Raviscanina(Ce)- (di Quinzio De Sisto )Una piccola considerazione. Non serve che mi presento la storia politica la conoscete. Ho avuto l’onore di partecipare al primo congresso Nazionale del CCD oggi UDC del Presidente Casini. Ho militato per anni al fianco di questa formazione, collaborando attivamente con gli amici dell’allora AN e FI. Fiducioso e convinto del credo di questa compagine politica ho continuato a sostenerla fino alle scorse elezioni Europee. Nonostante il distacco di Casini da Berlusconi e Fini. Ultimamente, però, le ragioni di un’ideologia non bastano. Siamo in pochi a credere nelle battaglie politiche per la gente e non per il mantenimento di poltrone; siamo in pochi a credere che la politica esista ancora. L’invito è per quei pochi rimasti sia di destra che di sinistra a riprenderci i nostri ideali, i nostri valori, le nostre capacità, il nostro territorio. Ho votato, ho votato, ho rivotato….quei rappresentanti (forestieri) che ogni volta si presentano nel mio amato paese a fare promesse senza mai mantenerle. Diciamo basta a questo dato di fatto. Dovrebbero vergognarsi a ripresentarsi ogni volta con la stessa cantilena, le stesse promesse “ridicole”. Secondo me pensano che noi siamo imbecilli, o che veniamo dal sud dell’Africa. Penso sia offensivo nei nostri riguardi. Noi di Raviscanina non siamo secondi a nessuno dico nessuno dei paesi viciniori. Ogni paese del collegio provinciale ha un rappresentante, chi nelle liste di sinistra chi di destra ETC. A questo punto, siccome nessuno di questi signori ha fatto niente per noi e per il nostro territorio e sicuramente non lo faranno in futuro, propongo per queste elezioni provinciali un patto a dir poco patriottico. Sostenere tutti insieme il nostro Sindaco Dr. Ermanno Masiello (nella foto 2 a dx). Almeno, se vince…vince Raviscanina e non gli altri. Meditate gente! Lo so, le polemiche saranno molte… Ma sono stanco di votare per persone che non conoscono la parola “grazie” e regalare meriti a chi non ne possiede. Viva Raviscanina e forza Ermanno.(articolo a cura del dott. QUINZIO DE SISTO)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”