caiazzo-tommaso-sguegliaCAIAZZO(Ce) – CONCESSIONE DI BENEFICI E CONTRIBUTI PER il TRASPORTO SCOLASTICO E l’ASSISTENZA SPECIALISTICA AGLI STUDENTI CAIATINI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO PER L’ANNO SCOLASTICO APPENA CONCLUSO.

A comunicarlo il sindaco Tommaso Sgueglia e l’assessore alla Pubblica Istruzione Patrizia Merola all’indomani dell’adozione, da parte della giunta regionale della Campania, della delibera con cui sono stati approvati i criteri e le modalità per la concessione per l’anno scolastico 2013/14 dei benefici e dei contributi per trasporto scolastico ed assistenza specialistica degli alunni delle scuole medie e superiori residenti nel capoluogo caiatino. I benefici ed i contributi saranno concessi per i servizi di trasporto urbano ed extraurbano finalizzato al raggiungimento della sede scolastica anche con riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità, certificate in base alla normativa vigente; per servizi di trasporto urbano ed extraurbano si intendono servizi pubblici o anche privati, questi ultimi nel caso di studenti con disabilità ovvero nel caso di mancanza del servizio pubblico di trasporto; infine, per servizi di assistenza specialistica, anche attraverso mezzi di trasporto attrezzati con personale
specializzato in riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità, ai sensi dell’art. 3,
comma 3, della legge n. 104/1992
La richiesta del beneficio, da parte di uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo studente maggiorenne, dovrà essere compilata su apposito modello-tipo, disponibile presso l’Istituto scolastico, presso l’Ufficio di Cittadinanza sito al Piano terra della Casa Comunale o scaricabile dal sito
istituzionale del comune, dev’essere corredata da dichiarazione rilasciata
ai sensi del DPR 445/2000 e presentata Udirettamente alla scuola entro e non oltre il 30 giugno prossimo, per poi dare la possibilità alle scuole di provvedere alla trasmissione delle stesse
all’Ambito Territoriale C4 per l’elaborazione della graduatoria di competenza, entro il 10 luglio prossimo. I contributi potranno essere erogati ai beneficiari solo a seguito di trasferimento,
da parte del Ministero, delle risorse assegnate alla Regione Campania con decreto interministeriale. (Comunicato a cura del giornalista Enzo Perretta)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”