Celebrazione del 4 NOVEMBRE 2011. Di seguito si riporta il discorso pronunciato dal Vice Sindaco Giulio Riccio, che alla presenza delle Istituzioni, delle scuole e degli alunni, ha officiato la cerimonia di commemorazione nel piazzale della villa comunale davanti il Monumento dedicato ai caduti.

Alife(Ce)- “Dopo tre lunghi anni e mezzo di guerra, alle ore 15 del 4 novembre del 1918, entrava in vigore l’armistizio tra l’Italia e l’impero Austro-Ungarico, firmato, il giorno prima, a Villa Continua a leggere

Alife(Ce) – “Massima apertura, pochi personalismi e molto lavoro”: con queste parole pronunciate dal Sindaco, dr. Giuseppe Avecone, durante la seduta di consiglio comunale di questa Continua a leggere

Alife(Ce) – Prima riunione ufficiale, nel pomeriggio di quest’oggi, della nuova Commissione locale per il Paesaggio, recentemente nominata nel corso dell’ultimo consiglio comunale del 30 agosto scorso, i cui lavori sono stati incalzati dall’assessore all’urbanistica, nonché vice sindaco, Giulio Riccio (nella Continua a leggere

ALIFE(Ce)- Da Domenica scorsa 19 Giugno é iniziata in città la Raccolta firme per la Campagna relativa alla “Legge regionale di iniziativa popolare sulla cultura e la diffusione dell’ Energia solare in Campania“. La città storica di Alife quindi, situata nel cuore del Parco del Matese, dà buon esempio di civiltà, diventando così il  primo comune dell’ area matesino – provinciale  protagonista del cambiamento di rotta. Numerosi sono stati infatti i cittadini alifani che hanno aderito all’ appello per l’energia del futuro, l’energia che non inquina e che salva il futuro da catastrofi legate a errori umani o a  malfunzionamenti  di  impianti nucleari. Tra i primi firmatari come si anticipava nel titolo, il vice sindaco Giulio RICCIO (nella foto ) che pubblicamente in diverse occasioni,  si é dichiarato contro il nucleare. Altri firmatari della campagna il dott. Giovanni ISABELLA(detto Vanni), già  medico presso l’ Ospedale Civile matesino, l’ex consigliere comunale Vincenzo Ventriglia, l’avv Sonia NINNA dell’Ass. genitori alifani, lo storico prof. Giovanni Guadagno ex sindaco di Alife, Raffaele Villani infermiere in pensione,  Pinuccio CRISPINO titolare dell’esercizio commerciale di frutta e verdura, il prof. Giacomo VENDITTI attivista politico, Gian Mario FRATTOLILLO attivista ambientale, Raffaele VERSACI presidente della Pro Loco, l’attore professionista  Emilio SALVATORE, il dott. Salvatore CIRIOLI e tantissimi altri… compreso i giovani.  Non é vero che il nucleare é l’ unica fonte che può offrire energia e futuro. Anzi, da che mondo é mondo molteplici sono stati gli incidenti causati da impianti nucleari che hanno  provocato catastrofi di dimensioni planetarie,  con un altissimo prezzo in vite umane morte per leucemie e cancro. E’ il disastro di Chernobyl  in Russia e di Fukushima in Giappone non ha insegnato nulla? Eppure c’é ancora, purtroppo, chi la pensa al contrario. E’ capitato proprio domenica scorsa, tra i passanti nel centro storico della città anche il capogruppo consiliare di minoranza, che all’ invito ad apporre una firma, ha risposto di essere “a favore del nucleare“.  Risposta che ha lasciato un senso di “sbigottimento” da parte dei presenti…Il comitato campano promotore della campagna popolare, che intervenne alla conferenza del 2 giugno in Alife pro “SI” referendum, attraverso il suo referente il prof. Ermete Ferraro, attraverso questa legge intende dimostrare che é possibile un’ alternativa, ma occorre che anche i cittadini e gli enti locali collaborino perché al più presto si possa raggiungere l’obiettivo della “Biennale Permanente del Sole e della Biodiversità” .    All’ indomani della vittoria dei “SI” ai referendum con il superamento del quorum cresce la consapevolezza che solo da una maggiore coscienza collettiva  si potrà cambiare il corso della storia, per questo occorre impegno e mobilitazione, cultura sull’ argomento e naturalmente  cominciare ad adottare nel proprio stile di vita un nuovo modo di pensare e di riappropriarsi del modello energetico, un cambiamento profondo, necessario ed urgente, che però non può essere imposto, ma deve essere sempre più vissuto e partecipato in una crescente consapevolezza della immensità positiva del suo valore.  La presidenza del ” Movimento per la Pace” delegata alla raccolta firme nella città di Alife, organizzatrice dell’ evento del 2 Giugno a sostegno dei Si ai Referendum  ( “particolare” che non é stato riportato sugli articoli pubblicati  e copiati da altri siti del territorio – senza citare la fonte del portale “Alto Casertano-Matesino” che per primo ne pubblicò l’articolo- compreso con nostro rammarico anche quello dello stesso Sindaco di Alife , che però immaginiamo ne sia all’oscuro) desidera ringraziare l’amministrazione comunale retta dal Sindaco Dott. Giuseppe Avecone, per la vicinanza ed il sostegno alla campagna a favore del Sole, ringrazia i cittadini che hanno aderito e stanno aderendo alla Campagna. Con l’occasione informa che la raccolta firme continuerà tutti i giorni sino a domenica 26 Giugno 2011, presso la sede dello stesso Movimento sita sul corso principale del Centro storico in via Roma, e ricorda che per poter firmare é necessario portare con se un documento di riconoscimento. Venerdi 24 Giugno informa inoltre che durante la serata di festa  per la vittoria dell’ Acqua e  dei SI ai referendum (leggi articolo quì) che si terrà presso il Bar centrale ” Doppio senso” di “Gianni CARLONE” sito in piazza Termine, ci sarà anche un banchetto di raccolta firme per la suddetta campagna. (Articolo a cura di “R.R.”,ufficio stampa Movimento per la Pace. Vietata la riproduzione,comprese le foto, senza la citazione della fonte, pena la violazione di copyright. )

– Leggi articolo correlato: Alife(Ce)- Ambiente: Parte raccolta firme anche in città per la “Legge regionale d’iniziativa popolare sulla cultura e la diffusione dell’ energia solare in Campania”.

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

ALIFE(Ce)– (di Raffaele Raimondo) – Il “Movimento internazionale per la Pace e la Salvaguardia del creato-III Millennio” guidato dalla Testimonial Agnese Ginocchio ha dato vita ad un pubblico confonto sulle importantissime problematiche esposte al giudizio degli italiani con Referendum di domenica e lunedì 12 e 13 giugno prossimi. Continua a leggere