Caserta- Ecomafie e Disastro Rifiuti in Campania Infelix! E’ stato pubblicato il Video di sensibilizzazione che accompagna il brano impegnato di denuncia dal titolo: “CAMPANIA INFELIX! TERRA Madre,TERRA MARTIRE…!” .Caserta- E’ stato appena pubblicato il Video roghi_terra_martireche accompagna il brano di denuncia contro il disastro rifiuti e roghi tossici in Campania Infelix, (altro…)

Video-denuncia: L’avvocato Paolo Ferraro denuncia la stretta correlazione tra massoneria-mafia- (altro…)

 Alife(Ce)- Alife oltre ai beni culturali e architettonici riguardanti i resti dell’antica città di origine romana (anfiteatro, criptoportico, foro romano) possiede nella sua zona periferica un’ immensa distesa di verde, che, per sia per il turista come per gli stessi residenti, che si trovano ad imboccarne il passaggio, può capitare di smarrirsi. COntinua a leggere

Caserta-  (16 aprile 2010) Rifiuti speciali, liquami e carcasse di bufale gettati nel bacino idrico campano. E’ attraverso la rete dei Regi Lagni che i veleni raggiungono il Tirreno. Nel filmato della Guardia di finanza i controlli sul territorio devastato Il Video che denuncia la VERGOGNA! Continua a leggere

Piedimonte Matese(CE)-(di Ranieri Vitagliano) Denuncia: smaltimento criminale di Rifiuti Speciali* ora BASTA !!! Fuochi che non ci bruciano, ma ci avvelenano. Ogni giorno, centinaia di “piccoli” fuochi ardono in tutta la provincia tra Napoli e Caserta. In modo particolare, nei territori dei Comuni di Giugliano, Qualiano e Villaricca. Tristemente denominati la terra dei fuochi, nel best seller “Gomorra”. In questo libro, lo scrittore e giornalista Roberto Saviano ci racconta la realtà! Anzi, possiamo dire con certezza che forse è stato fin troppo “buono”. Dalle riprese effettuate e dalle prove raccolte, considerata la situazione attuale, il fenomeno è ben più grave di quanto noi stessi potevamo immaginare. Col nostro impegno, abbiamo “semplicemente” fornito e reso pubbliche le prove di tutto ciò !! In questi incendi, detti oramai roghi, si brucia di tutto. Continua a leggere

Caserta -(di Giuseppe Messina Legambiente) Le “scoperte” dell’assessore regionale all’ ambiente Ganapini vedi quì il video denuncia: http://it.youtube.com/watch?v=syJzVR9uzzU   sul nostro territorio in ordine a strutture, macchinari e attrezzature esistenti che, di fatto, se messe in funzione avrebbero fatto rientrare la cosiddetta emergenza rifiuti dimostra inequivocabilmente due cose: la struttura commissariale, è stata etero diretta da forze che avevano e hanno interessi diversi da quelli per superare la crisi dei rifiuti e il decreto del governo va nella direzione di quegli oscuri interessi. La programmata discarica Lo Uttaro 2 (cava Mastroianni) è inutile e dannosa(vedi foto 3 e 4) . Occorre subito: 1) mettere in funzione l’impianto di compostaggio di San Tammaro e sottrarre la frazione umida dai rifiuti urbani, vero pericolo sanitario (lo diciamo inutilmente da 14 anni); 2) rimettere in funzione le vasche a Parco Saurino e bloccare i lavori di allargamento a Ferrandelle ed eliminare dall’elenco definitivamente il sito Torrione e la stessa Ferrandelle; Continua a leggere