Ruviano(Ce)-La festa dei cornuti di Ruviano, ancora nel mirino dei media nazionali. Negli anni scorsi il comune casertano è sbarcato su giornali, radio e tv nazionali. A seguire l’interessamento dell’Università’ La Sapienza di Roma, la menzione speciale dell’evento in un testo mondiale, fino all’approdo a Rai Uno. Nei giorni scorsi, la redazione di un noto programma Rai, ha contattato il giornalista freelance caiatino Giuseppe Sangiovanni-per pianificare un passaggio televisivo, destinato ad incollare alla tv milioni di telespettatori. Sarà Paolo Nicolella (nella foto a dx) , presidente del sodalizio dei becchi a partecipare alla popolare trasmissione serale, in onda sull’ammiraglia Rai. La conferma della partecipazione al programma, nei prossimi giorni. Un fenomeno, quello dei cornuti di Ruviano, diventato oggetto di ricerca e studio da parte della professoressa Rita Giuliani, titolare della II Cattedra di Lingua e Letteratura russa- presso l’importante polo universitario romano. La Giuliani- ispirandosi ad uno dei tanti articoli pubblicati su quotidiani e settimanali nazionali dal giornalista caiatino(collaboratore di Libero, trasmissioni Rai e Mediaset)- ha parlato della festa dei cornuti, pure in un convegno a Berlino. Il tradizionale evento finito in due volumi dell’Università di Padova e in Russia. Le due lettere che annunciavano l’interessamento e la pubblicazione dell’evento: ” Egregio dottor Sangiovanni, insegno Letteratura russa alla “Sapienza” di Roma e sto pubblicando un articolo sulla descrizione di una “festa dei cornuti” fatta da un grande scrittore russo dell’inizio del 900: Leonid Andreev.  Nell’articolo cito abbondantemente il Suo articolo del 2003 sulla festa dei cornuti a Ruviano.  Ne ho anche parlato a un convegno a Berlino nel luglio 2005- e in quella sede ho proiettato le immagini  di commento al Suo testo.  Siccome sto pubblicando l’articolo in un volume dell’università di Padova, vorrei sapere da Lei, detentore del copyright, se potesse autorizzarmi a pubblicare news e foto tratte dal Suo articolo. Siccome i miei lavori vengono sistematicamente saccheggiati o scopiazzati senza indicazione delle fonti, io detesto fare altrettanto. Spero l’anno prossimo di riuscire a venire a Ruviano per l’11 novembre, credo che ne valga la pena. ” Nell’approssimarsi della Festa(n.d.r.missiva ottobre 2007), mi è gradito confermarLe che il testo dell’intervento è stato pubblicato, con tanto di foto (per le quali avevo chiesto e ottenuto l’autorizzazione dall’autore dell’articolo che citavo) in una miscellanea dell’Università di Padova e,  anche in russo in un volume uscito nel 2006 ad Orel (Federazione russa). Un motivo di orgoglio in più per i festeggiati, per definizione “cornuti e contenti”!   (Articolo a cura di Francesca Carotenuto)
PUbblicato da red. prov. Alto Casertano-Matesino & d