  é stata presieduta dal Vescovo amministratore mons. Pietro Farina, con la presenza del parroco di Alife don Domenico La Cerra e di tutti i sacerdoti della diocesi. In prima linea l’ Amministrazione comunale di Alife con l’ex sindaco Roberto Vitelli, attuale assessore, il vice Sindaco Maddalena Di Muccio, colei che d’ora in poi dovrà assumere il mandato di sindaco, Continua a leggere

Marcianise (Ce)- (da red cronac prov.) Un mega fiocco rosso campeggiava sull’ingresso del Outlet “La Reggia Designer” di Marcianise e subito dopo il conto alla rovescia i palloncini rossi sono stati liberati nell’aria mentre i trampolieri e gli animatori ballavano sulle note di “Felicità” di Albano e Romina Power. Una vera e propria festa a cui hanno fatto da contrasto le numerose polemiche che da lì a poco si sarebbero scatenate. Tutto è cominciato in mattinata quando, dopo il taglio del nastro e la benedizione del vescovo di Caserta Farina, i rappresentanti del nuovo centro commerciale marcianisano si sono accomodati in una saletta per la conferenza stampa. A fare gli onori di casa Gary Bond, ceo European Development di McArthurGlen, Luigi Battuello, country manager per il Sud Europa di McArthurGlen, e Jacopo Mazzei, presidente e ad del gruppo Rdm. Tra i relatori il sindaco di Marcianise Antonio Tartaglione ed il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino. Un momento prima che prendesse la parola il sindaco Tartaglione un gruppo di imprenditori del Polo della Qualità hanno cercato di prendere la parola per protestare contro l’inaugurazione dell’Outlet. Continua a leggere

“Cercavamo delle braccia – ricorda Genoni citando una frase che dovrebbe rappresentare una linea guida sicura per il nostro impegno sociale verso i migranti – ed abbiamo trovato degli Uomini”.

MARCIANISE (Ce)- (di Ernesto Genoni) Sabato 20 febbraio prossimo con inizio alle ore 10.15, nella sala consiliare del Comune una giornata tutta dedicata ai migranti e alla costituzione di una Consulta dei Popoli: per una integrazione dei migranti, per creare e stimolare uno spirito di comprensione tra i Popoli del mondo per una migliore integrazione degli immigrati nel rispetto della loro identità culturale e dei valori e delle norme del nostro ordinamento. Continua a leggere

Caiazzo(Ce)- L’associazione Noi Voci di Donne guidata da Pina Farina, slitta a Caiazzo con un programma intenso di interventi, che raggruppano i tre sinonimi Diritto – Uguaglianza – Legalità e che vedono come protagoniste le donne. Si chiama Stalking, ed è il reato del nuovo millennio, la nuova forma di molestia verso le donne. Si potrebbe definire come una serie di atteggiamenti tenuti da un individuo che affligge un’altra persona, spesso di sesso opposto, perseguitandola. Questi atteggiamenti provocano nella vittima ansia e paura, e possono arrivare a comprometterne il normale svolgimento della quotidianità. Cellulare e Internet sono i mezzi principali utilizzati dallo stalker, che può essere un estraneo, ma il più delle volte è un conoscente, un collega, o un ex-partner, che agisce spinto dal desiderio di recuperare il precedente rapporto o per vendicarsi di qualche torto subito. Non sembra un concetto nuovo per le donne, ma forse la novità è che a questa forma di molestia verbale ora è stata data un nome; nel passato quante donne sono state minacciate da ex fidanzati, da ex mariti gelosi, da corteggiatori che non cedevano Ora la differenza è che lo stalking può essere denunciato. Continua a leggere

LETTERA APERTA AL VESCOVO DELLA DIOCESI DI ALIFE-CAIAZZO E CASERTA MONSIGNOR. PIETRO FARINA NEL MATESE IMPRESE…MUNICIPALIZZATE. SCAPPANO GLI IMPRENDITORI ONESTI. NESSUNO ADERISCE ALLA “STAZIONE UNICA APPALTANTE”

Piedimonte Matese(Ce)- (di Marco Fusco) Eccellenza Reverendissima, intervenga lei. Nei giorni scorsi dei giovani imprenditori mi hanno sottoposto una questione che si è rivelata, al riscontro dei fatti, veramente inquietante. Giovani del nostro territorio che hanno investito in piccole e medie imprese nel settore dell’edilizia. Giovani costretti a chiudere o andare via. Giovani che non si sono piegati al sistema criminale. Mi spiego meglio. Le ditte che vincono gli appalti sono sempre le stesse. Ditte trasformate in “municipalizzate”. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 189 follower