gruppo torre vairanoVairano Patenora(Ce)- Dopo vari Consigli Comunali, convocati dal Gruppo Torre, stiamo ancora aspettando delle risposte, o meglio facciamo fatica a capire quali sono le intenzioni della Maggioranza. Infatti, nonostante diciotto mesi di proroga per l’ adozione obbligatoria del PUC è passato invano un altro anno. Le conseguenze più gravi sotto il profilo economico e sociale, oltre che Urbanistico, sono che nulla è stato fatto, nessun confronto è stato avviato, sull’ adozione del SIAD (Strumento comunale d’intervento per l’apparato distributivo ) di cui alla Legge Regionale 1/2014. Adozione obbligatoria da fare in contemporanea al PUC quando lo stesso è in via di adozione o non è stato ancora adottato. Abbiamo più volte lamentato un evidente confusione nell’ apertura di nuovi esercizi in questo Comune che oltre a compromettere la salda prospettiva economica dei nuovi e dei vecchi piccoli imprenditori sta aggravando fortemente l’ equilibrio urbanistico, di vivibilità, di rispetto ambientale che la Legge Regionale richiamata pone al centro. In considerazione di queste osservazioni abbiamo chiesto al Sindaco di convocare una urgente riunione con tutte le OO.PP  Sindacali interessate. Ancora meglio se si una appropriata Conferenza dei Servizi ai sensi della Legge 142/90. Vairano Patenora 26/01/2015

Firmato

Il Consigliere Comunale

Gianpiero Martone

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements